Discussione:
A. Palego - "E il settimo mese, il diciassettesimo giorno del mese, l'arca si posò sui monti di Ararat." Genesi 8:4 Il Diluvio Universale, evento mitico ma al tempo stesso storico, ha lasciato un ricordo indelebile nella mente degli uomini. Ha cambiato profondamente la geografia e il clima del nostro pianeta. Fu la manifestazione più grande e più evidente della collera divina. Mai catastrofe peggiore si era abbattuta sul genere umano e, secondo gli scritti biblici, solo il Giorno del Giudizio supererà in distruzione e violenza il Diluvio noetico.
(troppo vecchio per rispondere)
g***@fastwebnet.it
2007-07-04 19:34:06 UTC
Permalink
"E il settimo mese, il diciassettesimo giorno del mese, l'arca si
posò
sui monti di Ararat."

Genesi 8:4


Il Diluvio Universale, evento mitico ma al tempo stesso storico, ha
lasciato un ricordo indelebile nella mente degli uomini. Ha cambiato
profondamente la geografia e il clima del nostro pianeta. Fu la
manifestazione più grande e più evidente della collera divina. Mai
catastrofe peggiore si era abbattuta sul genere umano e, secondo gli
scritti biblici, solo il Giorno del Giudizio supererà in distruzione
e
violenza il Diluvio noetico.
solania
2007-07-04 20:14:18 UTC
Permalink
...terque quaterque
testicolis tactis
atque mala iactatione fugata sint
karman
2007-07-05 06:20:59 UTC
Permalink
Post by solania
...terque quaterque
testicolis tactis
pilis extractis usque ad sanguinem..
solania
2007-07-05 10:36:09 UTC
Permalink
"karman" > ha scritto nel messaggio
"solania"
Post by solania
...terque quaterque
testicolis tactis
pilis extractis usque ad sanguinem..
....ego inchinum me at sapientia superiorem....
karman
2007-07-05 13:45:13 UTC
Permalink
Post by solania
"karman" > ha scritto nel messaggio
"solania"
Post by solania
...terque quaterque
testicolis tactis
pilis extractis usque ad sanguinem..
....ego inchinum me at sapientia superiorem...
Ave ..Solania..! Quod scripsisti..de." Mala iactura ", .
saepe, illis temporibus, una cum sociis, Messanae, velut propitia oratio,
recitavi...)).
Quam ob rem, laetus memini....)))
Si vales,bene est..)))
Ego valeo.

* § K A R M A N * §



.
Gigi
2007-07-05 14:03:57 UTC
Permalink
Post by karman
Post by solania
"karman" > ha scritto nel messaggio
"solania"
Post by solania
...terque quaterque
testicolis tactis
pilis extractis usque ad sanguinem..
....ego inchinum me at sapientia superiorem...
Ave ..Solania..! Quod scripsisti..de." Mala iactura ", .
saepe, illis temporibus, una cum sociis, Messanae, velut propitia oratio,
recitavi...)).
Quam ob rem, laetus memini....)))
Si vales,bene est..)))
Ego valeo.
* § K A R M A N * §
Imo sbabbari! (Attila)
Dorian Soru
2007-07-05 20:00:39 UTC
Permalink
Post by Gigi
Imo sbabbari! (Attila)
Forza Cagliari! (io)
Gigi
2007-07-05 07:56:51 UTC
Permalink
Post by g***@fastwebnet.it
"E il settimo mese, il diciassettesimo giorno del mese, l'arca si
posò
sui monti di Ararat."
Genesi 8:4
Il Diluvio Universale, evento mitico ma al tempo stesso storico, ha
lasciato un ricordo indelebile nella mente degli uomini. Ha cambiato
profondamente la geografia e il clima del nostro pianeta. Fu la
manifestazione più grande e più evidente della collera divina. Mai
catastrofe peggiore si era abbattuta sul genere umano e, secondo gli
scritti biblici, solo il Giorno del Giudizio supererà in distruzione
e
violenza il Diluvio noetico.
Sempre a luglio... il 17.
Il 10 non si lavora. :)
Mauro
2007-07-07 10:45:23 UTC
Permalink
<***@fastwebnet.it> ha scritto:

"Il Diluvio Universale, evento mitico ma al tempo stesso storico, ha
lasciato un ricordo indelebile nella mente degli uomini. (...) Fu la
manifestazione più grande e più evidente della collera divina. Mai
catastrofe peggiore si era abbattuta sul genere umano e, secondo gli
scritti biblici, solo il Giorno del Giudizio supererà in distruzione
e violenza il Diluvio noetico.


il modo con cui tu Gibboni vedi Dio,
ossia lo vedi come un Dio che si lascia prendere dalla collera,
e' compatibile con l'ipotesi che avevo fatto in altro thread stesso
argomento,
ossia che il tuo Dio aveva potuto inondare le terre *abitate* spostando
acqua dal mare su dette terre abitate.
Ipotesi questa compatibile sia con la scienza odierna
che con la tua visione di un Dio onnipotente ma collerico.


Mauro
Raffaele Benzi
2007-07-07 11:56:19 UTC
Permalink
Post by Mauro
"Il Diluvio Universale, evento mitico ma al tempo stesso storico, ha
lasciato un ricordo indelebile nella mente degli uomini. (...) Fu la
manifestazione più grande e più evidente della collera divina. Mai
catastrofe peggiore si era abbattuta sul genere umano e, secondo gli
scritti biblici, solo il Giorno del Giudizio supererà in distruzione
e violenza il Diluvio noetico.
il modo con cui tu Gibboni vedi Dio,
ossia lo vedi come un Dio che si lascia prendere dalla collera,
e' compatibile con l'ipotesi che avevo fatto in altro thread stesso
argomento,
ossia che il tuo Dio aveva potuto inondare le terre *abitate* spostando
acqua dal mare su dette terre abitate.
Ipotesi questa compatibile sia con la scienza odierna
che con la tua visione di un Dio onnipotente ma collerico.
Mauro
Dimentichi che l'analisi dei sedimenti dimostra che si tratto di acqua
alluvionale.

La spiegazione piu' logica e' quella della fine dell'ultima glaciazione,
momento in cui i mari si sollevarono di circa 70 metri, allagando le
pianure che oggi sono il mar baltico ed innalzando il mediterraneo 70
metri sopra i primi insediamenti umani di citta' come Marsiglia,
l'esplorazione dei fondali della qaule possono evidenziare l'esistenza
ante diluvio di una fascia abitativa proprio di circa settanta metri
piu' bassa dell'attuale.

Oppure delel caverne sottomarine messicane, in cui si trovano resti di
elefanti e molte altre " strane coincidenze " del genere, le quali
fanno escludre non solo l'esistenza di una collerica divinita', ma proprio
la divinita' stessa , in quanto la meccanicita' degli eventi, evidenzia
l'inutilita' di un'eventualita' tanto disgraziata.

In pratica, anche se "dio" ci fosse, sarebbe inutile, la grande macchina
a non sa che farsene, del suo ingegnere...E mi scusino gli ingegneri se li
ho paragonati ad una "cosa" tanto inutile...

Raffaele
Mauro
2007-07-07 17:39:15 UTC
Permalink
Post by Raffaele Benzi
Dimentichi che l'analisi dei sedimenti dimostra che si tratto di
acqua alluvionale.
Raffaele,
io mi sto limitando al racconto biblico di Noe',
non alle tesi scientifiche o parascientifiche con cui chi e' TdG
o chi e' lo stato cerca di confermare o smentire l'intera Genesi.
E limitandomi ail racconto biblico di Noe' la mia opinione
e' che detto racconto e' compatibile con quella di un Dio onnipotente,
al quale qui molti credono.
Post by Raffaele Benzi
La spiegazione piu' logica e' quella della fine dell'ultima
glaciazione, momento in cui i mari si sollevarono di circa 70 metri,
allagando le pianure che oggi sono il mar baltico ed innalzando il
mediterraneo 70 metri sopra i primi insediamenti umani di citta' come
Marsiglia, l'esplorazione dei fondali della qaule possono evidenziare
l'esistenza ante diluvio di una fascia abitativa proprio di circa
settanta metri piu' bassa dell'attuale.
questo e' interessante
e se e' avvenuto in tempi relativamente brevi
potrebbe aver creato nel mondo le leggende di Noe' e fratelli.
Post by Raffaele Benzi
In pratica, anche se "dio" ci fosse, sarebbe inutile, la grande
macchina a non sa che farsene, del suo ingegnere...E mi scusino gli
ingegneri se li ho paragonati ad una "cosa" tanto inutile...
diversita' di vedute,
ci sono persone che vedono l'intera Natura quale creature di un Dio creatore
e ci sono altri che non credono a un Dio creatore, ma bensi' si rendono
conto di vivere in un Universo ove loro sono puntini che vivono un attimo.
Post by Raffaele Benzi
Raffaele
ciao,
Mauro
Raffaele Benzi
2007-07-07 20:21:09 UTC
Permalink
Post by Mauro
Post by Raffaele Benzi
Dimentichi che l'analisi dei sedimenti dimostra che si tratto di
acqua alluvionale.
Raffaele,
io mi sto limitando al racconto biblico di Noe',
non alle tesi scientifiche o parascientifiche con cui chi e' TdG
o chi e' lo stato cerca di confermare o smentire l'intera Genesi.
E limitandomi ail racconto biblico di Noe' la mia opinione
e' che detto racconto e' compatibile con quella di un Dio onnipotente,
al quale qui molti credono.
Ma e' la storia incompatibile con la realta'....
Post by Mauro
Post by Raffaele Benzi
La spiegazione piu' logica e' quella della fine dell'ultima
glaciazione, momento in cui i mari si sollevarono di circa 70 metri,
allagando le pianure che oggi sono il mar baltico ed innalzando il
mediterraneo 70 metri sopra i primi insediamenti umani di citta' come
Marsiglia, l'esplorazione dei fondali della qaule possono evidenziare
l'esistenza ante diluvio di una fascia abitativa proprio di circa
settanta metri piu' bassa dell'attuale.
questo e' interessante
e se e' avvenuto in tempi relativamente brevi
potrebbe aver creato nel mondo le leggende di Noe' e fratelli.
Questo e' certo.
Post by Mauro
Post by Raffaele Benzi
In pratica, anche se "dio" ci fosse, sarebbe inutile, la grande
macchina a non sa che farsene, del suo ingegnere...E mi scusino gli
ingegneri se li ho paragonati ad una "cosa" tanto inutile...
diversita' di vedute,
ci sono persone che vedono l'intera Natura quale creature di un Dio creatore
e ci sono altri che non credono a un Dio creatore, ma bensi' si rendono
conto di vivere in un Universo ove loro sono puntini che vivono un attimo.
Mi dovrebbero spiegare cosa sarebbe il loro dio prima di discutere di
altro....

Sapessero di cosa parlano sarebbe gia' un passo avanti...


Raffaele
Post by Mauro
Post by Raffaele Benzi
Raffaele
ciao,
Mauro
Mauro
2007-07-07 20:54:51 UTC
Permalink
Post by Raffaele Benzi
Post by Mauro
E limitandomi ail racconto biblico di Noe' la mia opinione
e' che detto racconto e' compatibile con quella di un Dio onnipotente,
al quale qui molti credono.
Ma e' la storia incompatibile con la realta'....
la realta' che io vedo e' che ci sono persone che credono a quelle storie.
Questa la realta' che io vedo.
E partendo da quelle storie mi interessa vedere quale concezione di Dio ne
traspare.
Post by Raffaele Benzi
Post by Mauro
questo e' interessante
e se e' avvenuto in tempi relativamente brevi
potrebbe aver creato nel mondo le leggende di Noe' e fratelli.
Questo e' certo.
Mi dovrebbero spiegare cosa sarebbe il loro dio prima di discutere di
altro....
Sapessero di cosa parlano sarebbe gia' un passo avanti...
con i TdG il discorso e' semplice,.
Con altri il discorso e' ben piu' arduo,
per esempio il dio di Ratzinger e' uno che ha mandato
all'inferno Welby e in paradiso Pinochet ?

ciao,
Mauro
Raffaele Benzi
2007-07-07 21:07:52 UTC
Permalink
Post by Mauro
Post by Raffaele Benzi
Post by Mauro
E limitandomi ail racconto biblico di Noe' la mia opinione
e' che detto racconto e' compatibile con quella di un Dio onnipotente,
al quale qui molti credono.
Ma e' la storia incompatibile con la realta'....
la realta' che io vedo e' che ci sono persone che credono a quelle storie.
Questa la realta' che io vedo.
E partendo da quelle storie mi interessa vedere quale concezione di Dio ne
traspare.
Ma assieme alla loro ci sono milioni di altre versioni omologhe,
ciascuna altrettanto vera per i loro fedeli...L'unica, ontologica verita'
non e' cosa umana...
Post by Mauro
Post by Raffaele Benzi
Post by Mauro
questo e' interessante
e se e' avvenuto in tempi relativamente brevi
potrebbe aver creato nel mondo le leggende di Noe' e fratelli.
Questo e' certo.
Mi dovrebbero spiegare cosa sarebbe il loro dio prima di discutere di
altro....
Sapessero di cosa parlano sarebbe gia' un passo avanti...
con i TdG il discorso e' semplice,.
Con altri il discorso e' ben piu' arduo,
per esempio il dio di Ratzinger e' uno che ha mandato
all'inferno Welby e in paradiso Pinochet ?
Un dio che prende il sopravvendo usando un pendaglio da forca come
Costantino , merita la stessa stima che si darebbe al suo strumento...


Stammi bene...

Raffaele
Mauro
2007-07-08 06:44:12 UTC
Permalink
"Raffaele Benzi" ha scritto
Post by Raffaele Benzi
Ma assieme alla loro ci sono milioni di altre versioni omologhe,
ciascuna altrettanto vera per i loro fedeli...L'unica, ontologica
verita' non e' cosa umana...
cert Raffale,
ma qui stavamo parlando della storia a cui i TdG credono e a cui gli ex-TdG
credevano.
Ed e' questo secondo punto che mi lascia piu' perplesso,
ossia passi che i TdG credano a Noe',
del resto pure i cattolici credono che l'Eucarestia sia, non rappresenti ma
sia vero corpo e vero sangue di Gesu' Cristo,
e cio' fa parte della loro Fede che io non discuto,
passi che i TdG credano a Noe'
ma quello che mi lascia piu' stupito sono quei ex-TdG che erano diventati
TdG a vent'anni e tali erano rimasti per vent'anni e che ora ridicolizzano i
loro ex-fratelli.
Mi lascia stupito perche' la domanda che mi faccio riguarda il tipo di Dio
a cui queste persone hanno creduto ? hanno creduto veramente a un Dio
capace di sterminare l'intera umanita' tranne un gruppetto di suoi seguaci ?
E quindi persone che credono o che hanno creduto cio'
che persone potrebbero essere ? belle persone o persone invece che senza
quel Dio sono capaci delle peggiori cose ?
forse c'e' di tutto fra di loro ...
Post by Raffaele Benzi
Post by Mauro
per esempio il dio di Ratzinger e' uno che ha mandato
all'inferno Welby e in paradiso Pinochet ?
Un dio che prende il sopravvendo usando un pendaglio da forca come
Costantino , merita la stessa stima che si darebbe al suo strumento...
mi pare che Giuliano il grande ein una sua opera avesse parlato di
Costantino
e di come questi cercasse un dio che chiudesse un occhio su di lui.
Post by Raffaele Benzi
Stammi bene...
Raffaele
ciao,
Mauro
Anna Maria
2007-07-08 22:17:42 UTC
Permalink
belle persone o persone invece che senza quel Dio sono capaci delle
peggiori cose ?
Mi stupisce quello che hai scritto. Davvero pensi che si possa diventare
capaci di compiere le cose peggiori, solo perchè non si crede più in una
punizione divina?
forse c'e' di tutto fra di loro ...
Ecco... Appunto. Io non generalizzerei. Il genere umano è bello proprio
perchè nessuno è uguale a un altro...

p.s. se ce l'hai, mi passi per favore il link del blog di Lev?
Grazie :-)
Ciao
Raffaele Benzi
2007-07-09 09:01:14 UTC
Permalink
Post by Anna Maria
belle persone o persone invece che senza quel Dio sono capaci delle
peggiori cose ?
Mi stupisce quello che hai scritto. Davvero pensi che si possa diventare
capaci di compiere le cose peggiori, solo perchè non si crede più in una
punizione divina?
forse c'e' di tutto fra di loro ...
Ecco... Appunto. Io non generalizzerei. Il genere umano è bello proprio
perchè nessuno è uguale a un altro...
p.s. se ce l'hai, mi passi per favore il link del blog di Lev?
Grazie :-)
Ciao
Dovresti trovarlo, e' un po' piu' sereno, ma gli manca l'orda, e come lo
capisco...


per cui mi sposto sul mio sito anche il blog:.
http://www.wolfstep.cc



Stammi bene...
Anna Maria
2007-07-09 20:28:04 UTC
Permalink
per cui mi sposto sul mio sito anche il blog:. http://www.wolfstep.cc
Grazie :-)
Stammi bene...
Anche tu...
Mauro
2007-07-12 19:26:00 UTC
Permalink
Post by Anna Maria
Mi stupisce quello che hai scritto.
non conosci tutti i particolari.
Se vuoi chiedi a chi sai.
Post by Anna Maria
p.s. se ce l'hai, mi passi per favore il link del blog di Lev?
Grazie :-)
Ciao
www.wolfstep.cc
www.witchbell.cc

ciao,
Mauro
gibboni
2007-07-08 10:16:02 UTC
Permalink
Post by Mauro
"Il Diluvio Universale, evento mitico ma al tempo stesso storico, ha
lasciato un ricordo indelebile nella mente degli uomini. (...) Fu la
manifestazione più grande e più evidente della collera divina. Mai
catastrofe peggiore si era abbattuta sul genere umano e, secondo gli
scritti biblici, solo il Giorno del Giudizio supererà in distruzione
e violenza il Diluvio noetico.
il modo con cui tu Gibboni vedi Dio,
ossia lo vedi come un Dio che si lascia prendere dalla collera,
e' compatibile con l'ipotesi che avevo fatto in altro thread stesso
argomento,
ossia che il tuo Dio aveva potuto inondare le terre *abitate* spostando
acqua dal mare su dette terre abitate.
Ipotesi questa compatibile sia con la scienza odierna
che con la tua visione di un Dio onnipotente ma collerico.
Mauro
Dio collerico dici?
Beh, tutto lascia presagire che sia (in alcuni frangenti) animato da
sentimenti simili ai nostri. Pertanto, la collera, l'ira
rientrerebbero in tale ottica. Soggettivamente, ergo
"soggettivamente", temo che Iddio sia un Dio di giudizio, ne conviene?

Cordialità tutte.
Raffaele Benzi
2007-07-08 10:32:57 UTC
Permalink
Dio collerico dici?
Beh, tutto lascia presagire che sia (in alcuni frangenti) animato da
sentimenti simili ai nostri.

Sono m fortemente incuriosito da tale illazione.





Pertanto, la collera, l'ira
rientrerebbero in tale ottica. Soggettivamente, ergo
"soggettivamente", temo che Iddio sia un Dio di giudizio, ne conviene?

NO. Se, ipoteticamente ci fosse, esprimerebbe la sua schizofrenia
punendo chi sapeva che avrebbe peccato ( qualsiasi cosa significhi tale
parola...), da prima di averlo creato.

Su di un dio del genere ci sputo sopra, sui suoi credenti, auspico la
riapertura dei giochi gladiatori.



Raffaele
karman
2007-07-08 18:23:07 UTC
Permalink
Post by Mauro
"Il Diluvio Universale, evento mitico ma al tempo stesso storico, ha
lasciato un ricordo indelebile nella mente degli uomini. (...) Fu la
manifestazione più grande e più evidente della collera divina. Mai
catastrofe peggiore si era abbattuta sul genere umano e, secondo gli
scritti biblici, solo il Giorno del Giudizio supererà in distruzione
e violenza il Diluvio noetico.
il modo con cui tu Gibboni vedi Dio,
ossia lo vedi come un Dio che si lascia prendere dalla collera,
e' compatibile con l'ipotesi che avevo fatto in altro thread stesso
argomento,
ossia che il tuo Dio aveva potuto inondare le terre *abitate* spostando
acqua dal mare su dette terre abitate.
Ipotesi questa compatibile sia con la scienza odierna
che con la tua visione di un Dio onnipotente ma collerico.
Mauro
Dio collerico dici?
Beh, tutto lascia presagire che sia (in alcuni frangenti) animato da
sentimenti simili ai nostri.

Calma fiolo!
O Dio E PERFETTO,
Onon e' dio!
Immaginare un Dio animato da sentimenti simili ad i nostri significa
"antropomorfizzarlo"
Ma DIO E PACE, E LUCE, E' PERDONO E AMORE, E PIETA, E DOLCEZZA!
( tUTTE COSE CHE MI MANCANO...)!
La storiella del Dio che si vendica e manda i terremoti, i diluvi, le
epidemie, andate a raccontarla ai gonzi!"
Il "Diluvio" fu solo una Inondazione..(di cui si conservano tracce anche in
altri autori non ebrei ), che con Dio ,Poco ha a che fare, come poco hanno a
che fare gli tsunami, i terremoti,
L'aids, la peste bubbonica, il vaiolo, e tutte le malattie di questo mondo.
Non fu Dio ad estinguere i Dinosauri.
Leggetevi anche i Vangeli, e scoprirete che Dio E' AMORE E SOLO AMORE.
POSSIBILE CHE GESU DI NAZARET LO MISCONOCIATE?
SE INFATTI LO CONOSCESTE E GLI CREDESTE non parlereste di Dio come di un
padre vendicativo ,animato da semtimenti umani!
DI UN DIO SIFFATTO IO NON SO COSA FARMENE!.!!!

* § K A R M A N * §







Pertanto, la collera, l'ira
rientrerebbero in tale ottica. Soggettivamente, ergo
"soggettivamente", temo che Iddio sia un Dio di giudizio, ne conviene?

Cordialità tutte.
Anna Maria
2007-07-08 21:41:48 UTC
Permalink
Post by karman
Immaginare un Dio animato da sentimenti simili ad i nostri significa
"antropomorfizzarlo"
Ma DIO E PACE, E LUCE, E' PERDONO E AMORE, E PIETA, E DOLCEZZA!
( tUTTE COSE CHE MI MANCANO...)!
Che sono comunque sentimenti umani. A parte la luce..

Attribuirgli sentimenti umani positivi non significa antropomorfizzarlo? O
sono solo quelli negativi che "antropomorfizzano"?
Post by karman
La storiella del Dio che si vendica e manda i terremoti, i diluvi, le
epidemie, andate a raccontarla ai gonzi!"
Non leggi mai il vecchio testamento?
Post by karman
Leggetevi anche i Vangeli, e scoprirete che Dio E' AMORE E SOLO AMORE.
POSSIBILE CHE GESU DI NAZARET LO MISCONOCIATE?
SE INFATTI LO CONOSCESTE E GLI CREDESTE non parlereste di Dio come di un
padre vendicativo ,animato da semtimenti umani!
Guarda che è la bibbia che ne parla in questi termini, mica noi. Allora o il
Dio dei vangeli e quello del V.T sono lo stesso dio e quindi egli ha ANCHE
sentimenti negativi, oppure si tratta di due divinità diverse.
Oppure quello che c'è scritto nella bibbia è falso. A te la scelta.


A proposito un'occhiatina all'apocalisse di Giovanni (o Rivelazione) sarebbe
auspicabile. Vedrai che anche li non "punisce" con una paterna, amorevole,
sculacciata...
Post by karman
DI UN DIO SIFFATTO IO NON SO COSA FARMENE!.!!!
.............
g***@fastwebnet.it
2007-08-09 12:42:15 UTC
Permalink
Post by g***@fastwebnet.it
"E il settimo mese, il diciassettesimo giorno del mese, l'arca si
posò
sui monti di Ararat."
Genesi 8:4
Il Diluvio Universale, evento mitico ma al tempo stesso storico, ha
lasciato un ricordo indelebile nella mente degli uomini. Ha cambiato
profondamente la geografia e il clima del nostro pianeta. Fu la
manifestazione più grande e più evidente della collera divina. Mai
catastrofe peggiore si era abbattuta sul genere umano e, secondo gli
scritti biblici, solo il Giorno del Giudizio supererà in distruzione
e
violenza il Diluvio noetico.
Continua a leggere su narkive:
Risultati di ricerca per 'A. Palego - "E il settimo mese, il diciassettesimo giorno del mese, l'arca si posò sui monti di Ararat." Genesi 8:4 Il Diluvio Universale, evento mitico ma al tempo stesso storico, ha lasciato un ricordo indelebile nella mente degli uomini. Ha cambiato profondamente la geografia e il clima del nostro pianeta. Fu la manifestazione più grande e più evidente della collera divina. Mai catastrofe peggiore si era abbattuta sul genere umano e, secondo gli scritti biblici, solo il Giorno del Giudizio supererà in distruzione e violenza il Diluvio noetico.' (newsgroup and mailinglist)
14
risposte
Questi, merdosi, politici che non hanno ricevuto il Dalai Lama devono andare affanculo. Stì stronzi proibizionisti del cazzo!
iniziato 2007-12-12 02:28:04 UTC
free.it.religioni.tdgeova
14
risposte
Questi, merdosi, politici che non hanno ricevuto il Dalai Lama devono andare affanculo. Stì stronzi proibizionisti del cazzo!
iniziato 2007-12-12 02:28:04 UTC
it.cultura.religioni
Loading...