Discussione:
Vecchio testamento e Cristianesimo
(troppo vecchio per rispondere)
vitalij
2009-01-08 18:33:32 UTC
Permalink
Mi chiedo quale possa essere l'utilità di includere tutto il Vecchio
Testamento nella Bibbia.

Diversi libri sono semplicemente parti di storia degli ebrei. Cosa che
ha un significato religioso se si crede che questi siano il Popolo
Eletto. Se invece si crede, come generalmente fanno i Cristiani, che
un Popolo Eletto non esista, che senso ha inserire tanti dettagli su
tale popolo?

Nemmeno i principi etici presenti nel Vecchio Testamento hanno più
senso, visto che Gesù Cristo in persona ne ha stabiliti di nuovi.

Magari l'inizio della Genesi si potrebbe conservare, ma non tutta,
perché contiene crudeltà che noi non ammettiamo più.

Voi cosa ne pensate?
karman
2009-01-08 19:10:07 UTC
Permalink
"vitalij" <***@gmail.com> ha scritto nel messaggio news:b3e104e0-2d9e-4f02-b4b6-***@r41g2000prr.googlegroups.com...
Mi chiedo quale possa essere l'utilità di includere tutto il Vecchio
Testamento nella Bibbia.

Diversi libri sono semplicemente parti di storia degli ebrei. Cosa che
ha un significato religioso se si crede che questi siano il Popolo
Eletto. Se invece si crede, come generalmente fanno i Cristiani, che
un Popolo Eletto non esista, che senso ha inserire tanti dettagli su
tale popolo?

Nemmeno i principi etici presenti nel Vecchio Testamento hanno più
senso, visto che Gesù Cristo in persona ne ha stabiliti di nuovi.

E' quello che io ho sempre sostenuto.
Il Cristiano e tale nella misura in cui (come del resto Gesu ha prescritto)
Si reputa discepoli del Cristo e si impegna a testimoniare a TUTTE LE GENTI
IL SUO VANGELO.(e non l'antico testamento)
Grazie eper aver postato un concetto che e' di basilare importanza per i
seguaci del Maestro!
Ciao.
Maab
2009-01-08 18:49:49 UTC
Permalink
"vitalij" <***@gmail.com> wrote in message news:b3e104e0-2d9e-4f02-b4b6-***@r41g2000prr.googlegroups.com...
Mi chiedo quale possa essere l'utilità di includere tutto il Vecchio
Testamento nella Bibbia.

Diversi libri sono semplicemente parti di storia degli ebrei. Cosa che
ha un significato religioso se si crede che questi siano il Popolo
Eletto. Se invece si crede, come generalmente fanno i Cristiani, che
un Popolo Eletto non esista, che senso ha inserire tanti dettagli su
tale popolo?

Nemmeno i principi etici presenti nel Vecchio Testamento hanno più
senso, visto che Gesù Cristo in persona ne ha stabiliti di nuovi.

Magari l'inizio della Genesi si potrebbe conservare, ma non tutta,
perché contiene crudeltà che noi non ammettiamo più.

Voi cosa ne pensate?


Che, probabilmente, sotto il profilo pratico hai ragione,ma , sotto il
profillo delle "radici"va sicuramente mantenuto,non per attualizzare quello
che c'è scritto ma per sapere da dove driva il Cristianesimo.
Togliere il VT, sarebbe come togliere dall'albero genealogico di una
famiglia,la parte più lontana perché magari i nostri antenati non si sono
comportati tanto bene! Naturalmente tutto ciò IMHO! Il VT ormai rimane un
libro di riferimento, solo per "sapere",ciò che è accaduto prima!
Ripeto,sempre IMHO!!:-)
--
Saluti
°Maab°

"L'essenziale è invisibile agli occhi"

Antoine de Saint-Exupéry

(Il Piccolo Principe)
vitalij
2009-01-09 08:10:20 UTC
Permalink
Post by Maab
Che, probabilmente, sotto il profilo pratico hai ragione,ma , sotto il
profillo delle "radici"va sicuramente mantenuto,non per attualizzare quello
che c'è scritto ma per sapere da dove deriva il Cristianesimo.
Togliere il VT, sarebbe come togliere dall'albero genealogico di una
famiglia,la parte più lontana perché magari i nostri antenati non si sono
comportati tanto bene! Naturalmente tutto ciò IMHO! Il VT ormai rimane un
libro di riferimento, solo per "sapere",ciò che è accaduto prima!
Ripeto,sempre IMHO!!:-)
Immagina la storia del popolo ebraico venga studiata nei corsi di
storia. In quei casi si confronterebbe il contenuto del Vecchio
Testamento con altre informazioni, per avere una visione più
obiettiva.
Il Cristianesimo si occuperebbe solamente del NT.

Sarebbe un approccio corretto?
Maab
2009-01-09 08:40:54 UTC
Permalink
Post by vitalij
Immagina la storia del popolo ebraico venga studiata nei corsi di
storia. In quei casi si confronterebbe il contenuto del Vecchio
Testamento con altre informazioni, per avere una visione più
obiettiva.
Il Cristianesimo si occuperebbe solamente del NT.

Sarebbe un approccio corretto?

Sono convinta anch'io che il VT,sia un carico pesante da sopportare,anche
perché molte delle prescrizioni in esso contenute sono di ordine
igienico-sanitario,buone per un certo periodo di tempo,per un certo popolo,
in un certo ambiente.
Nel NT,come tu ben dici, Gesù è venuto a SUPERARE la legge mosaica portando
un comandamento nuovo, di tutt'altro tenore e di ben più ampio respiro:
Tutto il resto attiene ad una cultura, ad una tradizione, ad un approccio
alla vita ed alle leggi di tutt'altro tenore.
Perchè,come giustamente dici, sempre IMHO, cultura e religione non vengano
sovrapposte( Anche se molto spesso la religione ha prodotto cultura!).
--
Saluti
°Maab°

"L'essenziale è invisibile agli occhi"

Antoine de Saint-Exupéry

(Il Piccolo Principe)
karman
2009-01-09 16:31:53 UTC
Permalink
Post by Maab
Che, probabilmente, sotto il profilo pratico hai ragione,ma , sotto il
profillo delle "radici"va sicuramente mantenuto,
E sotto il profill..attico???
ahahaha...
(scompiscio gente....UAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA.)))
Maab
2009-01-09 16:41:27 UTC
Permalink
Post by karman
Post by Maab
Che, probabilmente, sotto il profilo pratico hai ragione,ma , sotto il
profillo delle "radici"va sicuramente mantenuto,
E sotto il profill..attico???
ahahaha...
(scompiscio gente....UAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA.)))
Lo porti il pannolone? :-)))
Jacob
2009-01-09 08:19:57 UTC
Permalink
Post by vitalij
Mi chiedo quale possa essere l'utilità di includere tutto il Vecchio
Testamento nella Bibbia.
Diversi libri sono semplicemente parti di storia degli ebrei.
rotfl
e le prove dove stanno ?


Cosa che
Post by vitalij
ha un significato religioso se si crede che questi siano il Popolo
Eletto. Se invece si crede, come generalmente fanno i Cristiani, che
un Popolo Eletto non esista, che senso ha inserire tanti dettagli su
tale popolo?
quali dettagli ? la bibbia è una sequenza infinita
di stronzate immaginate da un popolo di pastori
nomadi e per di più ignoranti che non conoscevano
nè geografia nè astronomia nè scienze nè qualunque
altro argomento al di fuori di quello di depredare
altri popoli
Post by vitalij
Nemmeno i principi etici presenti nel Vecchio Testamento hanno più
senso, visto che Gesù Cristo in persona ne ha stabiliti di nuovi.
gesù cristo non ha stabilito alcunchè - tutte le sue
presunte dicerie su trovano già nei Veda e in altri testi
sacri scritti secoli prima della sua presunta nascita
Post by vitalij
Magari l'inizio della Genesi si potrebbe conservare, ma non tutta,
perché contiene crudeltà che noi non ammettiamo più.
Voi cosa ne pensate?
che la bibbia va buttata nel cesso perchè trabocca
di assurdità scientifiche, contraddizioni logiche,
falsità storiche, sciocchezze umane, perversioni etiche
e brutture letterarie , ovvero è diseducativa e fomentatrice
di odio giacchè mostra un dio assassino vendicativo misogino
e soprattutto razzista
Stella Nascente
2009-01-09 23:59:22 UTC
Permalink
Post by Jacob
che la bibbia va buttata nel cesso perchè trabocca
di assurdità scientifiche
La bibbia non è un testo scientifico

, contraddizioni logiche,
Post by Jacob
falsità storiche, sciocchezze umane, perversioni etiche
e brutture letterarie , ovvero è diseducativa e fomentatrice
di odio giacchè mostra un dio assassino vendicativo misogino
e soprattutto razzista
Praticamente ti descrive...sono d'accordo! :-)
Jacob
2009-01-10 14:48:56 UTC
Permalink
Post by Stella Nascente
Post by Jacob
che la bibbia va buttata nel cesso perchè trabocca
di assurdità scientifiche
La bibbia non è un testo scientifico
ahahahahahahahah

vedi cara napoletana
questa è l'ennesima dimostrazione che sei ancora catto-dipendente
oltretutto questa esternazione da chierichetto te la potevi
risparmiare, visto che sei una esperta di storia delle superstizioni

una affermazione del genere si impara solo al catechismo
e serve oggi per svicolare quando qualcuno fa delle obiezioni a
cui non si sa rispondere , praticamente è la
solita arrampicata sugli specchi
ma a causa di questo libercolo stupido, inutile dirlo,
qualcuno andò sul rogo e qualcuno fu costretto ad abiurare
e siccome si tratta di un libro sacro non si può dire che ieri aveva
una valenza e andava rispettato integralmente e oggi ne ha un'altra
e perciò va ''interpretato'', dio non cambia col tempo, è immutabile
Post by Stella Nascente
, contraddizioni logiche,
Post by Jacob
falsità storiche, sciocchezze umane, perversioni etiche
e brutture letterarie , ovvero è diseducativa e fomentatrice
di odio giacchè mostra un dio assassino vendicativo misogino
e soprattutto razzista
Praticamente ti descrive...sono d'accordo! :-)
quindi riconosci che sono un dio !
non ce n'era bisogno
Stella Nascente
2009-01-10 22:25:34 UTC
Permalink
Post by Jacob
Post by Stella Nascente
Post by Jacob
che la bibbia va buttata nel cesso perchè trabocca
di assurdità scientifiche
La bibbia non è un testo scientifico
ahahahahahahahah
vedi cara napoletana
Vai per etnia? Pope troll datti una calmata eh.. magari rivolti ad uno
psichiatra bravo, io non posso aiutarti nella tua perenne rosicata.;-)
Il resto che trolleggi non ho ne tempo ne volontà di leggerlo è il solito
rosicatorio da ignorante...
Jacob
2009-01-11 09:16:57 UTC
Permalink
Post by Stella Nascente
Post by Jacob
Post by Stella Nascente
Post by Jacob
che la bibbia va buttata nel cesso perchè trabocca
di assurdità scientifiche
La bibbia non è un testo scientifico
ahahahahahahahah
vedi cara napoletana
Vai per etnia? Pope troll datti una calmata eh.. magari rivolti ad uno
psichiatra bravo, io non posso aiutarti nella tua perenne rosicata.;-)
Il resto che trolleggi non ho ne tempo ne volontà di leggerlo è il solito
rosicatorio da ignorante...
ma certo cara, mi accusi di insultare quelli che non la
pensano come me e poi cadi nel medesimo
peccato , solo che tu spari insulti perchè non sai cosa
rispondere alle mie obiezioni
Stella Nascente
2009-01-11 20:47:25 UTC
Permalink
Post by Jacob
Post by Jacob
Post by Jacob
vedi cara napoletana
questa è l'ennesima dimostrazione che sei ancora catto-dipendente
oltretutto questa esternazione da chierichetto te la potevi
Post by Jacob
Post by Jacob
risparmiare, visto che sei una esperta di storia delle superstizioni
una affermazione del genere si impara solo al catechismo
e serve oggi per svicolare quando qualcuno fa delle obiezioni a
Post by Jacob
Post by Jacob
cui non si sa rispondere , praticamente è la
solita arrampicata sugli specchi
Post by Jacob
Post by Jacob
ma a causa di questo libercolo stupido, inutile dirlo,
qualcuno andò sul rogo e qualcuno fu costretto ad abiurare
Post by Jacob
Post by Jacob
e siccome si tratta di un libro sacro non si può dire che ieri aveva
una valenza e andava rispettato integralmente e oggi ne ha un'altra
Post by Jacob
Post by Jacob
e perciò va ''interpretato'', dio non cambia col tempo, è immutabile
, contraddizioni logiche,
Post by Jacob
falsità storiche, sciocchezze umane, perversioni etiche
e brutture letterarie , ovvero è diseducativa e fomentatrice
di odio giacchè mostra un dio assassino vendicativo misogino
e soprattutto razzista
Praticamente ti descrive...sono d'accordo! :-)
Post by Jacob
quindi riconosci che sono un dio !
Riconosco che sei un troll ;-)
Post by Jacob
Post by Jacob
non ce n'era bisogno
E ti consiglio un psichiatra bravo...
Post by Jacob
Post by Jacob
Vai per etnia? Pope troll datti una calmata eh.. magari rivolti ad uno
psichiatra bravo, io non posso aiutarti nella tua perenne rosicata.;-)
Il resto che trolleggi non ho ne tempo ne volontà di leggerlo è il
solito rosicatorio da ignorante...
ma certo cara,
Cara? Ma va a pipparti altrove và...

Elitheo
2009-01-10 15:11:06 UTC
Permalink
Post by vitalij
Mi chiedo quale possa essere l'utilità di includere tutto il Vecchio
Testamento nella Bibbia.
Diversi libri sono semplicemente parti di storia degli ebrei. Cosa che
ha un significato religioso se si crede che questi siano il Popolo
Eletto. Se invece si crede, come generalmente fanno i Cristiani, che
un Popolo Eletto non esista, che senso ha inserire tanti dettagli su
tale popolo?
Nemmeno i principi etici presenti nel Vecchio Testamento hanno più
senso, visto che Gesù Cristo in persona ne ha stabiliti di nuovi.
Magari l'inizio della Genesi si potrebbe conservare, ma non tutta,
perché contiene crudeltà che noi non ammettiamo più.
Voi cosa ne pensate?
Ciao Vitalij,

ottimo argomento. Ovviamente si potrebbe rispondere come Maab, citando
le radici, da dove si proviene ecc.
Ma il punto di fondo è che il basamento "culturale" dell'AT è la
centralità che nel credente deve avere la "fede" in Dio. L'AT si basa
sul paradosso del sacrificio di Isacco poi non effettuato.
L'insegnamento di base è quello "abbi fede in Dio" al di là della logica
e della ragione.
Questo è esattamente ciò che il pensiero "pagano" rifiuta, perché
comprensibilimente nega la centralità delle scelte dell IO.

Poi sul piano "orizzontale" Gesù ha sconvolto la percezione degli Ebrei
dei rapporti interpersonali, portando a considerare il "prossimo"
chiunque, anche i Romani invasori. Il paradosso inaccettabile per
l'antico schema cluturale e religioso dell'Ebraismo è "amate i vostri
nemici" che di fatto cancella il concetto di popolo eletto, allargando
lo stesso a tutta l'umanità.
Con il Cristianesimo (quello vero che non necessariamente si declina
nella Storia Umana)non c'é popolo eletto, ma solo è "eletto" chi "fa la
volontà del Padre mio" e non chi mi dice "Signore, Signore". Come tu
certamente sai queste sono tutte frasi del Vangelo.

Per cui sì è vero il NT ha allargato destoricizzando il rapporto
Dio-Popolo, universalizzandolo ed estendolo ai pagani (si pensi alla
parabola del centurione), ma di più, ha cancellato il concetto stesso di
religione riassumendo tutta la religione in "ama il prossimo ed abbi
fede in Dio."
Poi l'uomo che poco capisce o molto usa ai suoi fini, ne ha creata
un'altra chiamata Cristianesimo e definendo "eletti" quelli che si
"dichiarano" tali.

Quanto alla Genesi sai come la penso, soprattutto sul peccato originale.

Ricordo ancora che secondo me, ma sono certo di ciò che dico,
l'obiettivo della religione non è l'obbedienza a regole e a Dio, ma il
perseguimento della libertà e felicità (la Verità vi farà liberi).

Ciao.

Elitheo.
Continua a leggere su narkive:
Loading...