Discussione:
I discepoli di Emmaus
(troppo vecchio per rispondere)
Lori
2005-04-10 06:31:19 UTC
Permalink
I discepoli di Emmaus!

Cari amici, pensando a Gesù risorto mi sono ritrovata in questi giorni
come abbagliata di fronte al grandioso e affascinante mistero della sua
risurrezione.
Ho continuato a dire a me stessa che l'umanità di Gesù, ricostruita
guarita e risorta in quel primo mattino di Pasqua di 2 mila anni fa è
una sola affascinante realtà con la sua divinità. Non mi ha appagata.
Forse per la prima volta ho avvertito un misto di forte stupore e timore
di fronte alla divina fisicità del corpo risorto di Gesù e del sangue
che circola in lui.
E così sono rimasta sino a ieri sera quando, durante la S. Messa, ho
trovato luce ascoltando l'episodio dei discepoli di Emmaus, raccontato
dall'Evangelista Luca nel capitolo 24, versetti 13-35.

L'episodio ci parla di due discepoli di Gesù che delusi e avviliti se ne
tornavano nel loro villaggio, a 11 chilomentri da Gerusalemme, dopo il
tragico crollo delle loro aspettative di vedere finalmente ricostruito
il Regno d'Israele.
Ma ascoltiamo lo stesso Luca
<<... Mentre discorrevano e discutevano insieme, Gesù in persona si
accostò e camminava con loro.
Ma i loro occhi erano incapaci di riconoscerlo.
Ed egli disse loro: “Che sono questi discorsi che state facendo fra voi
durante il cammino?”.
Si fermarono, col volto triste; uno di loro, di nome Clèopa, gli disse:
“Tu solo sei così forestiero in Gerusalemme da non sapere ciò che vi è
accaduto in questi giorni?”.
Domandò: “Che cosa?
Gli risposero:”Tutto ciò che riguarda Gesù Nazareno, che fu profeta
potente in opere e in parole, davanti a Dio e a tutto il popolo; come i
sommi sacerdoti e i nostri capi lo hanno consegnato per farlo condannare
a morte e poi l'hanno crocifisso. Noi speravamo che fosse lui a liberare
Israele; con tutto ciò son passati tre giorni da quando queste cose sono
accadute. Ma alcune donne, delle nostre, ci hanno sconvolti; recatesi al
mattino al sepolcro e non avendo trovato il suo corpo, son venute a
dirci di aver avuto anche una visione di angeli, i quali affermano che
egli è vivo. Alcuni dei nostri sono andati al sepolcro e hanno trovato
come avevan detto le donne, ma lui non l'hanno visto”.
Ed egli disse loro: “Sciocchi e tardi di cuore nel credere alla parola
dei profeti! Non bisognava che il Cristo sopportasse queste sofferenze
per entrare nella sua gloria?” E cominciando da Mosè e da tutti i
profeti spiegò loro in tutte le Scritture ciò che si riferiva a lui.
Quando furon vicini al villaggio dove erano diretti, egli fece come se
dovesse andare più lontano.
Ma essi insistettero: «Resta con noi perché si fa sera e il giorno già
volge al declino”.
Egli entrò per rimanere con loro. Quando fu a tavola con loro, prese il
pane, disse la benedizione, lo spezzò e lo diede loro.
Allora si aprirono loro gli occhi e lo riconobbero.
Ma lui sparì dalla loro vista.
Ed essi si dissero l'un l'altro: “Non ci ardeva forse il cuore nel petto
mentre conversava con noi lungo il cammino, quando ci spiegava le
Scritture?». E partirono senz'indugio e fecero ritorno a Gerusalemme,
dove trovarono riuniti gli Undici e gli altri che erano con loro, i
quali dicevano: “Davvero il Signore è risorto ed è apparso a Simone”.
Essi poi riferirono ciò che era accaduto lungo la via e come l'avevano
riconosciuto nello spezzare il pane>>.

Ed ecco, cari amici, la luce che mi è venuta dal bel racconto di Luca.

1)I due uomini di Emmaus erano delusi e avviliti perché avevano preteso
di valutare Gesù e la sua passione e morte solo con la loro naturale
intelligenza, con i loro poveri ragionamenti umani.

2)Per capire finalmente che Gesù è veramente l'Emmanuele, il Forte, il
Padre del secolo futuro, il Principe della pace....com'era stato
preannunciato dai profeti e che la sua regalità era semplicemente
perfetta e cioè spirituale universale eterna, basata esclusivamente
sull'amore, hanno dovuto lasciarsi raggiungere dallo stesso Gesù e
ascoltarlo con l'anima in ginocchio: solo Lui poteva illuminare la loro
intelligenza e aprire il loro cuore attraverso la corretta spiegazione
dei passi biblici che lo riguardavano e attraverso la frazione del pane.

3) Dopo l'incontro con Gesù, i due discepoli di Emmaus hanno sentito
forte il bisogno di tornare sui propri passi per rientrare nel gruppo
che avviliti avevano lasciato ed essere di nuovo in comunione con gli
Apostoli, con la Madre, con la comunità-Chiesa.

Qual è dunque in concreto la luce che io personalmente ho ricevuto
dall'episodio dei due discepoli di Emmaus?

Questa: solo se consentendo a Gesù di raggiungerci nella nostra vita e
di nutrirci alla mensa della sua Parola e del suo Corpo e Sangue insieme
ai nostri fratelli nella comunità-Chiesa capiremo che l'affascinante
mistero della sua gloriosa Umanità risorta che dà fisicità al fulgore
della sua Divinità va semplicemente accolto adorato amato contemplato,
prima sulla terra poi nella Vita Eterna, pensando che anche il nostro
corpo è stato creato per risorgere anch'esso nella sua fisicità gloriosa.

Saluto tutti con affetto in Gesù e nella sua e nostra Madre. Lori
--
Home Page : http://digilander.iol.it/Marialoreta/
pope
2005-04-10 08:15:25 UTC
Permalink
Post by Lori
I discepoli di Emmaus!
Cari amici, pensando a Gesù risorto mi sono ritrovata in questi giorni
come abbagliata di fronte al grandioso e affascinante mistero della sua
risurrezione.
Ma come, smentisci testessa ?? un mistero la resurrezione ?
ma se voi creduloni dite che e' una cosa certa, come fa
ad essere un mistero ?
Post by Lori
E così sono rimasta sino a ieri sera quando, durante la S. Messa, ho
trovato luce ascoltando l'episodio dei discepoli di Emmaus, raccontato
dall'Evangelista Luca nel capitolo 24, versetti 13-35.
Ah, si anch'io ho trovato la luce ascoltando mio figlio che
mi indirizzava nel buio
Post by Lori
Post by Lori
Qual è dunque in concreto la luce che io personalmente ho ricevuto
dall'episodio dei due discepoli di Emmaus?
Questa: solo se consentendo a Gesù di raggiungerci nella nostra vita e
di nutrirci alla mensa della sua Parola e del suo Corpo e Sangue
Non ti sembra di essre un po' cannibalesca ?
Post by Lori
insieme ai nostri fratelli nella comunità-Chiesa capiremo che
l'affascinante
Post by Lori
mistero della sua gloriosa Umanità risorta che dà fisicità al fulgore
della sua Divinità va semplicemente accolto adorato amato contemplato,
prima sulla terra poi nella Vita Eterna
Oooooooooohhhhhhh, ma che fulgida visione, che mistica interpretazione,
oooooooohhhhhhhh,
Post by Lori
pensando che anche il nostro
corpo è stato creato per risorgere anch'esso nella sua fisicità gloriosa.
Il mio corpo e' stato creato per risorgere nella sua fisicita' ??
Quindi il paradiso e' pieno di persone umane, in carne ed ossa:
finalmente potro' conoscere Noe', Mose', Adamo, Eva...........
Lori
2005-04-10 13:23:26 UTC
Permalink
Post by pope
Post by Lori
I discepoli di Emmaus!
Cari amici, pensando a Gesù risorto mi sono ritrovata in questi giorni
come abbagliata di fronte al grandioso e affascinante mistero della sua
risurrezione.
Ma come, smentisci testessa ?? un mistero la resurrezione ?
ma se voi creduloni dite che e' una cosa certa, come fa
ad essere un mistero ?
L'uomo non è forse un mistero? E l'universo?
Significa essere creduloni credere all'uomo, all'universo e agli
infiniti misteri esistenti in noi e intorno a noi ?
Post by pope
Post by Lori
E così sono rimasta sino a ieri sera quando, durante la S. Messa, ho
trovato luce ascoltando l'episodio dei discepoli di Emmaus, raccontato
dall'Evangelista Luca nel capitolo 24, versetti 13-35.
Ah, si anch'io ho trovato la luce ascoltando mio figlio che
mi indirizzava nel buio
Non capisco. Vuoi chiarire?
Post by pope
Post by Lori
Post by Lori
Qual è dunque in concreto la luce che io personalmente ho ricevuto
dall'episodio dei due discepoli di Emmaus?
Questa: solo se consentiamo a Gesù di raggiungerci nella nostra vita e
di nutrirci alla mensa della sua Parola e del suo Corpo e Sangue
Non ti sembra di essre un po' cannibalesca ?
Provo a hiarire: solo se consentiamo a Gesù di raggiungerci nella nostra
vita e di nutrirci alla mensa della sua Parola presente nella Bibbia e
del suo Corpo e del suo Sangue presenti nel pane e nel vino (dopo che lo
stesso Gesù Risorto attraverso un suo ministro ha detto sul pane-ostia:
"Questo è il mio corpo" e su un po' di vino:"Questo è il mio sangue"...
Post by pope
Post by Lori
insieme ai nostri fratelli nella comunità-Chiesa capiremo che l'affascinante
mistero della sua gloriosa Umanità risorta che dà fisicità al fulgore
della sua Divinità va semplicemente accolto adorato amato contemplato,
prima sulla terra poi nella Vita Eterna
Oooooooooohhhhhhh, ma che fulgida visione, che mistica interpretazione,
Ma non è anche la tua? No? Peccato! Non sai cosa ti perdi.
Post by pope
oooooooohhhhhhhh,
Post by Lori
pensando che anche il nostro
corpo è stato creato per risorgere anch'esso nella sua fisicità gloriosa.
Il mio corpo e' stato creato per risorgere nella sua fisicita' ??
Questa è una di quelle certezze che risultano infinitamente più certe di
tutte le nostre povere umane certezze.
Per adesso sono solo due i corpi in paradiso, quello di Gesù e quello
della sua e nostra Madre. Alla fine di questo nostro povero mondo,
quando il tempo cesserà e tutti saremo immessi nell'eterno ci
ritroveremo col nostro corpo ricomposto per continuare ad essere per
sempre persone umane, come siamo stati pensati e creati.
Ma la nostra situazione definitiva non sarà uguale per tutti.
Dipenderà dalle nostre libere scelte fatte sulla terra.
Post by pope
finalmente potro' conoscere Noe', Mose', Adamo, Eva......
E potremo conoscerci anche fra noi.
Speriamo solo di stare insieme nella parte giusta, nella felicità piena
insieme alle persone che ci hanno amato e fatto del bene.

E in questa gran bella prospettiva ti saluto con affetto in Gesù e nella
sua e nostra Madre. Lori
--
Home Page : http://digilander.iol.it/Marialoreta/
aladino
2005-04-11 14:27:04 UTC
Permalink
Post by pope
Ma come, smentisci testessa ?? un mistero la resurrezione ?
ma se voi creduloni dite che e' una cosa certa, come fa
ad essere un mistero ?
Basta che tu apra un qualsiasi dizionario teologico e legga come il
cristianesimo utilizza la parola mistero. In modo diverso dal suo uso
comune.
L'uomo e' una cosa certa eppure e' un mistero......
Post by pope
Post by Lori
E così sono rimasta sino a ieri sera quando, durante la S. Messa, ho
trovato luce ascoltando l'episodio dei discepoli di Emmaus, raccontato
dall'Evangelista Luca nel capitolo 24, versetti 13-35.
Ah, si anch'io ho trovato la luce ascoltando mio figlio che
mi indirizzava nel buio
.......
Post by pope
Post by Lori
Post by Lori
Qual è dunque in concreto la luce che io personalmente ho ricevuto
dall'episodio dei due discepoli di Emmaus?
Questa: solo se consentendo a Gesù di raggiungerci nella nostra vita e
di nutrirci alla mensa della sua Parola e del suo Corpo e Sangue
Non ti sembra di essre un po' cannibalesca ?
Stesso problema di prima sull'uso del linguaggio e dei simboli.
Post by pope
Post by Lori
insieme ai nostri fratelli nella comunità-Chiesa capiremo che
l'affascinante
Post by Lori
mistero della sua gloriosa Umanità risorta che dà fisicità al fulgore
della sua Divinità va semplicemente accolto adorato amato contemplato,
prima sulla terra poi nella Vita Eterna
Oooooooooohhhhhhh, ma che fulgida visione, che mistica interpretazione,
oooooooohhhhhhhh,
Non vedo obiezioni serie......
Post by pope
Post by Lori
pensando che anche il nostro
corpo è stato creato per risorgere anch'esso nella sua fisicità gloriosa.
Il mio corpo e' stato creato per risorgere nella sua fisicita' ??
finalmente potro' conoscere Noe', Mose', Adamo, Eva...........
No, quello che scrivi e' tipico della teologia dei TDG. Il corpo della
resurrezione e' un corpo trasfigurato secondo il pensiero cattolico.




Saluti


stefano
Antonio Casini
2005-04-10 16:05:32 UTC
Permalink
Post by Lori
I discepoli di Emmaus!
[.....]
Post by Lori
Ed ecco, cari amici, la luce che mi è venuta dal bel racconto di Luca.
Fino ad un certo punto ti ho seguita e mi meravigliavo delle cose
giuste che dicevi, poi come al solito sei caduta in errori tenednziosi e
dimostrativi della tua idea che sopravanza la verita' delle cose.

Dovunque devi mettere sempre la tua idea e forzare tutto secondo la tua
idea!!! :_(


Ed ecco il tuo errore


[.....]
Post by Lori
e aprire il loro cuore attraverso la corretta spiegazione dei passi
biblici che lo riguardavano e attraverso la frazione del pane.
Non era la corretta spiegazione che li ha convinti , ma lo Spirito
Santo che ha illuminato le loro in telligenze come e' scritto: "Apri' il
loro cuore all'intelligenza delle Scirtture"

Il demonio e' uno dei piu' grandi teologi, infatti nella Chiesa vi sono
alcuni demoni che cercano di sovvertire la retta dottrina apparendo grandi
teologi.

Il demonio usa la correttezza della dottrina per poi insinuare piccoli
errori, cosi' fanno anche alcuni sedicenti cattolici che il demonio usa
grazie al loro orgoglio davvero demoniaco ed al loro "amore" alla menzogna
come si dice "il fine giustifica i mezzi".
Post by Lori
3) Dopo l'incontro con Gesù, i due discepoli di Emmaus hanno sentito forte
il bisogno di tornare sui propri passi per rientrare nel gruppo
Hanno invece sentito forte l'impulso ad annunciare, la gioia e la
missione, l'incarico alla missione, come e' scritto.

[......]
Post by Lori
Qual è dunque in concreto la luce che io personalmente ho ricevuto
dall'episodio dei due discepoli di Emmaus?
La tua luce era invece tenebra.

Ciao

[.......]
Post by Lori
Lori
[.......]

Sia lodato Gesu' Cristo.

Antonio Casini
L
2005-04-10 16:56:56 UTC
Permalink
Post by Antonio Casini
Post by Lori
I discepoli di Emmaus!
[.....]
Post by Lori
Ed ecco, cari amici, la luce che mi è venuta dal bel racconto di Luca.
Fino ad un certo punto ti ho seguita e mi meravigliavo delle cose
giuste che dicevi, poi come al solito sei caduta in errori tenednziosi e
dimostrativi della tua idea che sopravanza la verita' delle cose.
Dovunque devi mettere sempre la tua idea e forzare tutto secondo la tua
idea!!! :_(
Ed ecco il tuo errore
Qualche domanda:
"ma quando _tu_ scrivi non esprimi _tue_ idee?"
[ ] si mie idee
[ ] non mie idee

"Se non fossero _tue_ idee ti provengono direttamente da Dio?"
[ ] da Dio
[ ] non direttamente da Dio, ma _io_ penso siano coerenti con il
Cristianesimo
Post by Antonio Casini
[.....]
Post by Lori
e aprire il loro cuore attraverso la corretta spiegazione dei passi
biblici che lo riguardavano e attraverso la frazione del pane.
Non era la corretta spiegazione che li ha convinti , ma lo Spirito
Santo che ha illuminato le loro in telligenze come e' scritto: "Apri' il
loro cuore all'intelligenza delle Scirtture"
Il demonio e' uno dei piu' grandi teologi, infatti nella Chiesa vi sono
alcuni demoni che cercano di sovvertire la retta dottrina apparendo grandi
teologi.
Il demonio usa la correttezza della dottrina per poi insinuare piccoli
errori, cosi' fanno anche alcuni sedicenti cattolici che il demonio usa
grazie al loro orgoglio davvero demoniaco ed al loro "amore" alla menzogna
come si dice "il fine giustifica i mezzi".
Post by Lori
3) Dopo l'incontro con Gesù, i due discepoli di Emmaus hanno sentito forte
il bisogno di tornare sui propri passi per rientrare nel gruppo
Hanno invece sentito forte l'impulso ad annunciare, la gioia e la
missione, l'incarico alla missione, come e' scritto.
[......]
Post by Lori
Qual è dunque in concreto la luce che io personalmente ho ricevuto
dall'episodio dei due discepoli di Emmaus?
La tua luce era invece tenebra.
?

Ci puoi aiutare a capire in base a che

[ ] ragionamento
[ ] testo
[ ] illazione
[ ] deduzione
[ ] altro

arrivi a tale opinione?

Pensi di essere nel vero infallibilmente?
[ ] si
[ ] no
Post by Antonio Casini
Ciao
[.......]
Post by Lori
Lori
[.......]
Sia lodato Gesu' Cristo
Sempre.


"Non chiunque mi dice: Signore! Signore! entrerà nel regno dei Cieli; ma
colui che fa la volontà del Padre mio, che è nei Cieli" (Mt.7,21).
Il Maestro
2005-04-10 17:03:45 UTC
Permalink
Post by Antonio Casini
Post by Lori
I discepoli di Emmaus!
[.....]
Post by Lori
Ed ecco, cari amici, la luce che mi è venuta dal bel racconto di Luca.
Fino ad un certo punto ti ho seguita e mi meravigliavo delle cose
giuste che dicevi, poi come al solito sei caduta in errori tenednziosi e
dimostrativi della tua idea che sopravanza la verita' delle cose.
Dovunque devi mettere sempre la tua idea e forzare tutto secondo la tua
idea!!! :_(
Ed ecco il tuo errore
Qualche domanda:
"ma quando _tu_ scrivi non esprimi _tue_ idee?"
[ ] si mie idee
[ ] non mie idee

"Se non fossero _tue_ idee ti provengono direttamente da Dio?"
[ ] da Dio
[ ] non direttamente da Dio, ma _io_ penso siano coerenti con il
Cristianesimo
Post by Antonio Casini
[.....]
Post by Lori
e aprire il loro cuore attraverso la corretta spiegazione dei passi
biblici che lo riguardavano e attraverso la frazione del pane.
Non era la corretta spiegazione che li ha convinti , ma lo Spirito
Santo che ha illuminato le loro in telligenze come e' scritto: "Apri' il
loro cuore all'intelligenza delle Scirtture"
Il demonio e' uno dei piu' grandi teologi, infatti nella Chiesa vi sono
alcuni demoni che cercano di sovvertire la retta dottrina apparendo grandi
teologi.
Il demonio usa la correttezza della dottrina per poi insinuare piccoli
errori, cosi' fanno anche alcuni sedicenti cattolici che il demonio usa
grazie al loro orgoglio davvero demoniaco ed al loro "amore" alla menzogna
come si dice "il fine giustifica i mezzi".
Post by Lori
3) Dopo l'incontro con Gesù, i due discepoli di Emmaus hanno sentito forte
il bisogno di tornare sui propri passi per rientrare nel gruppo
Hanno invece sentito forte l'impulso ad annunciare, la gioia e la
missione, l'incarico alla missione, come e' scritto.
[......]
Post by Lori
Qual è dunque in concreto la luce che io personalmente ho ricevuto
dall'episodio dei due discepoli di Emmaus?
La tua luce era invece tenebra.
?

Ci puoi aiutare a capire in base a che

[ ] ragionamento
[ ] testo
[ ] illazione
[ ] deduzione
[ ] altro

arrivi a tale opinione?

Pensi di essere nel vero infallibilmente?
[ ] si
[ ] no
Post by Antonio Casini
Ciao
[.......]
Post by Lori
Lori
[.......]
Sia lodato Gesu' Cristo
Sempre.


"Non chiunque mi dice: Signore! Signore! entrerà nel regno dei Cieli; ma
colui che fa la volontà del Padre mio, che è nei Cieli" (Mt.7,21).
Antonio Casini
2005-04-10 17:08:46 UTC
Permalink
[......]
Post by L
"ma quando _tu_ scrivi non esprimi _tue_ idee?"
[ ] si mie idee
[ ] non mie idee
Spesso mie idee, ma se invece io parlo di cio' che ci insegna la
Chiesa io riporto cio' che trovi sui libri del Catechismo, sulle encicliche
e sulle udienza, sulla teologia come la si studia ortodossa nelle scuole
teologiche.

E come viene insegnata da centianai di sSacerdoti retti incontrati durante
la mia vita.

E se parlo della Dottrina della Chiea e non dsico mie teorie ho il dovere id
contestare chi invece da' solo e soltanto idee sue ma le vorrebbe spacciare
per cattoliche ,bestemmiando e sporcando cosi' l'immagine che la Chiesa di
Dio mostra di Lui al mondo.

[.......]
Post by L
"Non chiunque mi dice: Signore! Signore! entrerà nel regno dei Cieli; ma
colui che fa la volontà del Padre mio, che è nei Cieli" (Mt.7,21).
Appena il Signore mi dara' un po' di tempo in piu', vedrete quanto
tutto il pregresso di Lori si basi su teorie e quasi dogmi new age
condannati dalla Lettera "alle sorgenti di acqua viva" di condanna della new
age da parte della Chiesa Cattolica.

Sia lodato Gesu' Cristo.

Antonio Casini
Annarella
2005-04-10 17:18:00 UTC
Permalink
Post by Antonio Casini
Il demonio usa la correttezza della dottrina per poi insinuare piccoli
errori, cosi' fanno anche alcuni sedicenti cattolici che il demonio usa
grazie al loro orgoglio davvero demoniaco ed al loro "amore" alla menzogna
come si dice "il fine giustifica i mezzi".
Ti sei ben descritto Casini sulla questione "orgoglio davvero demoniaco".
A proposito la colite come va? Giri ancora a curvatura?
--
Annarella

The Dance goes on through joy and tears.
http://danzasullacqua.blogspot.com
Il Maestro
2005-04-10 17:40:10 UTC
Permalink
Post by Antonio Casini
Il demonio usa la correttezza della dottrina per poi insinuare piccoli
errori, cosi' fanno anche alcuni sedicenti cattolici che il demonio usa
grazie al loro orgoglio davvero demoniaco ed al loro "amore" alla menzogna
come si dice "il fine giustifica i mezzi".
Ma di che parla sta gente quando scrive ste frasi?
Ma perchè stanno a piede libero?
Ma perchè non li ricoverano?
Il demonio...
La correttezza della dottrina..
Il demonio che usa i sedicenti cattolici..
Ma de che sta a parla sto matto paranoico?


Friedrich
Mauro
2005-04-10 17:42:13 UTC
Permalink
Post by Antonio Casini
Il demonio usa la correttezza della dottrina
per poi insinuare piccoli errori, cosi' fanno
anche alcuni sedicenti cattolici che il demonio
usa grazie al loro orgoglio davvero demoniaco
ed al loro "amore" alla menzogna come
si dice "il fine giustifica i mezzi".
ogni tanto mi chiedo:
se esistesse oggi la cattolica Santa Inquisizione
chi sarebbero oggi i cattolici inquisitori ?

sarebbe piu' cattoinquisitore
un Antonio C. , Andrea N. , David B. ?
tre nomi a caso i miei,
scegliendo fra chi cattolico dei NG
ha condotto/conduce campagne contro qualcuno.
un qualcuno, cattolico o comunque cristiano,
colpevole ai suoi occhi "di snaturare il cristianesimo".
tre nomi a caso, ma mille altri possibili candidati
potrebbero contendersi il ruole di cattoinquisitore,
non esclusi alcuni anticlericali.


ciao,
Mauro
"><Snake Plissken>
2005-04-10 18:45:27 UTC
Permalink
Post by Mauro
Post by Antonio Casini
Il demonio usa la correttezza della dottrina
per poi insinuare piccoli errori, cosi' fanno
anche alcuni sedicenti cattolici che il demonio
usa grazie al loro orgoglio davvero demoniaco
ed al loro "amore" alla menzogna come
si dice "il fine giustifica i mezzi".
se esistesse oggi la cattolica Santa Inquisizione
chi sarebbero oggi i cattolici inquisitori ?
(CUT)

Potrei offrirmi io?
Nessun rimborso spese, buoni benzina o pasto.
Anche 12 ore di lavoro quotidiane purchè possa scegliermi un team adeguato
di torturatori.

Volendo potrei mettere anch'io gli strumenti di lavoro ma non garantisco la
qualità del lavoro.
Se la cosa interessa, naturalmente....... :-)

Ah, dimenticavo: posso allenarmi nei tempi morti con Elio?
Non è un grande sparring partner ma urla bene e si defeca addosso con rigore
scientifico.

Sennò fa lo stesso ragazzi.....

Saluti.
Elio
2005-04-11 04:10:25 UTC
Permalink
Il Sun, 10 Apr 2005 20:45:27 +0200, "><Snake Plissken><"
Post by "><Snake Plissken>
Post by Mauro
Post by Antonio Casini
Il demonio usa la correttezza della dottrina
per poi insinuare piccoli errori, cosi' fanno
anche alcuni sedicenti cattolici che il demonio
usa grazie al loro orgoglio davvero demoniaco
ed al loro "amore" alla menzogna come
si dice "il fine giustifica i mezzi".
se esistesse oggi la cattolica Santa Inquisizione
chi sarebbero oggi i cattolici inquisitori ?
(CUT)
Potrei offrirmi io?
Nessun rimborso spese, buoni benzina o pasto.
Anche 12 ore di lavoro quotidiane purchè possa scegliermi un team adeguato
di torturatori.
Volendo potrei mettere anch'io gli strumenti di lavoro ma non garantisco la
qualità del lavoro.
Se la cosa interessa, naturalmente....... :-)
Ah, dimenticavo: posso allenarmi nei tempi morti con Elio?
Non è un grande sparring partner ma urla bene e si defeca addosso con rigore
scientifico.
Sennò fa lo stesso ragazzi.....
Saluti.
Elio
2005-04-11 04:14:45 UTC
Permalink
Il Sun, 10 Apr 2005 20:45:27 +0200, "><Snake Plissken><"
Post by "><Snake Plissken>
Post by Antonio Casini
Il demonio usa la correttezza della dottrina
per poi insinuare piccoli errori, cosi' fanno
anche alcuni sedicenti cattolici che il demonio
usa grazie al loro orgoglio davvero demoniaco
ed al loro "amore" alla menzogna come
si dice "il fine giustifica i mezzi".
Ah, dimenticavo: posso allenarmi nei tempi morti con Elio?
Non è un grande sparring partner ma urla bene e si defeca addosso con rigore
scientifico.
Al contrario di te, dove la merda ti rimane tutta dentro la testa!
Continui a chiamare pensieri ciò che per te sono semplici flatulenze
cerebrali!..Non c'è dubbio: sei un cattointegralista idolatra
perfetto!


Elio, che si va a pulire le scarpe...
aladino
2005-04-11 14:31:46 UTC
Permalink
Post by Mauro
Post by Antonio Casini
Il demonio usa la correttezza della dottrina
per poi insinuare piccoli errori, cosi' fanno
anche alcuni sedicenti cattolici che il demonio
usa grazie al loro orgoglio davvero demoniaco
ed al loro "amore" alla menzogna come
si dice "il fine giustifica i mezzi".
se esistesse oggi la cattolica Santa Inquisizione
chi sarebbero oggi i cattolici inquisitori ?
sarebbe piu' cattoinquisitore
un Antonio C. , Andrea N. , David B. ?
tre nomi a caso i miei,
scegliendo fra chi cattolico dei NG
ha condotto/conduce campagne contro qualcuno.
un qualcuno, cattolico o comunque cristiano,
colpevole ai suoi occhi "di snaturare il cristianesimo".
tre nomi a caso, ma mille altri possibili candidati
potrebbero contendersi il ruole di cattoinquisitore,
non esclusi alcuni anticlericali.
ciao,
Mauro
Post molto interessante......
pietro buttiglione
2005-04-10 19:43:55 UTC
Permalink
Il 10 Apr 2005, 18:05, "Antonio Casini" <***@fastwebnet.it> ha
scritto ma avrebbe fatto infinite e soprattutto cristiane volte meglio a
TACERE!!!
Infatti a COSA si attacca il tapino???
Post by Antonio Casini
Fino ad un certo punto ti ho seguita e mi meravigliavo delle cose
giuste che dicevi, poi come al solito sei caduta in errori tenednziosi e
dimostrativi della tua idea che sopravanza la verita' delle cose.
Dovunque devi mettere sempre la tua idea e forzare tutto secondo la tua
idea!!! :_(
eccolo qui il SUPERUOMO che GIUDICA!!!
quello che quando parla mica parla lui!! parla il Papa in persona!!
Post by Antonio Casini
Ed ecco il tuo errore
[.....]
e aprire il loro cuore attraverso la corretta spiegazione dei passi
biblici che lo riguardavano e attraverso la frazione del pane.
Non era la corretta spiegazione che li ha convinti , ma lo Spirito
Santo che ha illuminato le loro in telligenze come e' scritto: "Apri' il
loro cuore all'intelligenza delle Scirtture"
Il demonio e' uno dei piu' grandi teologi,
eccetera eccetera...

Quindi il Papa Casini si permette di correggere Lori ma cosi' corregge anche
il Vangelo dove e' proprio scritto che attraverso quel gesto lo riconobbero!
ed e' anche scritto che a quel punto si spiegarono anche l'ardore del cuore
quando Gesu' aveva loro spiegato le Scritture... Ecco che Lori ha
semplicemente PARAFRASATO il Vangelo ma Lori, si sa, e' il DIAVOLO in
persona, mentre il Papa Casini, lui puo' correggerla pur di poterle dare del
Diavolo e cosi' comburere il sacro fuoco antiLori che lo pervade fino alla
radice del cervello..
Ah Casini, fatti un altro periodo di astinenza che cosi' semini meno
zizzania e fai meno casini, possibile che non lo capisci??
con la solita assenza di stima nei tuoi confronti.
Pietro Buttiglione

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Raffaele Tesi
2005-04-11 14:34:18 UTC
Permalink
... ma cosi' corregge anche il Vangelo dove e' proprio scritto che attraverso quel gesto lo riconobbero!
Ragazzi, tutto il vangelo pian pianino ? stato corretto ad arte, fino
ad averne oggi un'interpretazione accettabile, su alcuni punti.

Leggiamo un brano ad esempio:
'Dio, infatti, ha detto: "Onora tuo padre e tua madre";
e: "Chi maledice padre o madre sia punito con la
morte"'. Matteo 15:4

Il significato ? evidente, nn occorrono interpretazioni (leggete anche
il contesto). Oggigiorno questa parola (legge) di Dio nn la prende
nessuno sul serio, si diluisce e si interpreta come: "voi figli
rispettate i genitori, ch? essere cattivi con loro ? peccato". Dovrei
ricordare forse che un intero capitolo della cristianit? (quello sulla
verginit? di Maria) nacque per un banale errore di traduzione.
Nel vangelo di Matteo al cap 1:23, l'angelo dice che Ges? sarebbe nato
da una vergine, citando la versione dei Settanta dell'Antico
Testamento. Per? la profezia a cui Matteo si riferisce, Isaia 7:14,
nel testo Masoretico usa la parola Ebraica almah, che significa
"fanciulla", "giovane donna" e non vergine (il termine Ebraico per
"vergine" ? bethulah).
E molte volte alla parola di Dio sono state date interpretazioni
bislacche per renderla pi? accettabile ai tempi che corrono. Mi vien
da pensare che di cristiani ce ne sarebbero pochini se occorresse
attenersi a molti brandi del nuovo e soprattutto del vecchio
testamento.

Matteo 15:4 Dio, infatti, ha detto: "Onora tuo padre e tua madre";
e: "Chi maledice padre o madre sia punito con la
morte".

Genesi 26:11 Abim?lech diede quest'ordine a tutto il
popolo: ?Chi tocca questo uomo o la sua moglie sar?
messo a morte!?.

Genesi 44:9 Quello dei tuoi servi, presso il quale si
trover?, sar? messo a morte e anche noi diventeremo
schiavi del mio signore?.

Esodo 19:12 Fisserai per il popolo un limite tutto
attorno, dicendo: Guardatevi dal salire sul monte e
dal toccare le falde. Chiunque toccher? il monte sar?
messo a morte.

Esodo 19:13 Nessuna mano per? dovr? toccare costui:
dovr? essere lapidato o colpito con tiro di arco.
Animale o uomo non dovr? sopravvivere.
Quando suoner? il corno, allora soltanto essi potranno
salire sul monte?.

Esodo 21:12 Colui che colpisce un uomo causandone la
morte, sar? messo a morte.

Esodo 21:14 Ma, quando un uomo attenta al suo prossimo
per ucciderlo con inganno, allora lo strapperai anche
dal mio altare, perch? sia messo a morte.

Esodo 21:15 Colui che percuote suo padre o sua madre
sar? messo a morte.

Esodo 21:16 Colui che rapisce un uomo e lo vende, se
lo si trova ancora in mano a lui, sar? messo a morte.

Esodo 21:17 Colui che maledice suo padre o sua madre
sar? messo a morte.

Esodo 21:29 Ma se il bue era solito cozzare con le
corna gi? prima e il padrone era stato avvisato e non
lo aveva custodito, se ha causato la morte di un uomo
o di una donna, il bue sar? lapidato e anche il suo
padrone dev'essere messo a morte.

Esodo 21:28 Quando un bue cozza con le corna contro un
uomo o una donna e ne segue la morte, il bue sar?
lapidato e non se ne manger? la carne. Per? il
proprietario del bue ? innocente.

Esodo 21:29 Ma se il bue era solito cozzare con le
corna gi? prima e il padrone era stato avvisato e non
lo aveva custodito, se ha causato la morte di un uomo
o di una donna, il bue sar? lapidato e anche il suo
padrone dev'essere messo a morte.

Esodo 21:32 Se il bue colpisce con le corna uno
schiavo o una schiava, si pagheranno al padrone trenta
sicli d'argento e il bue sar? lapidato.

Esodo 22:18 Chiunque si abbrutisce con una bestia sia
messo a morte.

Esodo 31:14 Osserverete dunque il sabato, perch? lo
dovete ritenere santo. Chi lo profaner? sar? messo a
morte; chiunque in quel giorno far? qualche lavoro,
sar? eliminato dal suo popolo.

Esodo 31:15 Durante sei giorni si lavori, ma il
settimo giorno vi sar? riposo assoluto, sacro al
Signore. Chiunque far? un lavoro di sabato sar? messo
a morte.

Esodo 35:2 Per sei giorni si lavorer?, ma il settimo
sar? per voi un giorno santo, un giorno di riposo
assoluto, sacro al Signore. Chiunque in quel giorno
far? qualche lavoro sar? messo a morte.

Levitico 20:2 ?Dirai agli Israeliti: Chiunque tra gli
Israeliti o tra i forestieri che soggiornano in
Israele dar? qualcuno dei suoi figli a Moloch, dovr?
essere messo a morte; il popolo del paese lo lapider?.

Levitico 20:9 Chiunque maltratta suo padre o sua madre
dovr? essere messo a morte; ha maltrattato suo padre o
sua madre: il suo sangue ricadr? su di lui.

Levitico 20:15 L'uomo che si abbrutisce con una bestia
dovr? essere messo a morte; dovrete uccidere anche la
bestia.

Levitico 24:16 Chi bestemmia il nome del Signore dovr?
essere messo a morte: tutta la comunit? lo dovr?
lapidare. Straniero o nativo del paese, se ha
bestemmiato il nome del Signore, sar? messo a morte.

Levitico 24:17 Chi percuote a morte un uomo dovr?
essere messo a morte.

Levitico 24:21 Chi uccide un capo di bestiame lo
pagher?; ma chi uccide un uomo sar? messo a morte.

Numeri 1:51 Quando la Dimora dovr? partire, i leviti
la smonteranno; quando la Dimora dovr? accamparsi in
qualche luogo, i leviti la erigeranno; ogni estraneo
che si avviciner? sar? messo a morte.

Numeri 3:10 Tu stabilirai Aronne e i suoi figli,
perch? custodiscano le funzioni del loro sacerdozio;
l'estraneo che vi si accoster? sar? messo a morte?.

Numeri 3:38 Sul davanti della Dimora a oriente, di
fronte alla tenda del convegno, verso levante, avevano
il campo Mos?, Aronne e i suoi figli; essi avevano la
custodia del santuario invece degli Israeliti;
l'estraneo che vi si avvicinava sarebbe stato messo a
morte.

Numeri 15:35 Il Signore disse a Mos?: ?Quell'uomo deve
essere messo a morte; tutta la comunit? lo lapider?
fuori dell'accampamento?.

Numeri 15:36 Tutta la comunit? lo condusse fuori
dell'accampamento e lo lapid?; quegli mor? secondo il
comando che il Signore aveva dato a Mos?.

Numeri 18:7 Tu e i tuoi figli con te eserciterete il
vostro sacerdozio per quanto riguarda l'altare ci? che
? oltre il velo; compirete il vostro ministero. Io vi
d? l'esercizio del sacerdozio come un dono; l'estraneo
che si accoster? sar? messo a morte?.

Numeri 35:12 Queste citt? vi serviranno di asilo
contro il vendicatore del sangue, perch? l'omicida non
sia messo a morte prima di comparire in giudizio
dinanzi alla comunit?.

Numeri 35:16 Ma se uno colpisce un altro con uno
strumento di ferro e quegli muore, quel tale ?
omicida; l'omicida dovr? essere messo a morte.

Numeri 35:17 Se lo colpisce con una pietra che aveva
in mano, atta a causare la morte, e il colpito muore,
quel tale ? un omicida; l'omicida dovr? essere messo a
morte.

Numeri 35:18 O se lo colpisce con uno strumento di
legno che aveva in mano, atto a causare la morte, e il
colpito muore, quel tale ? un omicida; l'omicida dovr?
essere messo a morte.

Numeri 35:21 o lo colpisce per inimicizia con la mano,
e quegli muore, chi ha colpito dovr? essere messo a
morte; egli ? un omicida e il vendicatore del sangue
uccider? l'omicida quando lo incontrer?.

Numeri 35:30 Se uno uccide un altro, l'omicida sar?
messo a morte in seguito a deposizione di testimoni,
ma un unico testimone non baster? per condannare a
morte una persona.

Numeri 35:31 Non accetterete prezzo di riscatto per la
vita di un omicida, reo di morte, perch? dovr? essere
messo a morte.

Deuteronomio 13:6 Quanto a quel profeta o a quel
sognatore, egli dovr? essere messo a morte, perch? ha
proposto l'apostasia dal Signore, dal vostro Dio, che
vi ha fatti uscire dal paese di Egitto e vi ha
riscattati dalla condizione servile, per trascinarti
fuori della via per la quale il Signore tuo Dio ti ha
ordinato di camminare. Cos? estirperai il male da te.

Deuteronomio 17:6 Colui che dovr? morire sar? messo a
morte sulla deposizione di due o di tre testimoni; non
potr? essere messo a morte sulla deposizione di un
solo testimonio.

Deuteronomio 17:12 L'uomo che si comporter? con
presunzione e non obbedir? al sacerdote che sta l? per
servire il Signore tuo Dio o al giudice, quell'uomo
dovr? morire; cos? toglierai il male da Israele;

Deuteronomio 18:20 Ma il profeta che avr? la
presunzione di dire in mio nome una cosa che io non
gli ho comandato di dire, o che parler? in nome di
altri d?i, quel profeta dovr? morire.

Deuteronomio 19:12 gli anziani della sua citt? lo
manderanno a prendere di l? e lo consegneranno nelle
mani del vendicatore del sangue perch? sia messo a
morte.

Deuteronomio 21:22 Se un uomo avr? commesso un delitto
degno di morte e tu l'avrai messo a morte e appeso a
un albero,

Deuteronomio 22:25 Ma se l'uomo trova per i campi la
fanciulla fidanzata e facendole violenza pecca con
lei, allora dovr? morire soltanto l'uomo che ha
peccato con lei;

Deuteronomio 24:7 Quando si trover? un uomo che abbia
rapito qualcuno dei suoi fratelli tra gli Israeliti,
l'abbia sfruttato come schiavo o l'abbia venduto, quel
ladro sar? messo a morte; cos? estirperai il male da
te.

Deuteronomio 24:16 Non si metteranno a morte i padri
per una colpa dei figli, n? si metteranno a morte i
figli per una colpa dei padri; ognuno sar? messo a
morte per il proprio peccato.

Giosu? 1:18 Chiunque disprezzer? i tuoi ordini e non
obbedir? alle tue parole in quanto ci comanderai, sar?
messo a morte. Solo, sii forte e coraggioso?.

Giosu? 7:25 Giosu? disse: ?Come tu hai portato
sventura a noi, cos? il Signore oggi la porti a te!?.
Tutto Israele lo lapid?, li bruciarono tutti e li
uccisero tutti a sassate.

Giosu? 11:21 In quel tempo Giosu? si mosse per
eliminare gli Anakiti dalle montagne, da Ebron, da
Debir, da Anab, da tutte le montagne di Giuda e da
tutte le montagne di Israele. Giosu? li vot? allo
sterminio con le loro citt?.

Giudici 6:30 Allora la gente della citt? disse a Ioas:
?Conduci fuori tuo figlio e sia messo a morte, perch?
ha demolito l'altare di Baal e ha tagliato il palo
sacro che gli stava accanto?.

Giudici 6:31 Ioas rispose a quanti insorgevano contro
di lui: ?Volete difendere voi la causa di Baal e
venirgli in aiuto? Chi vorr? difendere la sua causa
sar? messo a morte prima di domattina; se ? Dio,
difenda da s? la sua causa, per il fatto che hanno
demolito il suo altare?.

Giudici 21:5 Poi gli Israeliti dissero: ?Chi ? fra
tutte le trib? d'Israele, che non sia venuto
all'assemblea davanti al Signore??. Perch? c'era stato
questo grande giuramento contro chi non fosse venuto
alla presenza del Signore a Mizpa: ?Sar? messo a
morte?.

1Samuele 11:12 Il popolo allora disse a Samuele: ?Chi
ha detto: Dovr? forse regnare Saul su di noi?
Consegnaci costoro e li faremo morire?.

1Samuele 14:45 Ma il popolo disse a Saul: ?Dovr? forse
morire Gi?nata che ha ottenuto questa grande vittoria
in Israele? Non sia mai! Per la vita del Signore, non
cadr? a terra un capello del suo capo, perch? in
questo giorno egli ha agito con Dio?. Cos? il popolo
salv? Gi?nata che non fu messo a morte.

1Samuele 15:3 V? dunque e colpisci Amalek e vota allo
sterminio quanto gli appartiene, non lasciarti
prendere da compassione per lui, ma uccidi uomini e
donne, bambini e lattanti, buoi e pecore, cammelli e
asini?.

2Samuele 12:14 Tuttavia, poich? in questa cosa tu hai
insultato il Signore (l'insulto sia sui nemici suoi),
il figlio che ti ? nato dovr? morire?. Natan torn? a
casa.

2Samuele 19:22 Ma Abis?i figlio di Zerui?, disse: ?Non
dovr? forse essere messo a morte Sime? perch? ha
maledetto il consacrato del Signore??.

2Re 6:22 Quegli rispose: ?Non ucciderli. Forse uccidi
uno che hai fatto prigioniero con la spada e con
l'arco? Piuttosto metti davanti a loro pane e acqua;
mangino e bevano, poi se ne vadano dal loro padrone?.

2Re 11:2 Ma Ioseba, figlia del re Ioram e sorella di
Acazia, sottrasse Ioas figlio di Acazia dal gruppo dei
figli del re destinati alla morte e lo port? con la
nutrice nella camera dei letti; lo nascose cos? ad
Atalia ed egli non fu messo a morte.

Tobia 1:19 Ma un cittadino di Ninive and? ad informare
il re che io li seppellivo di nascosto. Quando seppi
che il re conosceva il fatto e che mi si cercava per
essere messo a morte, colto da paura, mi diedi alla
fuga.
aladino
2005-04-11 17:29:39 UTC
Permalink
Post by Raffaele Tesi
Ragazzi, tutto il vangelo pian pianino ? stato corretto ad arte, fino
ad averne oggi un'interpretazione accettabile, su alcuni punti.
Quando e quali?
Post by Raffaele Tesi
'Dio, infatti, ha detto: "Onora tuo padre e tua madre";
e: "Chi maledice padre o madre sia punito con la
morte"'. Matteo 15:4
Il significato ? evidente, nn occorrono interpretazioni (leggete anche
il contesto).
Il significato e' chiaro... ma dove sarebbe la manipolazione?


Oggigiorno questa parola (legge) di Dio nn la prende
Post by Raffaele Tesi
nessuno sul serio, si diluisce e si interpreta come: "voi figli
rispettate i genitori, ch? essere cattivi con loro ? peccato". Dovrei
ricordare forse che un intero capitolo della cristianit? (quello sulla
verginit? di Maria) nacque per un banale errore di traduzione.
Nel vangelo di Matteo al cap 1:23, l'angelo dice che Ges? sarebbe nato
da una vergine, citando la versione dei Settanta dell'Antico
Testamento. Per? la profezia a cui Matteo si riferisce, Isaia 7:14,
nel testo Masoretico usa la parola Ebraica almah, che significa
"fanciulla", "giovane donna" e non vergine (il termine Ebraico per
"vergine" ? bethulah).
Quindi i cristiano per rendere piu' accettabile il Vangelo avrebbero
ostituito la parola fanciulla con vergine. Infatti, scusa l'ironia, e'
molto piu' accettabile che una vergine sia incinta per opera dello SS
che sia incinta per un normale rapporto sessuale.
L'hanno proprio reso accettabile questo vangelo i primi cristiani.......
Post by Raffaele Tesi
E molte volte alla parola di Dio sono state date interpretazioni
bislacche per renderla pi? accettabile ai tempi che corrono. Mi vien
da pensare che di cristiani ce ne sarebbero pochini se occorresse
attenersi a molti brandi del nuovo e soprattutto del vecchio
testamento.
Presi alla lettera alcuni brani del VT sono assurdi.... ma una
interpretazione letterale la danno i Testimoni di Geova. E' sempre stata
letta all'interno di una tradizione, pur nella pluralita' delle
interpretazioni.
Post by Raffaele Tesi
Matteo 15:4 Dio, infatti, ha detto: "Onora tuo padre e tua madre";
e: "Chi maledice padre o madre sia punito con la
morte".
Genesi 26:11 Abim?lech diede quest'ordine a tutto il
popolo: ?Chi tocca questo uomo o la sua moglie sar?
messo a morte!?.
Genesi 44:9 Quello dei tuoi servi, presso il quale si
trover?, sar? messo a morte e anche noi diventeremo
schiavi del mio signore?.
E' l'episodio dei frateli di Giuseppe..... come puoi fare diventare la
parola detta in contesto colloquiale, inserita in una storia, normativa?
E i generi letterari?

Quello che hai messo sotto e' il codice civile e penale del popolo di
Israele.
Nemmeno gli Ebrei piu' ortodossi lo leggono nel senso letterale che ti
proponi.


Ciao

Stefano
Post by Raffaele Tesi
Esodo 19:12 Fisserai per il popolo un limite tutto
attorno, dicendo: Guardatevi dal salire sul monte e
dal toccare le falde. Chiunque toccher? il monte sar?
messo a morte.
dovr? essere lapidato o colpito con tiro di arco.
Animale o uomo non dovr? sopravvivere.
Quando suoner? il corno, allora soltanto essi potranno
salire sul monte?.
Esodo 21:12 Colui che colpisce un uomo causandone la
morte, sar? messo a morte.
Esodo 21:14 Ma, quando un uomo attenta al suo prossimo
per ucciderlo con inganno, allora lo strapperai anche
dal mio altare, perch? sia messo a morte.
Esodo 21:15 Colui che percuote suo padre o sua madre
sar? messo a morte.
Esodo 21:16 Colui che rapisce un uomo e lo vende, se
lo si trova ancora in mano a lui, sar? messo a morte.
Esodo 21:17 Colui che maledice suo padre o sua madre
sar? messo a morte.
Esodo 21:29 Ma se il bue era solito cozzare con le
corna gi? prima e il padrone era stato avvisato e non
lo aveva custodito, se ha causato la morte di un uomo
o di una donna, il bue sar? lapidato e anche il suo
padrone dev'essere messo a morte.
Esodo 21:28 Quando un bue cozza con le corna contro un
uomo o una donna e ne segue la morte, il bue sar?
lapidato e non se ne manger? la carne. Per? il
proprietario del bue ? innocente.
Esodo 21:29 Ma se il bue era solito cozzare con le
corna gi? prima e il padrone era stato avvisato e non
lo aveva custodito, se ha causato la morte di un uomo
o di una donna, il bue sar? lapidato e anche il suo
padrone dev'essere messo a morte.
Esodo 21:32 Se il bue colpisce con le corna uno
schiavo o una schiava, si pagheranno al padrone trenta
sicli d'argento e il bue sar? lapidato.
Esodo 22:18 Chiunque si abbrutisce con una bestia sia
messo a morte.
Esodo 31:14 Osserverete dunque il sabato, perch? lo
dovete ritenere santo. Chi lo profaner? sar? messo a
morte; chiunque in quel giorno far? qualche lavoro,
sar? eliminato dal suo popolo.
Esodo 31:15 Durante sei giorni si lavori, ma il
settimo giorno vi sar? riposo assoluto, sacro al
Signore. Chiunque far? un lavoro di sabato sar? messo
a morte.
Esodo 35:2 Per sei giorni si lavorer?, ma il settimo
sar? per voi un giorno santo, un giorno di riposo
assoluto, sacro al Signore. Chiunque in quel giorno
far? qualche lavoro sar? messo a morte.
Levitico 20:2 ?Dirai agli Israeliti: Chiunque tra gli
Israeliti o tra i forestieri che soggiornano in
Israele dar? qualcuno dei suoi figli a Moloch, dovr?
essere messo a morte; il popolo del paese lo lapider?.
Levitico 20:9 Chiunque maltratta suo padre o sua madre
dovr? essere messo a morte; ha maltrattato suo padre o
sua madre: il suo sangue ricadr? su di lui.
Levitico 20:15 L'uomo che si abbrutisce con una bestia
dovr? essere messo a morte; dovrete uccidere anche la
bestia.
Levitico 24:16 Chi bestemmia il nome del Signore dovr?
essere messo a morte: tutta la comunit? lo dovr?
lapidare. Straniero o nativo del paese, se ha
bestemmiato il nome del Signore, sar? messo a morte.
Levitico 24:17 Chi percuote a morte un uomo dovr?
essere messo a morte.
Levitico 24:21 Chi uccide un capo di bestiame lo
pagher?; ma chi uccide un uomo sar? messo a morte.
Numeri 1:51 Quando la Dimora dovr? partire, i leviti
la smonteranno; quando la Dimora dovr? accamparsi in
qualche luogo, i leviti la erigeranno; ogni estraneo
che si avviciner? sar? messo a morte.
Numeri 3:10 Tu stabilirai Aronne e i suoi figli,
perch? custodiscano le funzioni del loro sacerdozio;
l'estraneo che vi si accoster? sar? messo a morte?.
Numeri 3:38 Sul davanti della Dimora a oriente, di
fronte alla tenda del convegno, verso levante, avevano
il campo Mos?, Aronne e i suoi figli; essi avevano la
custodia del santuario invece degli Israeliti;
l'estraneo che vi si avvicinava sarebbe stato messo a
morte.
Numeri 15:35 Il Signore disse a Mos?: ?Quell'uomo deve
essere messo a morte; tutta la comunit? lo lapider?
fuori dell'accampamento?.
Numeri 15:36 Tutta la comunit? lo condusse fuori
dell'accampamento e lo lapid?; quegli mor? secondo il
comando che il Signore aveva dato a Mos?.
Numeri 18:7 Tu e i tuoi figli con te eserciterete il
vostro sacerdozio per quanto riguarda l'altare ci? che
? oltre il velo; compirete il vostro ministero. Io vi
d? l'esercizio del sacerdozio come un dono; l'estraneo
che si accoster? sar? messo a morte?.
Numeri 35:12 Queste citt? vi serviranno di asilo
contro il vendicatore del sangue, perch? l'omicida non
sia messo a morte prima di comparire in giudizio
dinanzi alla comunit?.
Numeri 35:16 Ma se uno colpisce un altro con uno
strumento di ferro e quegli muore, quel tale ?
omicida; l'omicida dovr? essere messo a morte.
Numeri 35:17 Se lo colpisce con una pietra che aveva
in mano, atta a causare la morte, e il colpito muore,
quel tale ? un omicida; l'omicida dovr? essere messo a
morte.
Numeri 35:18 O se lo colpisce con uno strumento di
legno che aveva in mano, atto a causare la morte, e il
colpito muore, quel tale ? un omicida; l'omicida dovr?
essere messo a morte.
Numeri 35:21 o lo colpisce per inimicizia con la mano,
e quegli muore, chi ha colpito dovr? essere messo a
morte; egli ? un omicida e il vendicatore del sangue
uccider? l'omicida quando lo incontrer?.
Numeri 35:30 Se uno uccide un altro, l'omicida sar?
messo a morte in seguito a deposizione di testimoni,
ma un unico testimone non baster? per condannare a
morte una persona.
Numeri 35:31 Non accetterete prezzo di riscatto per la
vita di un omicida, reo di morte, perch? dovr? essere
messo a morte.
Deuteronomio 13:6 Quanto a quel profeta o a quel
sognatore, egli dovr? essere messo a morte, perch? ha
proposto l'apostasia dal Signore, dal vostro Dio, che
vi ha fatti uscire dal paese di Egitto e vi ha
riscattati dalla condizione servile, per trascinarti
fuori della via per la quale il Signore tuo Dio ti ha
ordinato di camminare. Cos? estirperai il male da te.
Deuteronomio 17:6 Colui che dovr? morire sar? messo a
morte sulla deposizione di due o di tre testimoni; non
potr? essere messo a morte sulla deposizione di un
solo testimonio.
Deuteronomio 17:12 L'uomo che si comporter? con
presunzione e non obbedir? al sacerdote che sta l? per
servire il Signore tuo Dio o al giudice, quell'uomo
dovr? morire; cos? toglierai il male da Israele;
Deuteronomio 18:20 Ma il profeta che avr? la
presunzione di dire in mio nome una cosa che io non
gli ho comandato di dire, o che parler? in nome di
altri d?i, quel profeta dovr? morire.
Deuteronomio 19:12 gli anziani della sua citt? lo
manderanno a prendere di l? e lo consegneranno nelle
mani del vendicatore del sangue perch? sia messo a
morte.
Deuteronomio 21:22 Se un uomo avr? commesso un delitto
degno di morte e tu l'avrai messo a morte e appeso a
un albero,
Deuteronomio 22:25 Ma se l'uomo trova per i campi la
fanciulla fidanzata e facendole violenza pecca con
lei, allora dovr? morire soltanto l'uomo che ha
peccato con lei;
Deuteronomio 24:7 Quando si trover? un uomo che abbia
rapito qualcuno dei suoi fratelli tra gli Israeliti,
l'abbia sfruttato come schiavo o l'abbia venduto, quel
ladro sar? messo a morte; cos? estirperai il male da
te.
Deuteronomio 24:16 Non si metteranno a morte i padri
per una colpa dei figli, n? si metteranno a morte i
figli per una colpa dei padri; ognuno sar? messo a
morte per il proprio peccato.
Giosu? 1:18 Chiunque disprezzer? i tuoi ordini e non
obbedir? alle tue parole in quanto ci comanderai, sar?
messo a morte. Solo, sii forte e coraggioso?.
Giosu? 7:25 Giosu? disse: ?Come tu hai portato
sventura a noi, cos? il Signore oggi la porti a te!?.
Tutto Israele lo lapid?, li bruciarono tutti e li
uccisero tutti a sassate.
Giosu? 11:21 In quel tempo Giosu? si mosse per
eliminare gli Anakiti dalle montagne, da Ebron, da
Debir, da Anab, da tutte le montagne di Giuda e da
tutte le montagne di Israele. Giosu? li vot? allo
sterminio con le loro citt?.
?Conduci fuori tuo figlio e sia messo a morte, perch?
ha demolito l'altare di Baal e ha tagliato il palo
sacro che gli stava accanto?.
Giudici 6:31 Ioas rispose a quanti insorgevano contro
di lui: ?Volete difendere voi la causa di Baal e
venirgli in aiuto? Chi vorr? difendere la sua causa
sar? messo a morte prima di domattina; se ? Dio,
difenda da s? la sua causa, per il fatto che hanno
demolito il suo altare?.
Giudici 21:5 Poi gli Israeliti dissero: ?Chi ? fra
tutte le trib? d'Israele, che non sia venuto
all'assemblea davanti al Signore??. Perch? c'era stato
questo grande giuramento contro chi non fosse venuto
alla presenza del Signore a Mizpa: ?Sar? messo a
morte?.
1Samuele 11:12 Il popolo allora disse a Samuele: ?Chi
ha detto: Dovr? forse regnare Saul su di noi?
Consegnaci costoro e li faremo morire?.
1Samuele 14:45 Ma il popolo disse a Saul: ?Dovr? forse
morire Gi?nata che ha ottenuto questa grande vittoria
in Israele? Non sia mai! Per la vita del Signore, non
cadr? a terra un capello del suo capo, perch? in
questo giorno egli ha agito con Dio?. Cos? il popolo
salv? Gi?nata che non fu messo a morte.
1Samuele 15:3 V? dunque e colpisci Amalek e vota allo
sterminio quanto gli appartiene, non lasciarti
prendere da compassione per lui, ma uccidi uomini e
donne, bambini e lattanti, buoi e pecore, cammelli e
asini?.
2Samuele 12:14 Tuttavia, poich? in questa cosa tu hai
insultato il Signore (l'insulto sia sui nemici suoi),
il figlio che ti ? nato dovr? morire?. Natan torn? a
casa.
2Samuele 19:22 Ma Abis?i figlio di Zerui?, disse: ?Non
dovr? forse essere messo a morte Sime? perch? ha
maledetto il consacrato del Signore??.
2Re 6:22 Quegli rispose: ?Non ucciderli. Forse uccidi
uno che hai fatto prigioniero con la spada e con
l'arco? Piuttosto metti davanti a loro pane e acqua;
mangino e bevano, poi se ne vadano dal loro padrone?.
2Re 11:2 Ma Ioseba, figlia del re Ioram e sorella di
Acazia, sottrasse Ioas figlio di Acazia dal gruppo dei
figli del re destinati alla morte e lo port? con la
nutrice nella camera dei letti; lo nascose cos? ad
Atalia ed egli non fu messo a morte.
Tobia 1:19 Ma un cittadino di Ninive and? ad informare
il re che io li seppellivo di nascosto. Quando seppi
che il re conosceva il fatto e che mi si cercava per
essere messo a morte, colto da paura, mi diedi alla
fuga.
Lori
2005-04-11 06:23:03 UTC
Permalink
Post by Antonio Casini
Post by Lori
I discepoli di Emmaus!
Ed ecco, cari amici, la luce che mi è venuta dal bel racconto di Luca.
Fino ad un certo punto ti ho seguita e mi meravigliavo delle cose
giuste che dicevi,
Meglio precisare: fino ad un certo punto eravamo in buona sintonia,
proprio come fratello e sorella dello stesso Gesù.
E com'era bello!
Post by Antonio Casini
poi come al solito
Anche quando eravamo in piena sintonia?
Post by Antonio Casini
sei caduta in errori tenednziosi e
dimostrativi della tua idea che sopravanza la verita' delle cose.
Dovunque devi mettere sempre la tua idea e forzare tutto secondo la tua
idea!!! :_(
Errori che non sono mai riuscita a capire.
E come ti ho già detto più volte, ho stampato e dato da valutare al mio
confessore e anche al mio parroco quello che tu hai ritenuto errato e ho
sempre avuto da loro la garanzia che, grazie a Dio, sono nella verità.
Post by Antonio Casini
Ed ecco il tuo errore
[.....]
Post by Lori
e aprire il loro cuore attraverso la corretta spiegazione dei passi
biblici che lo riguardavano e attraverso la frazione del pane.
Non era la corretta spiegazione che li ha convinti , ma lo Spirito
Santo che ha illuminato le loro in telligenze come e' scritto: "Apri' il
loro cuore all'intelligenza delle Scirtture"
Ma chi è che ha spiegato ai due discepoli di Emmaus i passi biblici
dell'AT scritti su Gesù e per Gesù ? Non è lo stesso Gesù?
E lo Spirito Santo che fa capire correttamente le Sacre Scritture non è
forse lo Spirito dello stesso Gesù che Egli dona sempre a chi si lascia
da Lui incontrare, a chi lo ascolta con attenzione e umiltà come l'hanno
ascoltato i due discepoli di cui parliamo?
Post by Antonio Casini
Il demonio e' uno dei piu' grandi teologi, infatti nella Chiesa vi sono
alcuni demoni che cercano di sovvertire la retta dottrina apparendo grandi
teologi.
Cosa centra questo con quanto stiamo dicendo?
Post by Antonio Casini
Il demonio usa la correttezza della dottrina per poi insinuare piccoli
errori, cosi' fanno anche alcuni sedicenti cattolici che il demonio usa
grazie al loro orgoglio davvero demoniaco ed al loro "amore" alla menzogna
come si dice "il fine giustifica i mezzi".
Idem!
Post by Antonio Casini
Post by Lori
3) Dopo l'incontro con Gesù, i due discepoli di Emmaus hanno sentito forte
il bisogno di tornare sui propri passi per rientrare nel gruppo
Hanno invece sentito forte l'impulso ad annunciare, la gioia e la
missione, l'incarico alla missione, come e' scritto.
Ma il loro non è stato un semplice impulso istintivo nato solo
dall'effervescenza che il fatto straordinario aveva prodotto.
I due discepoli di Emmaus infatti non se ne sono andati qua e là come
cani sciolti a fare gli annunciatori di Gesù di propria iniziativa.
Chissà quante stupidaggini avrebbero potuto dire!
Non è facile per nessuno annunciare Colui che è la Verità, tutta la
Verità su Dio, su noi e sul mondo!
I discepoli di Emmaus invece, subito dopo la loro meravigliosa
esperienza, sentirono forte l'esigenza di tornare a fare comunità con
Pietro e gli Apostoli e i discepoli uniti a lui, per condividere la
gioia avuta da Gesù Risorto e soprattutto per ricevere direttive su come
vivere nella propria vita il messaggio di salvezza che scaturisce dalla
morte e dalla risurrezione di Gesù e su come annunciarlo con le parole.
Post by Antonio Casini
[......]
Post by Lori
Qual è dunque in concreto la luce che io personalmente ho ricevuto
dall'episodio dei due discepoli di Emmaus?
La tua luce era invece tenebra.
Grazie! Tu però prega per me.

Sempre con lo stesso affetto in Gesù e nella sua e nostra Madre. Lori
--
Home Page : http://digilander.iol.it/Marialoreta/
pope
2005-04-11 10:49:53 UTC
Permalink
----- Original Message -----
From: Giuseppe Cipriani
To: ***@tin.it
Sent: Monday, April 11, 2005 12:03 PM
Subject: Horus risuscitato?
Un dio nuovo ?
basta dare uno sguardo al mito di Horo/Horus, figlio di
Osiride.............cut...............>vissuto almeno 1200 anni prima di
gesù cristo">Che fantasia! Non risulta che Horus sia risuscitato. Quali sono
le sue fonti?>Giuseppe

1) non riesco a capire perche' mi scrive in privato - forse ha paure
delle risposte ?????



2) La sua intelligenza dovrebbe usarla un po' di piu' ma nel caso specifico
non occorre, basta usare san google, ed ecco risolto il problema

Perr evitarle una tediosa fatica, le daro' indicazione di un paio di
siti, ma ve ne sono molti altri, basta avere la voglia di farlo e non
celarsi dietro alle

solite fantomatiche storie evangeliche Se li legga per bene, apprendera'
molte cose in piu' di quelle

che ho scritto, ad esempio che Horus resuscito' un morto di nome Lazzaro,
ma che combinazione...........


http://www.didaweb.net/mediatori/articolo.php?id_vol=15

http://www.truthbeknown.com/italiano1b.htm
Elio
2005-04-11 12:51:52 UTC
Permalink
Post by pope
----- Original Message -----
From: Giuseppe Cipriani
Sent: Monday, April 11, 2005 12:03 PM
Subject: Horus risuscitato?
Un dio nuovo ?
basta dare uno sguardo al mito di Horo/Horus, figlio di
Osiride.............cut...............>vissuto almeno 1200 anni prima di
gesù cristo">Che fantasia! Non risulta che Horus sia risuscitato. Quali sono
le sue fonti?>Giuseppe
1) non riesco a capire perche' mi scrive in privato - forse ha paure
delle risposte ?????
2) La sua intelligenza dovrebbe usarla un po' di piu' ma nel caso specifico
non occorre, basta usare san google, ed ecco risolto il problema
Sembra che il "nostro" Cipriani abbia una missione da compiere!..


Ciao!


Elio
pope
2005-04-11 17:24:22 UTC
Permalink
----- Original Message -----
From: Giuseppe Cipriani
To: ***@tin.it
Sent: Monday, April 11, 2005 4:59 PM
Subject: Visto che provoco...
E sue fonti su Horus sono Luigi Ambrosi, che non cita fonti, e Acharia S.?
Mi pare poco.
Va a finire che non voler credere alla Rivelazione vera si crede a ogni
altra. rivelazione.

AHAHAHAH

Proprio Lei parla di fonti AHAHAHA da quale pulpito vien la predica ROTFL

E che fonti avrebbero invece i suoi vangeli taroccati almeno un migliaio
di volte ?

E che fonti avrebbe invece il suo gesu cristo di cui nessuno storico parla ?
Forse basta consultare un buon testo sull'antico Egitto, o visitare un
sito di egittologia
alla voce Horus (che, lo ribadisco, non è mai risorto).
Giuseppe
Probabilmente Lei legge libri che prima di essere pubblicati passano la

censura del Vaticano, così come i vangeli prima di essere resi noti hanno

passato mille e mille censure, rifacimenti, aggiunte, adattamenti.

Si legga un po' di mitologia comparata, vedra' che non e' Horus il solo
risorto,

ve ne sono almeno un'altra decina, compresi alcuni in America Del Sud

Deve farsene una ragione, il cristianesimo non ha nulla di originale, prima

o poi diverra' un mito tale e quale a Horus
Continua a leggere su narkive:
Loading...