Discussione:
Dio è la più grande e affascinante certezza!
(troppo vecchio per rispondere)
Lori
2012-10-24 06:51:16 UTC
Permalink
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!

E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in
piena libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.

Ma cos'è che invece troppo spesso accade a noi esseri umani?!

Come mai con tanta facilità perdiamo la bussola e, fatto ancora più
grave, anziché impegnarci seriamente e umilmente a rintracciarla, osiamo
ridere e scherzare addirittura sull'esistenza di Chi ci ha dato con
amore l'essere e l'esistenza e ci tiene in vita solo per farci felici
sempre, un po' anche nel tempo in cui si radica l'Eterno ?

Lo so, questa è una domanda piuttosto amara che ci fa star male e a cui
purtroppo non è facile dare risposta: la libertà è un grande dono di Dio
e Dio Stesso la rispetta, anche se la usiamo per il nostro male!

A volte, è vero, la Verità la perdiamo di vista e magari riusciamo anche
a dimenticarla perché ci lasciamo trascinare qua e là da banalità e
soprattutto da errori abnormi, resi luccicanti da trucchi satanici.

Ma la Verità non scompare mai, resta sempre!
Dio Lo possiamo anche negare, ma Lui resta <<Colui che è !>> e cioè la
Pienezza dell'Essere, il Creatore Onnipotente Onnisciente dell'universo
fisico visibile e invisibile e degli universi non fisici, spirituali.

A scomparire fisicamente dalla faccia della Terra siamo soltanto noi, ma
solo per un po', perché alla fine di questo nostro povero mondo
riprenderemo il nostro corpo per farlo gioire o soffrire per tutta
l'eternità insieme alla nostra anima, sulla base delle nostre libere
scelte fatte con Dio o contro Dio fino al nostro ultimo respiro.

Sì, cari amici, la più grande e meravigliosa certezza è questa:

- Dio è Colui che è!

- Il Vangelo di Gesù Cristo è la più affascinante Verità!

- Gesù è la Verità e la Vita e anche la Via che conduce alla Verità e
alla Vita nel tempo e nell'eterno.

A questo punto ancora una domanda.
E se nel buio che dilaga facciamo tanta fatica ad aver fiducia anche in
coloro cui Dio ha affidato la Sua Parola di Verità e di Vita?

Niente paura! Grazie al nostro meraviglioso Dio-Amore, Creatore e Padre,
Salvatore e Santificatore, tutta la Verità su Lui e su noi è scritta a
caratteri indelebili anche nella nostra anima.
Ci può bastare perciò, come primo passo, darci almeno un po' da fare per
leggere in noi la nostra vera identità di figli di Dio immortali.

E poiché per leggere noi abbiamo sempre bisogno di luce, come primo
passo potrebbe essere sufficiente per noi renderci disponibili ad
accogliere la Luce che Dio non nega a nessuno, proprio a nessuno.

Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.

Con affetto in Gesù e nella Sua e nostra Madre. Lori
----
http://www.zirakzigil.org/domusmeadomustua/
Gigio
2012-10-24 09:28:43 UTC
Permalink
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in piena
libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.
cut
Post by Lori
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.
Con affetto in Gesù e nella Sua e nostra Madre. Lori
----
Ma cara sorella Lori, perchè ogni tanto non cambi argomento di discussione?
Argomento che non siano le sperticate lodi al tuo supereroe?
Che so, posta qualche ricetta, qualche barzelletta, parla di giardinaggio,
di decoupage...
Anche il tuo cervello ne beneficerà, dammi ascolto!
Con affettato in Gesù e nella sua (e tua) madre.
Ciao
Gigio c'è
Marcello
2012-10-24 10:37:10 UTC
Permalink
Post by Gigio
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in
piena libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.
cut
Post by Lori
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.
Con affetto in Gesù e nella Sua e nostra Madre. Lori
----
Ma cara sorella Lori, perchè ogni tanto non cambi argomento di
discussione? Argomento che non siano le sperticate lodi al tuo supereroe?
Che so, posta qualche ricetta, qualche barzelletta, parla di
giardinaggio, di decoupage...
Anche il tuo cervello ne beneficerà, dammi ascolto!
Con affettato in Gesù e nella sua (e tua) madre.
Ciao
Gigio c'è
Caro Giglio, la "cara sorella Lori" ha scritto qualcosa perfettamente in
tema col gruppo. se a te non piace leggere o ignori quello che ha
scritto oppure te ne vai nel gruppo: it.cultura.ateismo.
Ma evita questi interventi del cazzo.
Grazie.
Anna Nappi
2012-10-24 10:57:35 UTC
Permalink
Post by Marcello
Post by Gigio
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in
piena libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.
cut
Post by Lori
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.
Con affetto in Gesù e nella Sua e nostra Madre. Lori
----
Ma cara sorella Lori, perchè ogni tanto non cambi argomento di
discussione? Argomento che non siano le sperticate lodi al tuo supereroe?
Che so, posta qualche ricetta, qualche barzelletta, parla di
giardinaggio, di decoupage...
Anche il tuo cervello ne beneficerà, dammi ascolto!
Con affettato in Gesù e nella sua (e tua) madre.
Ciao
Gigio c'è
Caro Giglio, la "cara sorella Lori" ha scritto qualcosa perfettamente in
tema col gruppo. se a te non piace leggere o ignori quello che ha scritto
oppure te ne vai nel gruppo: it.cultura.ateismo.
Ma evita questi interventi del cazzo.
E' perfettamente in topic in un forum di religioni, è però OT quando posta
certi messaggi arroganti e provocatori in un forum di ateismo e quindi deve
aspettarsi un vaffanculo certo proprio come è certa la sua fede nel suo
dio.
Post by Marcello
Grazie.
Prego.
Gigio
2012-10-24 12:50:10 UTC
Permalink
Post by Anna Nappi
Post by Marcello
Post by Gigio
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in
piena libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.
cut
Post by Lori
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.
Con affetto in Gesù e nella Sua e nostra Madre. Lori
----
Ma cara sorella Lori, perchè ogni tanto non cambi argomento di
discussione? Argomento che non siano le sperticate lodi al tuo supereroe?
Che so, posta qualche ricetta, qualche barzelletta, parla di
giardinaggio, di decoupage...
Anche il tuo cervello ne beneficerà, dammi ascolto!
Con affettato in Gesù e nella sua (e tua) madre.
Ciao
Gigio c'è
Caro Giglio, la "cara sorella Lori" ha scritto qualcosa perfettamente in
tema col gruppo. se a te non piace leggere o ignori quello che ha scritto
oppure te ne vai nel gruppo: it.cultura.ateismo.
Ma evita questi interventi del cazzo.
E' perfettamente in topic in un forum di religioni, è però OT quando posta
certi messaggi arroganti e provocatori in un forum di ateismo e quindi
deve aspettarsi un vaffanculo certo proprio come è certa la sua fede nel
suo dio.
Post by Marcello
Grazie.
Prego.
Ciao Anna! Ma niente, ogni tanto c'è qualcuno che apre la bcoca per farle
prendere aria...
C'è gente che è nata domani e pensa di redarguire chi è nato, morto e
rinato..
Stammi sempre in gamba, sciù sciù. E' sempre un piacere sentirti!
Ciao!
Gigio c'è
Claudio Bianchini
2012-10-24 20:25:32 UTC
Permalink
Post by Anna Nappi
E' perfettamente in topic in un forum di religioni, è però OT quando posta
certi messaggi arroganti e provocatori in un forum di ateismo e quindi
deve aspettarsi un vaffanculo certo proprio come è certa la sua fede nel
suo dio.
Il vaffanculo in un ennegì di ateismo ci sta, che sia OT proprio non mi pare
Io non sono mai stato condannato per truffa
2012-10-24 11:10:34 UTC
Permalink
Post by Marcello
Caro Giglio, la "cara sorella Lori" ha scritto qualcosa perfettamente in
tema col gruppo. se a te non piace leggere o ignori quello che ha
scritto oppure te ne vai nel gruppo: it.cultura.ateismo.
Ma evita questi interventi del cazzo.
Grazie.
Tipica ottusa prepotenza da bigotto: secondo lui gli atei non possono
scrivere su it.cultura.religioni, invece trova perfettamente normale che
la sua compagnuccia Lori scriva it.cultura.ateismo.

Ma e' roba da matti!!!!

Saluti
--
"State zitti, leghisti di merda"! (Margherita Hack)
Marcello
2012-10-24 11:25:38 UTC
Permalink
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Post by Marcello
Caro Giglio, la "cara sorella Lori" ha scritto qualcosa perfettamente in
tema col gruppo. se a te non piace leggere o ignori quello che ha
scritto oppure te ne vai nel gruppo: it.cultura.ateismo.
Ma evita questi interventi del cazzo.
Grazie.
Tipica ottusa prepotenza da bigotto: secondo lui gli atei non possono
scrivere su it.cultura.religioni, invece trova perfettamente normale che
la sua compagnuccia Lori scriva it.cultura.ateismo.
Ma e' roba da matti!!!!
Saluti
No si chiama buonsenso e rispetto.
Se la mettiamo cosi, allora niente in contrario vero se tutti i credenti
in Dio cominciamo a professare il nostro credo anche nel newgroup
it.cultura.ateismo?
Benissimo, se non hai nulla in contrario, alla prima occasione sarò il
primo a "evangelizzare" su it.cultura.ateismo; però non lamentatevi eh
se mi metto a parlare di Dio sul vostro gruppo di atei mi raccomando.
Poi però voglio vedere se l'atteggiamento mio è manchevole o meno di
rispetto eh.
Fatto sta però che se esistono due newsgroup distinti è proprio per
rispettare entrambe le posizioni: di chi crede e di chi non crede.

Riguardo alla Lori, che ha postato sul gruppo di ateismo ti do ragione,
non avrebbe dovuto farlo. Ma tu non stai rispondendo a lei, ma a me, che
guardacaso, ho eliminato il crosspost.
L'errore quindi volente o nolente è stato commesso da te, nel dire ciò a me.
Io non sono mai stato condannato per truffa
2012-10-24 11:30:31 UTC
Permalink
Post by Marcello
No si chiama buonsenso e rispetto.
No: si chiama falsita' e doppiezza, perche' se lo fa Lori va bene, se lo
fa Gigio e' sbagliato.

Saluti
--
"State zitti, leghisti di merda"! (Margherita Hack)
Marcello
2012-10-24 11:35:06 UTC
Permalink
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Post by Marcello
No si chiama buonsenso e rispetto.
No: si chiama falsita' e doppiezza, perche' se lo fa Lori va bene, se lo
fa Gigio e' sbagliato.
Che cooooosa? Tu sei fuori proprio. Su Lori ti ho dato ragione. E
leggendo velocemente, mi sembra che la Lori abbia capito l'errore, il
tuo Giglio invece l'errore l'ha capito? Perchè onestamente ho qualche
dubbio.
Gigio
2012-10-24 12:57:21 UTC
Permalink
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Post by Marcello
No si chiama buonsenso e rispetto.
No: si chiama falsita' e doppiezza, perche' se lo fa Lori va bene, se lo
fa Gigio e' sbagliato.
Che cooooosa? Tu sei fuori proprio. Su Lori ti ho dato ragione. E leggendo
velocemente, mi sembra che la Lori abbia capito l'errore, il tuo Giglio
invece l'errore l'ha capito? Perchè onestamente ho qualche dubbio.
Cosa significa "il TUO Gigio"? Devo prenderla per una provocazione o che
altro? Vuoi che ti ci mandi oggi, 24/10/2012 alle 14:57?
Ciao
Gigio c'è
Io non sono mai stato condannato per truffa
2012-10-24 13:06:40 UTC
Permalink
Post by Marcello
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Post by Marcello
No si chiama buonsenso e rispetto.
No: si chiama falsita' e doppiezza, perche' se lo fa Lori va bene, se lo
fa Gigio e' sbagliato.
Che cooooosa? Tu sei fuori proprio. Su Lori ti ho dato ragione. E
leggendo velocemente, mi sembra che la Lori abbia capito l'errore, il
tuo Giglio invece l'errore l'ha capito? Perchè onestamente ho qualche
dubbio.
Guarda che l'errore non l'hanno fatto ne' Lori ne' Gigio; qui l'unico ad
avere sbagliato sei tu, perche' hai preteso il rispetto di una regola -
che fra l'altro esiste solo nella tua testolina malfunzionante - da
Gigio, mentre non hai fatto la stessa cosa con Lori, che era stata la
prima a violarla.
Ciliegina sulla torta, non ti sei neppure accorto che Gigio questa tua
personalissima e ridicola regola non l'aveva neppure violata, perche'
scriveva dal NG "giusto" e che l'unica ad averla infranta rimaneva la
tua amichetta del cuore.

Marce' ... che figura di cacca che hai fatto ... ne avessi indovinata
una!!!!!!!!!!!!!

Saluti
--
"State zitti, leghisti di merda"! (Margherita Hack)
Marcello
2012-10-24 13:17:27 UTC
Permalink
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Guarda che l'errore non l'hanno fatto ne' Lori ne' Gigio; qui l'unico ad
avere sbagliato sei tu, perche' hai preteso il rispetto di una regola -
che fra l'altro esiste solo nella tua testolina malfunzionante - da
Ne sei convinto? Cerca su internet la parolina NETIQUETTE PER NEWSGROUP,
ti accorgerai che tu e molti altri siete i primi ad aver violato un
elenco kilometrico di quelle che sono le basilari regole del buonsenso e
del viver civili.
Ma del resto tu e qualche altro siete i classici tipi che dicono: "Ma
chi se ne frega delle regolette. Io faccio quel che cazz mi pare e piace
a me. A fanculo le regole".
Dimmi se sbaglio? E se sbaglio dimostralo con fatti concreti che mi sbaglio.
Saluti.
Io non sono mai stato condannato per truffa
2012-10-25 06:33:16 UTC
Permalink
Post by Marcello
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Guarda che l'errore non l'hanno fatto ne' Lori ne' Gigio; qui l'unico ad
avere sbagliato sei tu, perche' hai preteso il rispetto di una regola -
che fra l'altro esiste solo nella tua testolina malfunzionante - da
Ne sei convinto?
Si'


Cerca su internet la parolina NETIQUETTE PER NEWSGROUP,
Post by Marcello
ti accorgerai che tu e molti altri siete i primi ad aver violato un
elenco kilometrico di quelle che sono le basilari regole del buonsenso e
del viver civili.
Ma del resto tu e qualche altro siete i classici tipi che dicono: "Ma
chi se ne frega delle regolette. Io faccio quel che cazz mi pare e piace
a me. A fanculo le regole".
Dimmi se sbaglio?
Si', ma se non riesci neppure a capire per quale motivo, dopo che te
l'ho spiegato e rispiegato, cerca di farti aiutare da qualcun altro
perche' io no ho tempo da perdere con te.



Saluti


PS: dimenticavo che se ti serve ti posso mandare un disegnino
--
"State zitti, leghisti di merda"! (Margherita Hack)
Gigio
2012-10-24 12:54:30 UTC
Permalink
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Post by Marcello
No si chiama buonsenso e rispetto.
No: si chiama falsita' e doppiezza, perche' se lo fa Lori va bene, se lo
fa Gigio e' sbagliato.
Saluti
Certo, lei può, perchè Lori ha uno sponsor che Gigio manco se lo
immagina..;-)))
Ciao!
Gigio c'è
Gigio
2012-10-24 12:53:00 UTC
Permalink
Post by Marcello
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Post by Marcello
Caro Giglio, la "cara sorella Lori" ha scritto qualcosa perfettamente in
tema col gruppo. se a te non piace leggere o ignori quello che ha
scritto oppure te ne vai nel gruppo: it.cultura.ateismo.
Ma evita questi interventi del cazzo.
Grazie.
Tipica ottusa prepotenza da bigotto: secondo lui gli atei non possono
scrivere su it.cultura.religioni, invece trova perfettamente normale che
la sua compagnuccia Lori scriva it.cultura.ateismo.
Ma e' roba da matti!!!!
Saluti
No si chiama buonsenso e rispetto.
Se la mettiamo cosi, allora niente in contrario vero se tutti i credenti
in Dio cominciamo a professare il nostro credo anche nel newgroup
it.cultura.ateismo?
Benissimo, se non hai nulla in contrario, alla prima occasione sarò il
primo a "evangelizzare" su it.cultura.ateismo; però non lamentatevi eh se
mi metto a parlare di Dio sul vostro gruppo di atei mi raccomando.
Fai pure. Procurati anche un ombrello bello grande per ripararti.. ;-)
Ciao
Gigio c'è
Claudio Bianchini
2012-10-24 20:32:56 UTC
Permalink
Post by Marcello
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Tipica ottusa prepotenza da bigotto: secondo lui gli atei non possono
scrivere su it.cultura.religioni, invece trova perfettamente normale che
la sua compagnuccia Lori scriva it.cultura.ateismo.
Ma e' roba da matti!!!!
Saluti
No si chiama buonsenso e rispetto.
Se la mettiamo cosi, allora niente in contrario vero se tutti i credenti
in Dio cominciamo a professare il nostro credo anche nel newgroup
it.cultura.ateismo?
Benissimo, se non hai nulla in contrario, alla prima occasione sarò il
primo a "evangelizzare" su it.cultura.ateismo; però non lamentatevi eh se
mi metto a parlare di Dio sul vostro gruppo di atei mi raccomando
Non ho capito il quibus, un ebreo non può postare in un forum antisemita se
è proprio l'esistenza degli ebrei che giustifica l'esistenza del forum? Se è
senza moderatore tutti gli altri non se ne dovrebbero lamentare se ciò
avviene
Claudio Bianchini
2012-10-24 20:28:09 UTC
Permalink
"Io non sono mai stato condannato per truffa" <***@eee.it> ha scritto
nel messaggio
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Post by Marcello
Caro Giglio, la "cara sorella Lori" ha scritto qualcosa perfettamente in
tema col gruppo. se a te non piace leggere o ignori quello che ha
scritto oppure te ne vai nel gruppo: it.cultura.ateismo.
Ma evita questi interventi del cazzo.
Grazie.
Tipica ottusa prepotenza da bigotto: secondo lui gli atei non possono
scrivere su it.cultura.religioni, invece trova perfettamente normale che
la sua compagnuccia Lori scriva it.cultura.ateismo.
Non mi pare abbia detto questo, in un ennegì di religione un post ateo ci
sta, idem per un post sull'esistenza di Dio in un ennegì ateo. Gigio invece
ha detto che Lori avrbbe dovuto postare cose che non ci entrano una fava col
topic del gruppo
Gigio
2012-10-25 06:00:08 UTC
Permalink
Post by Claudio Bianchini
nel messaggio
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Post by Marcello
Caro Giglio, la "cara sorella Lori" ha scritto qualcosa perfettamente in
tema col gruppo. se a te non piace leggere o ignori quello che ha
scritto oppure te ne vai nel gruppo: it.cultura.ateismo.
Ma evita questi interventi del cazzo.
Grazie.
Tipica ottusa prepotenza da bigotto: secondo lui gli atei non possono
scrivere su it.cultura.religioni, invece trova perfettamente normale che
la sua compagnuccia Lori scriva it.cultura.ateismo.
Non mi pare abbia detto questo, in un ennegì di religione un post ateo ci
sta, idem per un post sull'esistenza di Dio in un ennegì ateo. Gigio
invece ha detto che Lori avrbbe dovuto postare cose che non ci entrano una
fava col topic del gruppo
Che cosa avrei detto io? Mi sa che ti è andata l'ostia di traverso..
Ciao
Gigio c'è
Claudio Bianchini
2012-10-25 23:45:36 UTC
Permalink
Post by Gigio
Post by Claudio Bianchini
Non mi pare abbia detto questo, in un ennegì di religione un post ateo ci
sta, idem per un post sull'esistenza di Dio in un ennegì ateo. Gigio
invece ha detto che Lori avrbbe dovuto postare cose che non ci entrano
una fava col topic del gruppo
Che cosa avrei detto io?
Che Lori doveva postare barzellette e ricette di cucina, ci sono gli ennegì
appositi per quello, it.hobby.cucina mi pare esista
Post by Gigio
Mi sa che ti è andata l'ostia di traverso
Perchè stai sempre a girare attorno a un ennegì di religione? Che vai
cercando esattamente? Non mi pare tu abbia neanche tanti argomenti validi
per convertire qualcuno all'ateismo quindi o prendi il coraggio a due mani e
inizi finalmente ad andare ogni giorno alla messa delle 6 e 30 o ti levi
dalle balle
Lori
2012-10-26 04:27:23 UTC
Permalink
Post by Claudio Bianchini
...
...
...
Che Lori doveva postare barzellette e ricette di cucina, ci sono gli ennegì
appositi per quello, it.hobby.cucina mi pare esista
...
Amico, dimmi, sei proprio quel simpatico Claudio Bianchini con cui ho
conversato diversi anni fa?
Se sì, sono proprio contenta di averti di nuovo incontrato e non mi
pento più di tanto di aver osato il crosspost.

Con affetto Lori
Gigio
2012-10-26 06:30:07 UTC
Permalink
Post by Lori
Post by Claudio Bianchini
...
...
...
Che Lori doveva postare barzellette e ricette di cucina, ci sono gli ennegì
appositi per quello, it.hobby.cucina mi pare esista
...
Amico, dimmi, sei proprio quel simpatico Claudio Bianchini con cui ho
conversato diversi anni fa?
Se sì, sono proprio contenta di averti di nuovo incontrato e non mi pento
più di tanto di aver osato il crosspost.
Con affetto Lori
Lori, tu puoi crosspostare quanto vuoi!
Vorrei vedere chi oserebbe mettersi contro il tuo guardaspalle.. ;-))
Ciao!
Saluti a mamma
Gigio c'è
Gigio
2012-10-26 06:28:20 UTC
Permalink
Post by Claudio Bianchini
Post by Gigio
Post by Claudio Bianchini
Non mi pare abbia detto questo, in un ennegì di religione un post ateo
ci sta, idem per un post sull'esistenza di Dio in un ennegì ateo. Gigio
invece ha detto che Lori avrbbe dovuto postare cose che non ci entrano
una fava col topic del gruppo
Che cosa avrei detto io?
Che Lori doveva postare barzellette e ricette di cucina, ci sono gli
ennegì appositi per quello, it.hobby.cucina mi pare esista
E tu mi critichi per aver voluto aiutare una sorella cadua nel delirio
religioso? Perchè non provi ad aiutarla anche tu?
Post by Claudio Bianchini
Post by Gigio
Mi sa che ti è andata l'ostia di traverso
Perchè stai sempre a girare attorno a un ennegì di religione? Che vai
cercando esattamente? Non mi pare tu abbia neanche tanti argomenti validi
per convertire qualcuno all'ateismo quindi o prendi il coraggio a due mani
e inizi finalmente ad andare ogni giorno alla messa delle 6 e 30 o ti levi
dalle balle
Ma Claudio! Che modo scurrile e violento di rispondere! Tu, in qualità di
credente osservante e praticante, come minimo dovresti porgermi il culo per
farti perdonare, altro che togliermi dalle balle!
Pace e bene..
Ciao
Gigio c'è
Maab
2012-10-24 11:13:37 UTC
Permalink
Post by Marcello
Post by Gigio
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in
piena libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.
cut
Post by Lori
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.
Con affetto in Gesù e nella Sua e nostra Madre. Lori
----
Ma cara sorella Lori, perchè ogni tanto non cambi argomento di
discussione? Argomento che non siano le sperticate lodi al tuo supereroe?
Che so, posta qualche ricetta, qualche barzelletta, parla di
giardinaggio, di decoupage...
Anche il tuo cervello ne beneficerà, dammi ascolto!
Con affettato in Gesù e nella sua (e tua) madre.
Ciao
Gigio c'è
Caro Giglio, la "cara sorella Lori" ha scritto qualcosa perfettamente in
tema col gruppo. se a te non piace leggere o ignori quello che ha scritto
oppure te ne vai nel gruppo: it.cultura.ateismo.
Ma evita questi interventi del cazzo.
Io credo che una persona che si avventuri a scrivere su un ng, dovrebbe
sapere perfettamente che potrà trovare chi è d'accordo e chi no, questo fa
parte del gioco, altrimenti non avrebbe senso e non servirebbe a nessuno! Io
cresco nel momento in cui trovo chi la pensa diversamente da me (non vorrei
citare Voltaire) Ciò premesso, trovo gli interventi di Gigio garbatamente
ironici e, tutto sommato affettuosi. Cosa che non si può dire di te nè del
tuo linguaggio piuttosto violento e volgare,troppo per essere un fervente
religioso!

°Maab°
Gigio
2012-10-24 13:06:34 UTC
Permalink
Post by Maab
Post by Marcello
Post by Gigio
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in
piena libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.
cut
Post by Lori
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.
Con affetto in Gesù e nella Sua e nostra Madre. Lori
----
Ma cara sorella Lori, perchè ogni tanto non cambi argomento di
discussione? Argomento che non siano le sperticate lodi al tuo supereroe?
Che so, posta qualche ricetta, qualche barzelletta, parla di
giardinaggio, di decoupage...
Anche il tuo cervello ne beneficerà, dammi ascolto!
Con affettato in Gesù e nella sua (e tua) madre.
Ciao
Gigio c'è
Caro Giglio, la "cara sorella Lori" ha scritto qualcosa perfettamente in
tema col gruppo. se a te non piace leggere o ignori quello che ha scritto
oppure te ne vai nel gruppo: it.cultura.ateismo.
Ma evita questi interventi del cazzo.
Io credo che una persona che si avventuri a scrivere su un ng, dovrebbe
sapere perfettamente che potrà trovare chi è d'accordo e chi no, questo fa
parte del gioco, altrimenti non avrebbe senso e non servirebbe a nessuno!
Io cresco nel momento in cui trovo chi la pensa diversamente da me (non
vorrei citare Voltaire) Ciò premesso, trovo gli interventi di Gigio
garbatamente ironici e, tutto sommato affettuosi. Cosa che non si può dire
di te nè del tuo linguaggio piuttosto violento e volgare,troppo per essere
un fervente religioso!
°Maab°
Cara Maab, questo novellino Marcello si comporta come la peggior specie di
religiosi (ce ne fossero così. La gente si allontanerebbe schifata dalla
religione) Maleducato e arrogante, ecco cos'è. Purtroppo (per fortuna) ci
sono persone a modo e garbate come te e tanti altri credenti con i quali il
dialogare è un piacere.
(In questo momento il mio pensiero non può non andare al "tenero" Inbario)
;-)
Ciao!
Gigio c'è
Karman
2012-10-25 18:01:37 UTC
Permalink
Post by Marcello
Caro Giglio, la "cara sorella Lori" ha scritto qualcosa perfettamente in
tema col gruppo. se a te non piace leggere o ignori quello che ha scritto
oppure te ne vai nel gruppo: it.cultura.ateismo.
Ma evita questi interventi del cazzo.
Condivido pienamente., Marcello, .si pero..insomma dire "Interventi del
cazzo"brrrrr (che parolaccia.-.ahahaha)..
Io mi sarei espresso citando i Corpi Cavernosi, le Gonadi, l'Epididimo,
le arterie spermatiche, lo scroto , l'uretra, e magari anche l'annesso
Perineo"! -.))))

karminkias..
..
....
Gigio
2012-10-25 18:44:09 UTC
Permalink
Post by Karman
Post by Marcello
Caro Giglio, la "cara sorella Lori" ha scritto qualcosa perfettamente in
tema col gruppo. se a te non piace leggere o ignori quello che ha
scritto oppure te ne vai nel gruppo: it.cultura.ateismo.
Ma evita questi interventi del cazzo.
Condivido pienamente., Marcello, .si pero..insomma dire "Interventi del
cazzo"brrrrr (che parolaccia.-.ahahaha)..
Io mi sarei espresso citando i Corpi Cavernosi, le Gonadi, l'Epididimo,
le arterie spermatiche, lo scroto , l'uretra, e magari anche l'annesso
Perineo"! -.))))
karminkias..
Guarda che Marcello è sparito. Si è rintanato da qualche parte per leccarsi
le ferite dopo le figuracce a ripetizione che ha fatto..
Ah, a proposito: non abbiamo ancora letto le tue pubbliche scuse a tutto i
NG..
Gigio c'è
Marcello
2012-10-25 19:24:43 UTC
Permalink
Post by Gigio
Guarda che Marcello è sparito. Si è rintanato da qualche parte per
leccarsi le ferite dopo le figuracce a ripetizione che ha fatto..
Ah, a proposito: non abbiamo ancora letto le tue pubbliche scuse a tutto
i NG..
Gigio c'è
Mi spiace deluderti, ma ci sto sempre :) Semplicemente non rispondo più
a coloro che non meritano di avere risposta alcuna; la loro ipocrisia,
superbia, ignoranza, sfacciataggine, presunzione infatti supera ogni
limite e con loro non ce possibilità di dialogo ne di confronto essendo
chiusi in un guscio tutto loro.
Al contrario chi è ben propenso al dialogo e al confronto costruttivo,
trova in me la massima apertura in tal senso.
--
www.vangelodellamore.it
Gigio
2012-10-26 06:36:49 UTC
Permalink
Post by Gigio
Guarda che Marcello è sparito. Si è rintanato da qualche parte per
leccarsi le ferite dopo le figuracce a ripetizione che ha fatto..
Ah, a proposito: non abbiamo ancora letto le tue pubbliche scuse a tutto
i NG..
Gigio c'è
Mi spiace deluderti, ma ci sto sempre :) Semplicemente non rispondo più a
coloro che non meritano di avere risposta alcuna; la loro ipocrisia,
superbia, ignoranza, sfacciataggine, presunzione infatti supera ogni
limite e con loro non ce possibilità di dialogo ne di confronto essendo
chiusi in un guscio tutto loro.
Al contrario chi è ben propenso al dialogo e al confronto costruttivo,
trova in me la massima apertura in tal senso.
--
www.vangelodellamore.it
Ecco, intanto fatti una bella autocritica, poi ne parliamo. Se non hai
ricevuo nemmeno un consenso il motivo ci sarà o sono tutti ipocriti,
ignoranti, sfacciati, presuntuosi ecc.?
Ciao
Gigio c'è
Gigio
2012-10-24 12:45:08 UTC
Permalink
Post by Marcello
Post by Gigio
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in
piena libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.
cut
Post by Lori
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.
Con affetto in Gesù e nella Sua e nostra Madre. Lori
----
Ma cara sorella Lori, perchè ogni tanto non cambi argomento di
discussione? Argomento che non siano le sperticate lodi al tuo supereroe?
Che so, posta qualche ricetta, qualche barzelletta, parla di
giardinaggio, di decoupage...
Anche il tuo cervello ne beneficerà, dammi ascolto!
Con affettato in Gesù e nella sua (e tua) madre.
Ciao
Gigio c'è
Caro Giglio, la "cara sorella Lori" ha scritto qualcosa perfettamente in
tema col gruppo. se a te non piace leggere o ignori quello che ha scritto
oppure te ne vai nel gruppo: it.cultura.ateismo.
Ma evita questi interventi del cazzo.
Grazie.
Caro imbecille e cattoiddiota (quanno ce' vo' ce' vo'), io ho risposto a
sorella Lori sul NG ICA. La colpa non è mia se la tua protetta ha
crosspostato. CAPITO?
E ora torna a recitare le preghierine, vai...
Gigio c'è
Claudio Bianchini
2012-10-24 20:24:13 UTC
Permalink
Post by Marcello
Post by Gigio
Ma cara sorella Lori, perchè ogni tanto non cambi argomento di
discussione? Argomento che non siano le sperticate lodi al tuo supereroe?
Che so, posta qualche ricetta, qualche barzelletta, parla di
giardinaggio, di decoupage...
Anche il tuo cervello ne beneficerà, dammi ascolto!
Con affettato in Gesù e nella sua (e tua) madre.
Ciao
Gigio c'è
Caro Giglio, la "cara sorella Lori" ha scritto qualcosa perfettamente in
tema col gruppo. se a te non piace leggere o ignori quello che ha scritto
oppure te ne vai nel gruppo: it.cultura.ateismo.
Il nostro Gigetto bazzica qui perchè deve trovare il coraggio per andare
ogni giorno alla messa delle 6 e 30
Gigio
2012-10-25 05:58:56 UTC
Permalink
Post by Claudio Bianchini
Post by Marcello
Post by Gigio
Ma cara sorella Lori, perchè ogni tanto non cambi argomento di
discussione? Argomento che non siano le sperticate lodi al tuo supereroe?
Che so, posta qualche ricetta, qualche barzelletta, parla di
giardinaggio, di decoupage...
Anche il tuo cervello ne beneficerà, dammi ascolto!
Con affettato in Gesù e nella sua (e tua) madre.
Ciao
Gigio c'è
Caro Giglio, la "cara sorella Lori" ha scritto qualcosa perfettamente in
tema col gruppo. se a te non piace leggere o ignori quello che ha scritto
oppure te ne vai nel gruppo: it.cultura.ateismo.
Il nostro Gigetto bazzica qui perchè deve trovare il coraggio per andare
ogni giorno alla messa delle 6 e 30
Alle 6:30 non ci vado perchè sono certo di incontrarci te già appecoronato
Ciao
Gigio c'è
Giacomo
2012-10-25 07:32:01 UTC
Permalink
Post by Gigio
Post by Claudio Bianchini
Post by Marcello
Post by Gigio
Ma cara sorella Lori, perchè ogni tanto non cambi argomento di
discussione? Argomento che non siano le sperticate lodi al tuo supereroe?
Che so, posta qualche ricetta, qualche barzelletta, parla di
giardinaggio, di decoupage...
Anche il tuo cervello ne beneficerà, dammi ascolto!
Con affettato in Gesù e nella sua (e tua) madre.
Ciao
Gigio c'è
Caro Giglio, la "cara sorella Lori" ha scritto qualcosa perfettamente
in tema col gruppo. se a te non piace leggere o ignori quello che ha
scritto oppure te ne vai nel gruppo: it.cultura.ateismo.
Il nostro Gigetto bazzica qui perchè deve trovare il coraggio per
andare ogni giorno alla messa delle 6 e 30
Alle 6:30 non ci vado perchè sono certo di incontrarci te già appecoronato
Ciao
Gigio c'è
ma dormire alle 6.30 no, vero? :-))
--
"Affronta qualunque cosa stressante come un cane. Se non puoi mangiarla
o giocarci, semplicemente facci sopra la pipì e passa oltre" Snoopy
Claudio Bianchini
2012-10-25 23:52:21 UTC
Permalink
Post by Gigio
Post by Claudio Bianchini
Il nostro Gigetto bazzica qui perchè deve trovare il coraggio per andare
ogni giorno alla messa delle 6 e 30
Alle 6:30 non ci vado perchè sono certo di incontrarci te già appecoronato
Sono gnostico, non ho bisogno di religioni organizzate e neanche
dell'edificio, mi basta un ripostiglio di 5-10 mq.
Pope
2012-10-26 05:45:17 UTC
Permalink
Post by Claudio Bianchini
Post by Gigio
Post by Claudio Bianchini
Il nostro Gigetto bazzica qui perchè deve trovare il coraggio per andare
ogni giorno alla messa delle 6 e 30
Alle 6:30 non ci vado perchè sono certo di incontrarci te già appecoronato
Sono gnostico, non ho bisogno di religioni organizzate e neanche
dell'edificio, mi basta un ripostiglio di 5-10 mq.
di solito dove ti rifugi è la fognatura
Gigio
2012-10-26 06:38:16 UTC
Permalink
Post by Claudio Bianchini
Post by Gigio
Post by Claudio Bianchini
Il nostro Gigetto bazzica qui perchè deve trovare il coraggio per andare
ogni giorno alla messa delle 6 e 30
Alle 6:30 non ci vado perchè sono certo di incontrarci te già appecoronato
Sono gnostico, non ho bisogno di religioni organizzate e neanche
dell'edificio, mi basta un ripostiglio di 5-10 mq.
"Citofonare Claudia"? AHAHAHAHAHAH...
Ciao!
Gigio c'è
Giacomo
2012-10-24 11:07:46 UTC
Permalink
Post by Gigio
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in
piena libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.
cut
Post by Lori
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.
Con affetto in Gesù e nella Sua e nostra Madre. Lori
----
Ma cara sorella Lori, perchè ogni tanto non cambi argomento di
discussione? Argomento che non siano le sperticate lodi al tuo supereroe?
Che so, posta qualche ricetta, qualche barzelletta, parla di
giardinaggio, di decoupage...
Anche il tuo cervello ne beneficerà, dammi ascolto!
Con affettato in Gesù e nella sua (e tua) madre.
Ciao
Gigio c'è
magari perche' scrive su ICR, ICA e ICF?
--
"Affronta qualunque cosa stressante come un cane. Se non puoi mangiarla
o giocarci, semplicemente facci sopra la pipì e passa oltre" Snoopy
Io non sono mai stato condannato per truffa
2012-10-24 11:13:16 UTC
Permalink
Post by Giacomo
magari perche' scrive su ICR, ICA e ICF?
Infatti e' un tipico argomento filosofico, vero?

Saluti
--
"State zitti, leghisti di merda"! (Margherita Hack)
Giacomo
2012-10-24 11:27:42 UTC
Permalink
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Post by Giacomo
magari perche' scrive su ICR, ICA e ICF?
Infatti e' un tipico argomento filosofico, vero?
Saluti
secondo me no, ma il bello della filosofia e' che nessuno stabilisce a
priori dove porta la ricerca e quali sono i metodi o i percorsi... se
cosi' non fosse, non sarebbe liberta' di pensiero.
:-)
Iki
Giacomo
--
"Affronta qualunque cosa stressante come un cane. Se non puoi mangiarla
o giocarci, semplicemente facci sopra la pipì e passa oltre" Snoopy
Io non sono mai stato condannato per truffa
2012-10-24 11:32:21 UTC
Permalink
Post by Giacomo
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Post by Giacomo
magari perche' scrive su ICR, ICA e ICF?
Infatti e' un tipico argomento filosofico, vero?
Saluti
secondo me no, ma il bello della filosofia e' che nessuno stabilisce a
priori dove porta la ricerca e quali sono i metodi o i percorsi... se
cosi' non fosse, non sarebbe liberta' di pensiero.
:-)
Iki
Giacomo
Si potrebbe anche essere d'accordo, se pero' ci dici dove sta il
"pensiero" in quello che scrive Lori.

Saluti
--
"State zitti, leghisti di merda"! (Margherita Hack)
Giacomo
2012-10-24 11:46:15 UTC
Permalink
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Post by Giacomo
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Post by Giacomo
magari perche' scrive su ICR, ICA e ICF?
Infatti e' un tipico argomento filosofico, vero?
Saluti
secondo me no, ma il bello della filosofia e' che nessuno stabilisce a
priori dove porta la ricerca e quali sono i metodi o i percorsi... se
cosi' non fosse, non sarebbe liberta' di pensiero.
:-)
Iki
Giacomo
Si potrebbe anche essere d'accordo, se pero' ci dici dove sta il
"pensiero" in quello che scrive Lori.
Saluti
se prima mi dici qual'e' il criterio in base al quale si stabilisce chi
e quando esprime o ha un pensiero...

Non condivido quello che scrive, ma la smettiamo di partire sempre dal
presupposto che chi non la pena come noi e' un decerebrato?... ogni
tanto comunque casco anch'io in questo errore (non lo nego)...
--
"Affronta qualunque cosa stressante come un cane. Se non puoi mangiarla
o giocarci, semplicemente facci sopra la pipì e passa oltre" Snoopy
Chenickname
2012-10-24 11:55:12 UTC
Permalink
Post by Giacomo
...
Non condivido quello che scrive, ma la smettiamo di partire sempre dal
presupposto che chi non la pensa come noi e' un decerebrato?...
Si', va be', ma con Lori e' molto difficile, molto...
Giacomo
2012-10-24 12:18:32 UTC
Permalink
Post by Chenickname
Post by Giacomo
...
Non condivido quello che scrive, ma la smettiamo di partire sempre dal
presupposto che chi non la pensa come noi e' un decerebrato?...
Si', va be', ma con Lori e' molto difficile, molto...
ognuno di noi trova difficile, molto ma molto, con qualche altro... e
probabilmente viceversa.
--
"Affronta qualunque cosa stressante come un cane. Se non puoi mangiarla
o giocarci, semplicemente facci sopra la pipì e passa oltre" Snoopy
Io non sono mai stato condannato per truffa
2012-10-24 12:58:55 UTC
Permalink
Post by Giacomo
se prima mi dici qual'e' il criterio in base al quale si stabilisce chi
e quando esprime o ha un pensiero...
E' difficile dirlo, ma io in questi casi penso che sia
piu' semplice andare per esclusione: di sicuro non lo e' quello che dice
Lori.

Saluti
--
"State zitti, leghisti di merda"! (Margherita Hack)
Giacomo
2012-10-24 13:02:12 UTC
Permalink
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Post by Giacomo
se prima mi dici qual'e' il criterio in base al quale si stabilisce chi
e quando esprime o ha un pensiero...
E' difficile dirlo, ma io in questi casi penso che sia
piu' semplice andare per esclusione: di sicuro non lo e' quello che dice
Lori.
Saluti
mi verrebbe voglia di chiedere come puo' essere sicuro, anche se per
esclusione, una cosa che e' difficile da dirsi...

Non facciamo prima ad ammettere che e' soggettivo e prosit?
--
"Affronta qualunque cosa stressante come un cane. Se non puoi mangiarla
o giocarci, semplicemente facci sopra la pipì e passa oltre" Snoopy
Io non sono mai stato condannato per truffa
2012-10-24 13:13:17 UTC
Permalink
Post by Giacomo
mi verrebbe voglia di chiedere come puo' essere sicuro, anche se per
esclusione, una cosa che e' difficile da dirsi...
Sicuro che quello che dice Lori non si puo' classificare come
"pensiero"? E' semplicemente un mio pensiero, cosa credevi?
Post by Giacomo
Non facciamo prima ad ammettere che e' soggettivo e prosit?
Certo che e' soggettivo, se e' per questo pure le convinzioni di un
malato di mente sono soggettive.

Saluti
--
"State zitti, leghisti di merda"! (Margherita Hack)
Giacomo
2012-10-24 14:49:08 UTC
Permalink
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Post by Giacomo
mi verrebbe voglia di chiedere come puo' essere sicuro, anche se per
esclusione, una cosa che e' difficile da dirsi...
Sicuro che quello che dice Lori non si puo' classificare come
"pensiero"? E' semplicemente un mio pensiero, cosa credevi?
Post by Giacomo
Non facciamo prima ad ammettere che e' soggettivo e prosit?
Certo che e' soggettivo, se e' per questo pure le convinzioni di un
malato di mente sono soggettive.
Saluti
anche la convinzione di non essere malati di mente e' soggettiva...
chissa' quanti malati di mente dicono che sono gli altri ad essere
malòati :-)
--
"Affronta qualunque cosa stressante come un cane. Se non puoi mangiarla
o giocarci, semplicemente facci sopra la pipì e passa oltre" Snoopy
Io non sono mai stato condannato per truffa
2012-10-25 06:39:54 UTC
Permalink
Post by Giacomo
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Post by Giacomo
mi verrebbe voglia di chiedere come puo' essere sicuro, anche se per
esclusione, una cosa che e' difficile da dirsi...
Sicuro che quello che dice Lori non si puo' classificare come
"pensiero"? E' semplicemente un mio pensiero, cosa credevi?
Post by Giacomo
Non facciamo prima ad ammettere che e' soggettivo e prosit?
Certo che e' soggettivo, se e' per questo pure le convinzioni di un
malato di mente sono soggettive.
Saluti
anche la convinzione di non essere malati di mente e' soggettiva...
chissa' quanti malati di mente dicono che sono gli altri ad essere
malòati :-)
Lo sappiamo tutti che e' cosi', ma mi vuoi togliere pure l'illusione che
quello sano sono io e la malata e' Lori?

Saluti
--
"State zitti, leghisti di merda"! (Margherita Hack)
Giacomo
2012-10-25 07:35:43 UTC
Permalink
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Post by Giacomo
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Post by Giacomo
mi verrebbe voglia di chiedere come puo' essere sicuro, anche se per
esclusione, una cosa che e' difficile da dirsi...
Sicuro che quello che dice Lori non si puo' classificare come
"pensiero"? E' semplicemente un mio pensiero, cosa credevi?
Post by Giacomo
Non facciamo prima ad ammettere che e' soggettivo e prosit?
Certo che e' soggettivo, se e' per questo pure le convinzioni di un
malato di mente sono soggettive.
Saluti
anche la convinzione di non essere malati di mente e' soggettiva...
chissa' quanti malati di mente dicono che sono gli altri ad essere
malòati :-)
Lo sappiamo tutti che e' cosi', ma mi vuoi togliere pure l'illusione che
quello sano sono io e la malata e' Lori?
Saluti
no, per Belenos :-)
Non voglio togliere nessuna illusione... credo solo che ricordarsi ogni
tanto che infondo questo e', una illusione, rende un po' piu' saggi :-))

Iki
Giacomo
--
"Affronta qualunque cosa stressante come un cane. Se non puoi mangiarla
o giocarci, semplicemente facci sopra la pipì e passa oltre" Snoopy
Io non sono mai stato condannato per truffa
2012-10-25 07:41:53 UTC
Permalink
Post by Giacomo
no, per Belenos :-)
Non voglio togliere nessuna illusione... credo solo che ricordarsi ogni
tanto che infondo questo e', una illusione, rende un po' piu' saggi :-))
Piu' che d'accordo, pero' ogni tanto bisogna avere pure
qualche certezza, altrimenti vivere diventa letteralmente impossibile.

Saluti
--
"State zitti, leghisti di merda"! (Margherita Hack)
Antoine33
2012-10-24 17:40:29 UTC
Permalink
Post by Giacomo
Post by Gigio
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
CUT
Post by Giacomo
Post by Gigio
Ciao
Gigio c'è
magari perche' scrive su ICR, ICA e ICF?
E non solo. Tempo fa, la missionaria postava anche su ICC. Il suo pathos e
le sue + o - lunghe omelie, sempre out of thread, non piacevano ne a me ne
ad altri e spesso cadeva in qualche eresia. Nascevano discussioni a "brutto
muso" ma sempre nei limiti del "savoir vivre". La miglior tattica per non
mangiarsi il fegato è: "laisser faire, laisser passer".

ciao

Antoine
Post by Giacomo
--
"Affronta qualunque cosa stressante come un cane. Se non puoi mangiarla
o giocarci, semplicemente facci sopra la pipì e passa oltre" Snoopy
Giacomo
2012-10-24 17:56:51 UTC
Permalink
Post by Antoine33
Post by Giacomo
Post by Gigio
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
CUT
Post by Giacomo
Post by Gigio
Ciao
Gigio c'è
magari perche' scrive su ICR, ICA e ICF?
E non solo. Tempo fa, la missionaria postava anche su ICC. Il suo pathos e
le sue + o - lunghe omelie, sempre out of thread, non piacevano ne a me ne
ad altri e spesso cadeva in qualche eresia. Nascevano discussioni a "brutto
muso" ma sempre nei limiti del "savoir vivre". La miglior tattica per non
mangiarsi il fegato è: "laisser faire, laisser passer".
out of 3d puo' essere, ma ogni cristianesimo attuale, il cattolicesimo
incluso, e' stato ab origine una "scelta", una airesis
--
"Affronta qualunque cosa stressante come un cane. Se non puoi mangiarla
o giocarci, semplicemente facci sopra la pipì e passa oltre" Snoopy
Antoine33
2012-10-25 10:03:49 UTC
Permalink
Post by Giacomo
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
CUT
Post by Giacomo
out of 3d puo' essere, ma ogni cristianesimo attuale, il cattolicesimo
incluso, e' stato ab origine una "scelta", una airesis
Certo, capita in tutte le religioni, solo che Lori dava per scontato che la
"scelta" era opera del Magistero al quale lei voleva essere fedele. Venendo
da Lori, per me era solo: "much ado about nothing".
Post by Giacomo
--
"Affronta qualunque cosa stressante come un cane. Se non puoi mangiarla
o giocarci, semplicemente facci sopra la pipì e passa oltre" Snoopy
Lori
2012-10-24 13:11:37 UTC
Permalink
Post by Gigio
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in
piena libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.
cut
Post by Lori
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.
Con affetto in Gesù e nella Sua e nostra Madre. Lori
----
Ma cara sorella Lori, perchè ogni tanto non cambi argomento di
discussione?Argomento che non siano le sperticate lodi al tuo supereroe?
Il mio "superiore", meglio, il mio Dio, caro Gigio, è anche il Tuo Dio,
è Creatore e Padre, Salvatore e Santificatore di tutti gli esseri umani
e lodarlo. adorarlo, amarlo è profonda esigenza di ogni essere vivente,
anche tua, per il semplice fatto che è solo in Lui che è la nostra Vita!
Post by Gigio
...
Sempre lo stesso giocherellone cui piace tanto, chissà poi perché,
evitare gli argomenti seri, meglio, l'argomento più serio, quello della
vera Vita di ogni essere umano nel tempo e nell'eterno.

In nome della nostra antica amicizia, caro Gigio, permettimi prima uno
schiaffetto sulla guancia poi unumile richiesta, una brevissima
preghiera con me: "Gesù, Salvatore nostro, pietà di noi!"

Lori
Gigio
2012-10-24 14:52:01 UTC
Permalink
Post by Gigio
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in
piena libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.
cut
Post by Lori
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.
Con affetto in Gesù e nella Sua e nostra Madre. Lori
----
Ma cara sorella Lori, perchè ogni tanto non cambi argomento di
discussione?Argomento che non siano le sperticate lodi al tuo supereroe?
Il mio "superiore", meglio, il mio Dio, caro Gigio, è anche il Tuo Dio, è
Creatore e Padre, Salvatore e Santificatore di tutti gli esseri umani e
lodarlo. adorarlo, amarlo è profonda esigenza di ogni essere vivente,
anche tua, per il semplice fatto che è solo in Lui che è la nostra Vita!
Non lo metto in dubbio, ma ogni tanto doresti riemergere da questa tua apnea
religiosa e respirare un boccata d'aria fresca, no?
Post by Gigio
...
Sempre lo stesso giocherellone cui piace tanto, chissà poi perché, evitare
gli argomenti seri, meglio, l'argomento più serio, quello della vera Vita
di ogni essere umano nel tempo e nell'eterno.
"Argomenti seri".... Stendiamo un velo pietoso, meglio..
In nome della nostra antica amicizia, caro Gigio, permettimi prima uno
schiaffetto sulla guancia poi unumile richiesta, una brevissima preghiera
con me: "Gesù, Salvatore nostro, pietà di noi!"
Veramente ti potrei permettere di darmi uno schiaffettto se tu fossi
inguainata in una tutina nera in latex e gatto a nove code in mano..
Lori
Ciao! Lo sai che in fondo in fondo ti voglio bene... ;-)))
Gigio c'è
Lori
2012-10-24 17:11:18 UTC
Permalink
Post by Gigio
Post by Lori
Post by Gigio
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in
piena libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.
cut
Post by Lori
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.
Con affetto in Gesù e nella Sua e nostra Madre. Lori
----
Ma cara sorella Lori, perchè ogni tanto non cambi argomento di
discussione?Argomento che non siano le sperticate lodi al tuo supereroe?
Il mio "superiore", meglio, il mio Dio, caro Gigio, è anche il Tuo
Dio, è Creatore e Padre, Salvatore e Santificatore di tutti gli esseri
umani e lodarlo. adorarlo, amarlo è profonda esigenza di ogni essere
vivente, anche tua, per il semplice fatto che è solo in Lui che è la
nostra Vita!
Non lo metto in dubbio, ma ogni tanto doresti riemergere da questa tua
apnea religiosa e respirare un boccata d'aria fresca, no?
Che intendi per "aria fresca"?!
Penso che possa sentire il bisogno di ricercare certe frescure soltanto
chi non ha ancora avuto modo di sperimentare concretamente la gioia, la
dolcezza, la beatitudine che solo Dio può darci quando ci lasciamo da
Lui guidare a respirare l'aria pure delle Sue Altezze.
Gigio, è il caso tuo? Non penso!
Post by Gigio
Post by Lori
Post by Gigio
...
Sempre lo stesso giocherellone cui piace tanto, chissà poi perché,
evitare gli argomenti seri, meglio, l'argomento più serio, quello
della vera Vita di ogni essere umano nel tempo e nell'eterno.
"Argomenti seri".... Stendiamo un velo pietoso, meglio..
Non "pietoso", gioioso!
Post by Gigio
Post by Lori
In nome della nostra antica amicizia, caro Gigio, permettimi prima uno
schiaffetto sulla guancia poi unumile richiesta, una brevissima
preghiera con me: "Gesù, Salvatore nostro, pietà di noi!"
Veramente ti potrei permettere di darmi uno schiaffettto se tu fossi
inguainata in una tutina nera in latex e gatto a nove code in mano..
E non mi hai detto che accetti la richiesta!
Io comunque la preghiera la farò alle ore 21. Cerca di esserci.
Post by Gigio
Post by Lori
Lori
Ciao! Lo sai che in fondo in fondo ti voglio bene... ;-)))
E allora continuiamo a volerci bene e perciò ad aiutarci a vicenda per
farcela a raggiungere le vette su cui il nostro Dio ci vuole.
Lori
Post by Gigio
Gigio c'è
Gigio
2012-10-24 18:44:05 UTC
Permalink
Post by Lori
Post by Gigio
Post by Lori
In nome della nostra antica amicizia, caro Gigio, permettimi prima uno
schiaffetto sulla guancia poi unumile richiesta, una brevissima
preghiera con me: "Gesù, Salvatore nostro, pietà di noi!"
Veramente ti potrei permettere di darmi uno schiaffettto se tu fossi
inguainata in una tutina nera in latex e gatto a nove code in mano..
E non mi hai detto che accetti la richiesta!
Io comunque la preghiera la farò alle ore 21. Cerca di esserci.
Sì, ma tu non hai risposto alla mia richiesta...
Riguardo alla preghiera, come dicono i commercianti cinesi? "Plima avele,
POI dale"...
Post by Lori
Post by Gigio
Ciao! Lo sai che in fondo in fondo ti voglio bene... ;-)))
E allora continuiamo a volerci bene e perciò ad aiutarci a vicenda per
farcela a raggiungere le vette su cui il nostro Dio ci vuole.
Beh, con calma.. Cos'è tutta questa premura? C'è tempo per andare dove lui
ci vuole, no?
Ciao!
Gigio c'è
io speriamo me la cavo
2012-10-24 10:38:23 UTC
Permalink
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
Indubbiamente vero!
Per le religioni Dio è: la più grande, la più bella, la più gratificante
certezza, per ottenere potere di comando e ricchezze materiali.
Una magnifica occasione per esercitare dittatura, ostacolare il
progresso civile, diffondere la superstizione, impedire lo sviluppo
delle coscienze individuali e infine addestrare molte menti, come la
tua, alla diffusione della menzogna, illudendole di futuri
premi e vantaggi.

Addio.
palmerado
2012-10-24 15:05:49 UTC
Permalink
Post by io speriamo me la cavo
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
Indubbiamente vero!
Per le religioni Dio è: la più grande, la più bella, la più gratificante
certezza, per ottenere potere di comando e ricchezze materiali.
Una magnifica occasione per esercitare dittatura, ostacolare il progresso
civile, diffondere la superstizione, impedire lo sviluppo delle coscienze
individuali e infine addestrare molte menti, come la tua, alla diffusione
della menzogna, illudendole di futuri
premi e vantaggi.
Addio.
-----------------
La Storia ci dimostra come, nel nome di Dio, e con spietato fanatismo, sono
stati compiuti atti atroci contro l'Umanità. Quando qualcuno mi chiede se
credo in Dio, gli rispondo che questa domanda è priva di senso; la domanda
invece dovrebbe essere se credo in quella che vien detta "Volontà di Dio";
allora non avrei nessuna difficoltà a rispondere che credo nell'agire
rspettoso dell' Umanità. Chi dice di non credere in Dio, ma fa la Volontà di
Dio (che è Volontà Buona) è in pace nella propria coscienza.
Un saluto.
Palmer.
io speriamo me la cavo
2012-10-24 19:23:18 UTC
Permalink
Post by palmerado
Post by io speriamo me la cavo
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
Indubbiamente vero!
Per le religioni Dio è: la più grande, la più bella, la più gratificante
certezza, per ottenere potere di comando e ricchezze materiali.
Una magnifica occasione per esercitare dittatura, ostacolare il progresso
civile, diffondere la superstizione, impedire lo sviluppo delle coscienze
individuali e infine addestrare molte menti, come la tua, alla diffusione
della menzogna, illudendole di futuri
premi e vantaggi.
Addio.
-----------------
La Storia ci dimostra come, nel nome di Dio, e con spietato fanatismo, sono
stati compiuti atti atroci contro l'Umanità. Quando qualcuno mi chiede se
credo in Dio, gli rispondo che questa domanda è priva di senso; la domanda
invece dovrebbe essere se credo in quella che vien detta "Volontà di Dio";
allora non avrei nessuna difficoltà a rispondere che credo nell'agire
rspettoso dell' Umanità. Chi dice di non credere in Dio, ma fa la Volontà di
Dio (che è Volontà Buona) è in pace nella propria coscienza.
Un saluto.
Palmer.
Ti rispondo ma non per un confronto, me ne manca il tempo, ma perchè noi
due non ci siamo mai parlati.
Ti dirò io credo in Dio, che ovviamente non è il Dio delle religioni.
Le quali più o meno, tutte hanno cercato o cercano di imporre il loro
credo, sia con il plagio che con la violenza estrema e il terrore.
Una cosa è certa, qualsiasi religione sostiene di essere l'unica
vera e giusta; l'unica che salva, allora è vero che è nel torto marcio.

E' molto più importante come ci si rapporta col prossimo che credere in Dio.

Questo è il mio parere.


ismlc
Lori
2012-10-25 07:46:41 UTC
Permalink
Post by io speriamo me la cavo
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
Indubbiamente vero!
Per le religioni Dio è: la più grande, la più bella, la più gratificante
certezza, per ottenere potere di comando e ricchezze materiali.
Una magnifica occasione per esercitare dittatura, ostacolare il
progresso civile, diffondere la superstizione, impedire lo sviluppo
delle coscienze individuali e infine addestrare molte menti, come la
tua, alla diffusione della menzogna, illudendole di futuri
premi e vantaggi.
Amico, puoi chiarirmi l'intima profonda logica esistente tra questo tuo
intervento e quanto ho scritto io?

Ti ripropongo il mio post (1). Se puoi rileggilo con attenzione.
E con attenzione, sempre se puoi,leggi pure quello che ho risposto ieri
sera all'amico e fratello Angelo (2).

Sai, la logica, quella veramente umana, non mi ha mai abbandonata e
perciò solo se riusciremo a muoverci almeno un po' sul piano di una sana
logica potremo riprendere la nostra conversazione. Va bene?
Penso di sì.

E allora buona lettura e buona riflessione!

(1)
---------------------------

Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!

E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in
piena libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.

Ma cos'è che invece troppo spesso accade a noi esseri umani?!

Come mai con tanta facilità perdiamo la bussola e, fatto ancora più
grave, anziché impegnarci seriamente e umilmente a rintracciarla, osiamo
ridere e scherzare addirittura sull'esistenza di Chi ci ha dato con
amore l'essere e l'esistenza e ci tiene in vita solo per farci felici
sempre, un po' anche nel tempo in cui si radica l'Eterno ?

Lo so, questa è una domanda piuttosto amara che ci fa star male e a cui
purtroppo non è facile dare risposta: la libertà è un grande dono di Dio
e Dio Stesso la rispetta, anche se la usiamo per il nostro male!

A volte, è vero, la Verità la perdiamo di vista e magari riusciamo anche
a dimenticarla perché ci lasciamo trascinare qua e là da banalità e
soprattutto da errori abnormi, resi luccicanti da trucchi satanici.

Ma la Verità non scompare mai, resta sempre!
Dio Lo possiamo anche negare, ma Lui resta <<Colui che è !>> e cioè la
Pienezza dell'Essere, il Creatore Onnipotente Onnisciente dell'universo
fisico visibile e invisibile e degli universi non fisici, spirituali.

A scomparire fisicamente dalla faccia della Terra siamo soltanto noi, ma
solo per un po', perché alla fine di questo nostro povero mondo
riprenderemo il nostro corpo per farlo gioire o soffrire per tutta
l'eternità insieme alla nostra anima, sulla base delle nostre libere
scelte fatte con Dio o contro Dio fino al nostro ultimo respiro.

Sì, cari amici, la più grande e meravigliosa certezza è questa:

- Dio è Colui che è!

- Il Vangelo di Gesù Cristo è la più affascinante Verità!

- Gesù è la Verità e la Vita e anche la Via che conduce alla Verità e
alla Vita nel tempo e nell'eterno.

A questo punto ancora una domanda.
E se nel buio che dilaga facciamo tanta fatica ad aver fiducia anche in
coloro cui Dio ha affidato la Sua Parola di Verità e di Vita?

Niente paura! Grazie al nostro meraviglioso Dio-Amore, Creatore e Padre,
Salvatore e Santificatore, tutta la Verità su Lui e su noi è scritta a
caratteri indelebili anche nella nostra anima.
Ci può bastare perciò, come primo passo, darci almeno un po' da fare per
leggere in noi la nostra vera identità di figli di Dio immortali.

E poiché per leggere noi abbiamo sempre bisogno di luce, come primo
passo potrebbe essere sufficiente per noi renderci disponibili ad
accogliere la Luce che Dio non nega a nessuno, proprio a nessuno.
--------------------------

(2)
-------------------
Post by io speriamo me la cavo
....
Se non che attraverso l'utlizzo di scempiaggini come le tue la Chiesa
ha torturato e ucciso milioni di persone e molti altri invasati
religiosi che si defferenziano da te solo per credere a un "Dio" dal
nome diverso ancora oggi mettono a repentaglio vite e intere nazioni.
Vedo purtroppo che la situazione è piuttosto seria.
Riesci a identificare la Chiesa di Cristo con quegli ecclesiastici che
nel corso di duemila anni hanno commesso del male tradendo così la loro
vocazione alla santità.
Dimmi, amico, la presenza di politici delinquenti nella politica, di
magistrati scorretti nella magistratura, di insegnanti indegni nella
scuola, di genitori corrotti nella famiglia...,ti induce a disprezzare e
a condannare in modo definitivo la politica, la magistratura, la scuola,
la famiglia?! Penso proprio di no.
E come mai allora solo per la Chiesa tanto odio?!

---------------
Con affetto Lori
Io non sono mai stato condannato per truffa
2012-10-24 11:14:52 UTC
Permalink
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ...
Me lo spieghi che senso ha chiedere scusa nel momento stesso in cui si
compie una scorrettezza?

Saluti
--
"State zitti, leghisti di merda"! (Margherita Hack)
Lori
2012-10-24 13:21:07 UTC
Permalink
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ...
Me lo spieghi che senso ha chiedere scusa nel momento stesso in cui si
compie una scorrettezza?
Amico, sei proprio convinto che si tratti di una vera scorrettezza
entrare a parlare di Dio, in cui soltanto è la nostra Vita nel tempo e
nell'eterno, in un ambiente virtuale aperto a tutti in cui si ritrovano
persone che magari senza loro colpa sanno niente di Dio e della vera
identità di ogni essere umano?!
Io penso proprio di no!
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Saluti
Ricambio con affetto. Lori
Chenickname
2012-10-24 14:00:26 UTC
Permalink
Post by Lori
Post by Io non sono mai stato condannato per truffa
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ...
Me lo spieghi che senso ha chiedere scusa nel momento stesso in cui si
compie una scorrettezza?
Amico, sei proprio convinto che si tratti di una vera scorrettezza
entrare a parlare di Dio, in cui soltanto è la nostra Vita nel tempo e
nell'eterno, in un ambiente virtuale aperto a tutti in cui si ritrovano
persone che magari senza loro colpa sanno niente di Dio e della vera
identità di ogni essere umano?!
Io penso proprio di no!
Amica mia, hai ragione! Cosa vuoi che sia un cross-post? In nome del
nostro Dio abbiam fatto ben altro, guerre sante, massacri, roghi,
inquisizioni... In nome di Dio puoi fare tutto cio' che vuoi. Perche'
non cross-postare anche nei ng di fisica, matematica, scienza? Forza,
che Dio e' con noi! (Gott Mit Uns):

Loading Image...
Io non sono mai stato condannato per truffa
2012-10-25 06:33:42 UTC
Permalink
Amico, ...
Non sono tuo amico e ci tengo a non esserlo.

sei proprio convinto che si tratti di una vera scorrettezza
entrare a parlare di Dio, ....
Se ti sei scusata significa che persino tu sei riuscita nell'impresa per
te immane di capire che lo e', quindi non vedo il motivo per cui adesso
fai finta di avere questo dubbio.

Il discorso e' elementare: se ti sei scusata significa che sapevi di
fare una scorrettezza, quindi o non la commetti o e' inutile che
ipocritamente ti scusi proprio mentre la stai facendo.


Saluti
--
"State zitti, leghisti di merda"! (Margherita Hack)
angelsoft
2012-10-24 18:30:32 UTC
Permalink
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in piena
libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.
Ma cos'è che invece troppo spesso accade a noi esseri umani?!
Come mai con tanta facilità perdiamo la bussola e, fatto ancora più grave,
anziché impegnarci seriamente e umilmente a rintracciarla, osiamo ridere e
scherzare addirittura sull'esistenza di Chi ci ha dato con amore l'essere e
l'esistenza e ci tiene in vita solo per farci felici sempre, un po' anche nel
tempo in cui si radica l'Eterno ?
Lo so, questa è una domanda piuttosto amara che ci fa star male e a cui
purtroppo non è facile dare risposta: la libertà è un grande dono di Dio e
Dio Stesso la rispetta, anche se la usiamo per il nostro male!
A volte, è vero, la Verità la perdiamo di vista e magari riusciamo anche a
dimenticarla perché ci lasciamo trascinare qua e là da banalità e soprattutto
da errori abnormi, resi luccicanti da trucchi satanici.
Ma la Verità non scompare mai, resta sempre!
Dio Lo possiamo anche negare, ma Lui resta <<Colui che è !>> e cioè la
Pienezza dell'Essere, il Creatore Onnipotente Onnisciente dell'universo
fisico visibile e invisibile e degli universi non fisici, spirituali.
A scomparire fisicamente dalla faccia della Terra siamo soltanto noi, ma solo
per un po', perché alla fine di questo nostro povero mondo riprenderemo il
nostro corpo per farlo gioire o soffrire per tutta l'eternità insieme alla
nostra anima, sulla base delle nostre libere scelte fatte con Dio o contro
Dio fino al nostro ultimo respiro.
- Dio è Colui che è!
- Il Vangelo di Gesù Cristo è la più affascinante Verità!
- Gesù è la Verità e la Vita e anche la Via che conduce alla Verità e alla
Vita nel tempo e nell'eterno.
A questo punto ancora una domanda.
E se nel buio che dilaga facciamo tanta fatica ad aver fiducia anche in
coloro cui Dio ha affidato la Sua Parola di Verità e di Vita?
Niente paura! Grazie al nostro meraviglioso Dio-Amore, Creatore e Padre,
Salvatore e Santificatore, tutta la Verità su Lui e su noi è scritta a
caratteri indelebili anche nella nostra anima.
Ci può bastare perciò, come primo passo, darci almeno un po' da fare per
leggere in noi la nostra vera identità di figli di Dio immortali.
E poiché per leggere noi abbiamo sempre bisogno di luce, come primo passo
potrebbe essere sufficiente per noi renderci disponibili ad accogliere la
Luce che Dio non nega a nessuno, proprio a nessuno.
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.
Con affetto in Gesù e nella Sua e nostra Madre. Lori
----
http://www.zirakzigil.org/domusmeadomustua/
Molto banalmente potrei dirti che a me appari come un'invasata che
spara sproloqui uno dietro l'altro.

Al che mi potrebbe anche star bene considerando che forse è meglio
un'oca felice che un Einstein infelice.

Se non che attraverso l'utlizzo di scempiaggini come le tue la Chiesa
ha torturato e ucciso milioni di persone e molti altri invasati
religiosi che si defferenziano da te solo per credere a un "Dio" dal
nome diverso ancora oggi mettono a repentaglio vite e intere nazioni.

E ti garantisco dal profondo del cuore.. quando chiudi gli occhietti li
chiudi per sempre.

Da dove sei venuta te ne torni.

E' triste ma è cosi: e ti garantisco che puoi vivere una vita piena e
felice anche senza tutte le baggianate che dici.

Ciao Angelo
Lori
2012-10-24 20:31:41 UTC
Permalink
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in
piena libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.
Ma cos'è che invece troppo spesso accade a noi esseri umani?!
Come mai con tanta facilità perdiamo la bussola e, fatto ancora più
grave, anziché impegnarci seriamente e umilmente a rintracciarla,
osiamo ridere e scherzare addirittura sull'esistenza di Chi ci ha dato
con amore l'essere e l'esistenza e ci tiene in vita solo per farci
felici sempre, un po' anche nel tempo in cui si radica l'Eterno ?
Lo so, questa è una domanda piuttosto amara che ci fa star male e a
cui purtroppo non è facile dare risposta: la libertà è un grande dono
di Dio e Dio Stesso la rispetta, anche se la usiamo per il nostro male!
A volte, è vero, la Verità la perdiamo di vista e magari riusciamo
anche a dimenticarla perché ci lasciamo trascinare qua e là da
banalità e soprattutto da errori abnormi, resi luccicanti da trucchi
satanici.
Ma la Verità non scompare mai, resta sempre!
Dio Lo possiamo anche negare, ma Lui resta <<Colui che è !>> e cioè la
Pienezza dell'Essere, il Creatore Onnipotente Onnisciente
dell'universo fisico visibile e invisibile e degli universi non
fisici, spirituali.
A scomparire fisicamente dalla faccia della Terra siamo soltanto noi,
ma solo per un po', perché alla fine di questo nostro povero mondo
riprenderemo il nostro corpo per farlo gioire o soffrire per tutta
l'eternità insieme alla nostra anima, sulla base delle nostre libere
scelte fatte con Dio o contro Dio fino al nostro ultimo respiro.
- Dio è Colui che è!
- Il Vangelo di Gesù Cristo è la più affascinante Verità!
- Gesù è la Verità e la Vita e anche la Via che conduce alla Verità e
alla Vita nel tempo e nell'eterno.
A questo punto ancora una domanda.
E se nel buio che dilaga facciamo tanta fatica ad aver fiducia anche
in coloro cui Dio ha affidato la Sua Parola di Verità e di Vita?
Niente paura! Grazie al nostro meraviglioso Dio-Amore, Creatore e
Padre, Salvatore e Santificatore, tutta la Verità su Lui e su noi è
scritta a caratteri indelebili anche nella nostra anima.
Ci può bastare perciò, come primo passo, darci almeno un po' da fare
per leggere in noi la nostra vera identità di figli di Dio immortali.
E poiché per leggere noi abbiamo sempre bisogno di luce, come primo
passo potrebbe essere sufficiente per noi renderci disponibili ad
accogliere la Luce che Dio non nega a nessuno, proprio a nessuno.
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.
Con affetto in Gesù e nella Sua e nostra Madre. Lori
----
http://www.zirakzigil.org/domusmeadomustua/
Molto banalmente potrei dirti che a me appari come un'invasata che spara
sproloqui uno dietro l'altro.
Amico, parli sul serio solo per provocare?
Spero si tratti solo di semplice provocazione.
Al che mi potrebbe anche star bene considerando che forse è meglio
un'oca felice che un Einstein infelice.
Grazie per la stima. L'accetto per amore di Dio.
Se non che attraverso l'utlizzo di scempiaggini come le tue la Chiesa ha
torturato e ucciso milioni di persone e molti altri invasati religiosi
che si defferenziano da te solo per credere a un "Dio" dal nome diverso
ancora oggi mettono a repentaglio vite e intere nazioni.
Vedo purtroppo che la situazione è piuttosto seria.
Riesci a identificare la Chiesa di Cristo con quegli ecclesiastici che
nel corso di duemila anni hanno commesso del male tradendo così la loro
vocazione alla santità.
Dimmi, amico, la presenza di politici delinquenti nella politica, di
magistrati scorretti nella magistratura, di insegnanti indegni nella
scuola, di genitori corrotti nella famiglia...,ti induce a disprezzare e
a condannare in modo definitivo la politica, la magistratura, la scuola,
la famiglia?! Penso proprio di no.
E come mai allora solo per la Chiesa tanto odio?!
E ti garantisco dal profondo del cuore.. quando chiudi gli occhietti li
chiudi per sempre.
E' questo quello che vorresti? E dimmi, perché lo vorresti?
Forse solo per non voler essere figlio di Dio?
Ma essere figli di Dio è bene ed è tanto dolce. Non è pesante!
Da dove sei venuta te ne torni.
E' triste ma è cosi: e ti garantisco che puoi vivere una vita piena e
felice anche senza tutte le baggianate che dici.
E a questo punto non mi resta che augurarti con tutto il cuore di
ristabilire al più presto il tuo rapporto di figlio saggio col Padre e
di ripetere con confidenza a Gesù, Salvatore dell'uomo e del mondo:
"Pietà della nostra povera umanità che va alla deriva e non sa più
quello che fa!"
Ciao Angelo
Con affetto Lori
mitrafrancesco
2012-10-25 20:11:40 UTC
Permalink
Post by Lori
Vedo purtroppo che la situazione è piuttosto seria.
Riesci a identificare la Chiesa di Cristo con quegli ecclesiastici che
nel corso di duemila anni hanno commesso del male tradendo così la loro
vocazione alla santità.
Dimmi, amico, la presenza di politici delinquenti nella politica, di
magistrati scorretti nella magistratura, di insegnanti indegni nella
scuola, di genitori corrotti nella famiglia...,ti induce a disprezzare e
a condannare in modo definitivo la politica, la magistratura, la scuola,
la famiglia?! Penso proprio di no.
E come mai allora solo per la Chiesa tanto odio?!
I soggetti che hai citato non si sognano nemmeno di definirsi ispirati da
dio, e pertanto infallibili. Visto poi che secondo la morale odierna,
hanno sbagliato tutti, ma proprio tutti, per almeno 1500 anni, papi in
testa, l'espressione "quegli ecclesiastici" mi sembra limitativa...
Ma non è questo il punto, visto che di quello che è stato non mi potrebbe
fregare di meno; il nocciolo del problema sta nel fatto che se hanno
sbagliato, dove sta la certezza che non stiano sbagliando anche adesso?

In fondo è questo quello che conta per me, perchè le loro attuali opinioni
o azioni, appunto magari sbagliate, intervengono sulla mia vita,
attraverso il seguito che hanno nella società e che ne viene, diciamolo
pure, condizionato nelle scelte temporali.

Per dire, il loro attuale livore nei confronti del controllo delle
nascite, preservativo incluso, è giusto? O fra cento anni, qualche papa si
scuserà per l'errore?
Tutto sommato la loro spasmodica attenzione alla vita, addirittura dal
concepimento, è relativamente recente. Mastro Titta ci ha campato col
capestro papale, e le ultime esecuzioni capitali il papa le ha ordinate
coi bersaglieri in vista di Porta Pia.
Mi viene da pensare che non sarebbero state le ultime che avrebbe
ordinato, se non gli avessero tolto il cappio di mano...
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Pope
2012-10-25 06:03:02 UTC
Permalink
Sì, Osiride è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in piena
libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.
Ma cos'è che invece troppo spesso accade a noi esseri umani?!
Come mai con tanta facilità perdiamo la bussola e, fatto ancora più grave,
anziché impegnarci seriamente e umilmente a rintracciarla, osiamo ridere e
scherzare addirittura sull'esistenza di Chi ci ha dato con amore l'essere e
l'esistenza e ci tiene in vita solo per farci felici sempre, un po' anche nel
tempo in cui si radica l'Eterno ?
Lo so, questa è una domanda piuttosto amara che ci fa star male e a cui
purtroppo non è facile dare risposta: la libertà è un grande dono di
Osiride e Osiride stesso la rispetta, anche se la usiamo per il nostro male!
A volte, è vero, la Verità la perdiamo di vista e magari riusciamo anche a
dimenticarla perché ci lasciamo trascinare qua e là da banalità e soprattutto
da errori abnormi, resi luccicanti da trucchi satanici.
Ma la Verità non scompare mai, resta sempre!
Osiride lo possiamo anche negare, ma Lui resta <<Colui che è !>> e cioè la
Pienezza dell'Essere, il Creatore Onnipotente Onnisciente dell'universo
fisico visibile e invisibile e degli universi non fisici, spirituali.
A scomparire fisicamente dalla faccia della Terra siamo soltanto noi, ma solo
per un po', perché alla fine di questo nostro povero mondo riprenderemo il
nostro corpo per farlo gioire o soffrire per tutta l'eternità insieme alla
nostra anima, sulla base delle nostre libere scelte fatte con Osiride
o contro Osiride fino al nostro ultimo respiro.
- Osiride è Colui che è!
- Il Vangelo di suo figlio Horus è la più affascinante Verità!
- Horus è la Verità e la Vita e anche la Via che conduce alla Verità e alla
Vita nel tempo e nell'eterno.
A questo punto ancora una domanda.
E se nel buio che dilaga facciamo tanta fatica ad aver fiducia anche in
coloro cui Dio ha affidato la Sua Parola di Verità e di Vita?
Niente paura! Grazie al nostro meraviglioso Osiride-Amore, Creatore e Padre,
Salvatore e Santificatore, tutta la Verità su Lui e su noi è scritta a
caratteri indelebili anche nella nostra anima.
Ci può bastare perciò, come primo passo, darci almeno un po' da fare per
leggere in noi la nostra vera identità di figli di Dio immortali.
E poiché per leggere noi abbiamo sempre bisogno di luce, come primo passo
potrebbe essere sufficiente per noi renderci disponibili ad accogliere la
Luce che Dio non nega a nessuno, proprio a nessuno.
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.
Con affetto in Horus e nella Sua e nostra Madre Iside.
Lori
2012-10-25 07:06:37 UTC
Permalink
Sì, Osiride è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in
piena libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.
Ma cos'è che invece troppo spesso accade a noi esseri umani?!
Come mai con tanta facilità perdiamo la bussola e, fatto ancora più
grave, anziché impegnarci seriamente e umilmente a rintracciarla,
osiamo ridere e scherzare addirittura sull'esistenza di Chi ci ha dato
con amore l'essere e l'esistenza e ci tiene in vita solo per farci
felici sempre, un po' anche nel tempo in cui si radica l'Eterno ?
Lo so, questa è una domanda piuttosto amara che ci fa star male e a
cui purtroppo non è facile dare risposta: la libertà è un grande dono
di Osiride e Osiride stesso la rispetta, anche se la usiamo per il
nostro male!
A volte, è vero, la Verità la perdiamo di vista e magari riusciamo
anche a dimenticarla perché ci lasciamo trascinare qua e là da
banalità e soprattutto da errori abnormi, resi luccicanti da trucchi
satanici.
Ma la Verità non scompare mai, resta sempre!
Osiride lo possiamo anche negare, ma Lui resta <<Colui che è !>> e
cioè la Pienezza dell'Essere, il Creatore Onnipotente Onnisciente
dell'universo fisico visibile e invisibile e degli universi non
fisici, spirituali.
A scomparire fisicamente dalla faccia della Terra siamo soltanto noi,
ma solo per un po', perché alla fine di questo nostro povero mondo
riprenderemo il nostro corpo per farlo gioire o soffrire per tutta
l'eternità insieme alla nostra anima, sulla base delle nostre libere
scelte fatte con Osiride
o contro Osiride fino al nostro ultimo respiro.
- Osiride è Colui che è!
- Il Vangelo di suo figlio Horus è la più affascinante Verità!
- Horus è la Verità e la Vita e anche la Via che conduce alla Verità e
alla Vita nel tempo e nell'eterno.
A questo punto ancora una domanda.
E se nel buio che dilaga facciamo tanta fatica ad aver fiducia anche
in coloro cui Dio ha affidato la Sua Parola di Verità e di Vita?
Niente paura! Grazie al nostro meraviglioso Osiride-Amore, Creatore e
Padre, Salvatore e Santificatore, tutta la Verità su Lui e su noi è
scritta a caratteri indelebili anche nella nostra anima.
Ci può bastare perciò, come primo passo, darci almeno un po' da fare
per leggere in noi la nostra vera identità di figli di Dio immortali.
E poiché per leggere noi abbiamo sempre bisogno di luce, come primo
passo potrebbe essere sufficiente per noi renderci disponibili ad
accogliere la Luce che Dio non nega a nessuno, proprio a nessuno.
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.
.......
Amico, pensi di poter aspettare ancora tanto a ravvederti?!
Amico e fratello, quanto farai ancora aspetterai il tuo e nostro Dio,
Padre di Amore prima di deciderti sul serio a tornare a Lui con umiltà e
quindi con un cuore nuovo di figlio vero ?
Dimmi, lo conosci quel proverbio che dice:

"Chi ha tempo non aspetti tempo?!"

Io intanto, per essere aiutata anche da te a vivere bene nell'amore vero
verso Dio e verso il prossimo. aspetto in preghiera la tua conversione e
cioè tua inversione ad U nel corretto cammino di ogni essere umano verso
il meraviglioso destino che ci attende tutti.

Con l'affetto di sempre in Gesù, unico Salvatore dell'uomo e del mondo,
e nella Sua e nostra Madre. Lori
Pope
2012-10-25 07:15:56 UTC
Permalink
Sì, Osiride è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in
piena libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.
Ma cos'è che invece troppo spesso accade a noi esseri umani?!
Come mai con tanta facilità perdiamo la bussola e, fatto ancora più
grave, anziché impegnarci seriamente e umilmente a rintracciarla,
osiamo ridere e scherzare addirittura sull'esistenza di Chi ci ha dato
con amore l'essere e l'esistenza e ci tiene in vita solo per farci
felici sempre, un po' anche nel tempo in cui si radica l'Eterno ?
Lo so, questa è una domanda piuttosto amara che ci fa star male e a
cui purtroppo non è facile dare risposta: la libertà è un grande dono
di Osiride e Osiride stesso la rispetta, anche se la usiamo per il
nostro male!
A volte, è vero, la Verità la perdiamo di vista e magari riusciamo
anche a dimenticarla perché ci lasciamo trascinare qua e là da
banalità e soprattutto da errori abnormi, resi luccicanti da trucchi
satanici.
Ma la Verità non scompare mai, resta sempre!
Osiride lo possiamo anche negare, ma Lui resta <<Colui che è !>> e
cioè la Pienezza dell'Essere, il Creatore Onnipotente Onnisciente
dell'universo fisico visibile e invisibile e degli universi non
fisici, spirituali.
A scomparire fisicamente dalla faccia della Terra siamo soltanto noi,
ma solo per un po', perché alla fine di questo nostro povero mondo
riprenderemo il nostro corpo per farlo gioire o soffrire per tutta
l'eternità insieme alla nostra anima, sulla base delle nostre libere
scelte fatte con Osiride
o contro Osiride fino al nostro ultimo respiro.
- Osiride è Colui che è!
- Il Vangelo di suo figlio Horus è la più affascinante Verità!
- Horus è la Verità e la Vita e anche la Via che conduce alla Verità e
alla Vita nel tempo e nell'eterno.
A questo punto ancora una domanda.
E se nel buio che dilaga facciamo tanta fatica ad aver fiducia anche
in coloro cui Dio ha affidato la Sua Parola di Verità e di Vita?
Niente paura! Grazie al nostro meraviglioso Osiride-Amore, Creatore e
Padre, Salvatore e Santificatore, tutta la Verità su Lui e su noi è
scritta a caratteri indelebili anche nella nostra anima.
Ci può bastare perciò, come primo passo, darci almeno un po' da fare
per leggere in noi la nostra vera identità di figli di Dio immortali.
E poiché per leggere noi abbiamo sempre bisogno di luce, come primo
passo potrebbe essere sufficiente per noi renderci disponibili ad
accogliere la Luce che Dio non nega a nessuno, proprio a nessuno.
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.
.......
Mia non-amica
pensi di poter aspettare ancora tanto a ravvederti?!
non-Amica e non-sorella , quanto farai ancora aspetterai il tuo e nostro
Osiride , Padre di Amore prima di deciderti sul serio a tornare a Lui con
umiltà e quindi con un cuore nuovo di figlio vero ?
"Chi ha tempo non aspetti tempo?!"
Io intanto, per essere aiutato anche da te a vivere bene nell'amore vero
verso Osiride e verso il prossimo. aspetto in preghiera la tua conversione e
cioè tua inversione ad U nel corretto cammino di ogni essere umano verso il
meraviglioso destino che ci attende tutti.
Con l'affetto di sempre in Horus, unico Salvatore dell'uomo e del mondo, e
nella Sua e nostra Madre Iside.
Gigio
2012-10-25 09:08:22 UTC
Permalink
Post by Lori
Sì, Osiride è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
.......
Amico, pensi di poter aspettare ancora tanto a ravvederti?!
Amico e fratello, quanto farai ancora aspetterai il tuo e nostro Dio,
Padre di Amore prima di deciderti sul serio a tornare a Lui con umiltà e
quindi con un cuore nuovo di figlio vero ?
"Chi ha tempo non aspetti tempo?!"
Io intanto, per essere aiutata anche da te a vivere bene nell'amore vero
verso Dio e verso il prossimo. aspetto in preghiera la tua conversione e
cioè tua inversione ad U nel corretto cammino di ogni essere umano verso
il meraviglioso destino che ci attende tutti.
Con l'affetto di sempre in Gesù, unico Salvatore dell'uomo e del mondo, e
nella Sua e nostra Madre. Lori
Brava sorella Lori! Diglielo: Pope, cane infedele, convertiti e fai
inversione a U verso la meta!
Sù, muoviti che dio ti sta apettando per darti le chiavi della nuvoletta
fronte mare...
Ciao!
Gigio c'è
Antonio
2012-10-25 07:00:23 UTC
Permalink
"Lori" <***@zirakzigil.org> ha scritto
...
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in piena
libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.
L'uomo puo' dirsi creatura di Dio solo perche', al piu', discende da un atto
creativo iniziale, quello che 3,5 miliardi di anni fa ha dato origine alla
vita sulla terra. Ma c'e' (fra i credenti) anche chi suppone che tale atto
non ci sia stato e la vita sia nata spontaneamente. L'azione di Dio sarebbe
stata quella di creare un universo dove poteva nascere la vita, mediante il
"fine tuning", cioe' l'accordo fra le tre costanti fondamentali del nostro
universo fisico (cost. di gravitazione, cost. di struttura fina, velocita'
della luce).
Tutto il resto proviene dall'evoluzione delle primordiali forme di vita
(organismi unicellulari). Percio' solo indirettamente l'uomo e' creatura di
Dio.
Post by Lori
Ma cos'è che invece troppo spesso accade a noi esseri umani?!
Come mai con tanta facilità perdiamo la bussola ...[CUT] ?
Un autore cita il seguente episodio. Una bambina andava in chiesa per
accendere una candela e pregare per la madre malata. Ma e' stata maldestra,
il velo ha preso fuoco, ed e' morta fra le fiamme.
Ho sentito quest'anno al TG due volte lo stesso incidente, a distanza di
alcuni mesi: un trattore si e' ribaltato schiacciando il guidatore.
Il 23 Novembre 1980, quando ci fu il terremoto dell'Irpinia, una chiesa
crollo' seppellendo un centinaio di persone che erano li' per pregare e
rendere grazie a Dio.
Potrei continuare ancora con gli esempi. SONO QUESTI gli ostacoli, i veri
ostacoli, gli "scandali", che il credente deve affrontare: un'esistenza
intrisa di male e di sofferenza, gran parte della quale non proviene
dall'uomo ma dalla natura: terremoti, inondazioni, carestie, malattie...,
nel totale silenzio di Dio.
Post by Lori
Lo so, questa è una domanda piuttosto amara che ci fa star male e a cui
purtroppo non è facile dare risposta: la libertà è un grande dono di Dio e
Dio Stesso la rispetta, anche se la usiamo per il nostro male!
D'accordo. Ma, come ho detto, prima la grandissima parte del male non
proviene dall'uomo. C'e' poi, soprattutto, "il male di vivere". Conosci la
poesia di Montale?
(http://ospitiweb.indire.it/~mitn0001/ligurtur/ardesia/poesie.htm)

[CUT]
Post by Lori
A scomparire fisicamente dalla faccia della Terra siamo soltanto noi, ma
solo per un po', perché alla fine di questo nostro povero mondo
riprenderemo il nostro corpo per farlo gioire o soffrire per tutta
l'eternità insieme alla nostra anima, sulla base delle nostre libere
scelte fatte con Dio o contro Dio fino al nostro ultimo respiro.
Questa era l'originaria predicazione di san Paolo, il centro dell'annuncio
cristiano, il quale addirittura, nelle prime lettere dice esplicitamente che
non avrebbe conosciuto la morte ma sarebbe andato incontro a Gesu'
nell'aria. Ma il ritorno di Gesu', dato per imminente, come imminente Gesu'
aveva dichiarato l'avvento del Regno di Dio a cui poi e' seguita invece la
Croce, non c'e' stato. Paolo e' finito a Roma incatenato, dove (stando alla
tradizione) sarebbe stato giustiziato per decapitazione.
Chiamalo un po' ! Sono passati quasi duemila anni, ma chi l'aspetta piu'
oramai Gesu' fra i cristiani ? "Il Figlio dell'Uomo quando verra', trovera'
la fede sulla terra?"

[CUT]
Post by Lori
A questo punto ancora una domanda.
E se nel buio che dilaga facciamo tanta fatica ad aver fiducia anche in
coloro cui Dio ha affidato la Sua Parola di Verità e di Vita?
Per la verita' spesso stentiamo a seguirli. Io sono rimasto scandalizzato e
fortemente amareggiato quando sono stati negati i funerali religiosi a
Piergiorgio Welby. Questo non doveva assolutamente essere fatto. Per me e'
stato un duro colpo. Ma e' solo uno fra i tanti esempi che potrei portare.
Nel 2000 Giovanni Paolo II ha chiesto perdono per tutte le atrocita'
commesse dalla Chiesa. Non trovi che sia significativo, anche da sempre
sappiamo che la Chiesa, una santa cattolica apostolica, e' governata e
costituita da peccatori?
Post by Lori
Niente paura! Grazie al nostro meraviglioso Dio-Amore, Creatore e Padre,
Salvatore e Santificatore, tutta la Verità su Lui e su noi è scritta a
caratteri indelebili anche nella nostra anima.
Ci può bastare perciò, come primo passo, darci almeno un po' da fare per
leggere in noi la nostra vera identità di figli di Dio immortali.
Io non sperimento tutto questo. Non nego che vorrei sperimentarlo. Ma il tuo
tono trionfalistico, contraddice violentemente quello che i nostri occhi
vedono. Lo crederebbero, o meglio come possiamo crederlo noi, vedendo,
tanto per fare un esempio, tanti africani che muoiono di.fame, di malattie e
di stenti?
Post by Lori
E poiché per leggere noi abbiamo sempre bisogno di luce, come primo passo
potrebbe essere sufficiente per noi renderci disponibili ad accogliere la
Luce che Dio non nega a nessuno, proprio a nessuno.
Speriamo, almeno questo!

Ciao,
Antonio
Lori
2012-10-25 13:46:21 UTC
Permalink
Post by Antonio
...
Post by Lori
Sì, Dio è la più grande, la più bella, la più gratificante certezza!
E ogni essere umano, spirito-psiche-corpo, è una Sua creatura davvero
speciale, davvero preziosa, perché fatta per collaborare con Lui in piena
libertà nella realizzazione dei Suoi sublimi progetti di amore.
L'uomo puo' dirsi creatura di Dio solo perche', al piu', discende da un atto
creativo iniziale, quello che 3,5 miliardi di anni fa ha dato origine alla
vita sulla terra.
Non l'uomo, amico!
Solo il suo corpo potremmo dirlo discendente da un atto creativo
iniziale, ma l'uomo non è il suo corpo!
L'uomo è spirito infuso da Dio, Purissimo Spirito, in un povero corpo.
Post by Antonio
Ma c'e' (fra i credenti) anche chi suppone che tale atto
non ci sia stato e la vita sia nata spontaneamente. L'azione di Dio sarebbe
stata quella di creare un universo dove poteva nascere la vita, mediante il
"fine tuning", cioe' l'accordo fra le tre costanti fondamentali del nostro
universo fisico (cost. di gravitazione, cost. di struttura fina, velocita'
della luce).
Tutto il resto proviene dall'evoluzione delle primordiali forme di vita
(organismi unicellulari). Percio' solo indirettamente l'uomo e' creatura di
Dio.
Quanto mi dici e cioè che anche fra i credenti è sostenuto tutto questo
mi sta facendo ripensare a quello che ho scritto nella premessa alla mia
povera pagina web http://www.zirakzigil.org/domusmeadomustua/
Te lo incollo
"...non basta dirci credenti per essere veramente credenti, come non
basta dirci non credenti per essere veramente non credenti.
Finché siamo su questa terra siamo tutti, proprio tutti, in cammino
verso la Verità!"
Post by Antonio
Post by Lori
Ma cos'è che invece troppo spesso accade a noi esseri umani?!
Come mai con tanta facilità perdiamo la bussola ...[CUT] ?
Un autore cita il seguente episodio. Una bambina andava in chiesa per
accendere una candela e pregare per la madre malata. Ma e' stata maldestra,
il velo ha preso fuoco, ed e' morta fra le fiamme.
Ho sentito quest'anno al TG due volte lo stesso incidente, a distanza di
alcuni mesi: un trattore si e' ribaltato schiacciando il guidatore.
Il 23 Novembre 1980, quando ci fu il terremoto dell'Irpinia, una chiesa
crollo' seppellendo un centinaio di persone che erano li' per pregare e
rendere grazie a Dio.
Potrei continuare ancora con gli esempi. SONO QUESTI gli ostacoli, i veri
ostacoli, gli "scandali", che il credente deve affrontare: un'esistenza
intrisa di male e di sofferenza, gran parte della quale non proviene
dall'uomo ma dalla natura: terremoti, inondazioni, carestie, malattie...,
nel totale silenzio di Dio.
E secondo te, caro Antonio, come mai i fatti tragici relativi
all'esistenza umana possono essere ostacoli "scandali" per il credente?

Per quanto traumatici siano i singoli fatti umani cui tu accenni, dimmi,
come facciamo a dimenticare che essi fanno parte di un tutto che è la
vita umana radicata nel tempo e aperta all'eterno e che perciò richiede
di essere vista sempre in tutta la sua globalità e complessità?

Ti sei mai soffermato ad osservare e a contemplare un gran bel ricamo,
magari l'opera di una qualche rara artista ricamatrice?
Io sì e ti confesso che non riuscivo a staccarmi da quel paesaggio
stupendo realizzato soltanto con l'ago e col filo e ho sostato a lungo a
contemplarne estasiata sia i particolari sia l'insieme.

Ma ad un certo momento io decisi di vedere il ricamo al rovescio.
Che delusione!

Antonio, la vita umana dobbiamo vederla sempre dalla parte giusta e non
dalla parte sbagliata e dobbiamo pure vederla sempre tutta non soltanto
un suo particolare! Sbaglio? Non penso!
Post by Antonio
Post by Lori
Lo so, questa è una domanda piuttosto amara che ci fa star male e a cui
purtroppo non è facile dare risposta: la libertà è un grande dono di Dio e
Dio Stesso la rispetta, anche se la usiamo per il nostro male!
D'accordo. Ma, come ho detto, prima la grandissima parte del male non
proviene dall'uomo.
Il vero male, il più grande male, è il peccato con cui noi esseri umani
liberamente ci sradichiamo da Dio, nostra Vita.

C'e' poi, soprattutto, "il male di vivere". Conosci la
Post by Antonio
poesia di Montale?
(http://ospitiweb.indire.it/~mitn0001/ligurtur/ardesia/poesie.htm)
Mi hai dato modo di rileggerla con piacere. Grazie!
Post by Antonio
[CUT]
Post by Lori
A scomparire fisicamente dalla faccia della Terra siamo soltanto noi, ma
solo per un po', perché alla fine di questo nostro povero mondo
riprenderemo il nostro corpo per farlo gioire o soffrire per tutta
l'eternità insieme alla nostra anima, sulla base delle nostre libere
scelte fatte con Dio o contro Dio fino al nostro ultimo respiro.
Questa era l'originaria predicazione di san Paolo, il centro dell'annuncio
cristiano, il quale addirittura, nelle prime lettere dice esplicitamente che
non avrebbe conosciuto la morte ma sarebbe andato incontro a Gesu'
nell'aria. Ma il ritorno di Gesu', dato per imminente, come imminente Gesu'
aveva dichiarato l'avvento del Regno di Dio a cui poi e' seguita invece la
Croce, non c'e' stato. Paolo e' finito a Roma incatenato, dove (stando alla
tradizione) sarebbe stato giustiziato per decapitazione.
Chiamalo un po' ! Sono passati quasi duemila anni, ma chi l'aspetta piu'
oramai Gesu' fra i cristiani ? "Il Figlio dell'Uomo quando verra', trovera'
la fede sulla terra?"
Hai ragione, sia Paolo che alcuni altri apostoli e discepoli avevano
capito che il Ritorno glorioso di Gesù sarebbe avvenuto presto.
Dopo la Morte la Risurrezione e l'Ascensione di Gesù però lo Spirito
Santo fece luce e divenne chiaro per tutti che Gesù, come Lui Stesso
aveva detto, sarebbe tornato glorioso a fare giustizia e a iniziare il
nuovo ordine cosmico con Cieli Nuovi e Terra nuova soltanto dopo che il
suo Vangelo sarebbe stato predicato a tutti fino agli estremi confini
della terra, per dar modo a uomini e donne di ogni razza e nazionalità
di conoscere e vivere in piena libertà la Sua Parola di Verità e poter
entrare così con Lui nel Giorno senza tramonto, nella festa senza fine.
Post by Antonio
[CUT]
Post by Lori
A questo punto ancora una domanda.
E se nel buio che dilaga facciamo tanta fatica ad aver fiducia anche in
coloro cui Dio ha affidato la Sua Parola di Verità e di Vita?
Per la verita' spesso stentiamo a seguirli. Io sono rimasto scandalizzato e
fortemente amareggiato quando sono stati negati i funerali religiosi a
Piergiorgio Welby. Questo non doveva assolutamente essere fatto. Per me e'
stato un duro colpo. Ma e' solo uno fra i tanti esempi che potrei portare.
Nel 2000 Giovanni Paolo II ha chiesto perdono per tutte le atrocita'
commesse dalla Chiesa. Non trovi che sia significativo, anche da sempre
sappiamo che la Chiesa, una santa cattolica apostolica, e' governata e
costituita da peccatori?
La Chiesa, come ha fatto Gesù, condanna il peccato, ma ama il peccatore.
Disporre della propria vita e decidere addirittura come morire è senza
dubbio peccato. Io non so come esattamente siano andate le cose, ma
penso che i funerali religiosi per Piergiorgio, con tutta la pubblicità
che era stata fatta sulla sua morte voluta organizzata e direi messa in
scena, avrebbero potuto far pensare a tanti cristiani che la Chiesa
fosse per l'eutanasia e non per la vita, scandalizzando così tanti.

Questo fatto però non molto: Piergiorgio può ritrovarsi più a posto di
tanti "bravi" cristiani sorpresi dalla morte col peccato addosso.
Post by Antonio
Post by Lori
Niente paura! Grazie al nostro meraviglioso Dio-Amore, Creatore e Padre,
Salvatore e Santificatore, tutta la Verità su Lui e su noi è scritta a
caratteri indelebili anche nella nostra anima.
Ci può bastare perciò, come primo passo, darci almeno un po' da fare per
leggere in noi la nostra vera identità di figli di Dio immortali.
Io non sperimento tutto questo. Non nego che vorrei sperimentarlo. Ma il tuo
tono trionfalistico, contraddice violentemente quello che i nostri occhi
vedono. Lo crederebbero, o meglio come possiamo crederlo noi, vedendo,
tanto per fare un esempio, tanti africani che muoiono di.fame, di malattie e
di stenti?
Mi pare di aver già chiarito quanto dici e perciò non mi ripeto.
Aggiungo solo questo:

la vera Fede di Israele e del nuovo Israele, cioè del Cristianesimo,
affonda le sue radici spirituali in modo stabile sul terreno fecondo
dell'amore vero verso Dio e verso il prossimo.
Chi dice di trovare nell'amore verso Dio un alibi per disinteressarsi
del prossimo non è vero credente, non è vero cristiano.
E di conseguenza chi dice di trovare nell'amore verso il prossimo un
alibi per disinteressarsi di Dio e quindi per non vivere la Sua Parola,
per non adorarlo, amarlo e ringraziarlo con tutto se stesso non è vero
credente, non è vero cristiano.
Post by Antonio
Post by Lori
E poiché per leggere noi abbiamo sempre bisogno di luce, come primo passo
potrebbe essere sufficiente per noi renderci disponibili ad accogliere la
Luce che Dio non nega a nessuno, proprio a nessuno.
Speriamo, almeno questo!
Aiutiamoci a vicenda!
Non è facile per nessuno vivere come veri esseri umani!
Post by Antonio
Ciao,
Antonio
Ciao e grazie per l'intervento. Lori
W
2012-10-25 16:26:23 UTC
Permalink
Un parallelo logico che induce alla vera ragione e alla vera
religione...
Le necessarie umane istituzioni sono anche la religione e sono come la
religione.
Qualche cattivo politico o qualche cattivo sacerdote non possono far
dire che la politica o la religione siano cattive, inutili e da
eliminare.
Infatti la politica e la religione sono imperfette e si riformano
continuamente.
E ci sono molti sistemi politici e molti sistemi religiosi.
C'e' solo la differenza che ognuno crede i suo partito il migliore,
mentre la sua religione crede sia la sola vera.
In termini politici c'e' differenza fra democrazia e dittatura.
La negazione delle dittature non dimostra che la pubblica
amministrazione non ci debba essere o che tutti i suoi sostenitori
siano in errore, ma afferma che questo modo da molti creduto
necessario e' nelle sue basi sbagliato e nei suoi effetti
disastroso.
Facendo il parallelo con la religione si puo' affermare che il punto
non e' l'opinione religiosa che ognuno puo' avere, ma il totalitarismo
delle religioni, il loro impero di denaro e dominio sulle menti e
l'intera struttura sociale.
Vedendo questo un non credente o un credente onesto devono opporsi a
queste forme dittatoriali. Allora comprendi che quello che sembra
odio è' amore per la dignita', la liberta' di pensiero e di vita, la
genuina ricerca della verita', la vera fede.
In questo contesto l'apologetica della propria religione a scopo di
suggestionare stanno dalla parte di quelli che in passato hanno
spartito il potere con imperatori e dittatori liberticidi di
spiritualita', dei teocratici che ancora oggi lo Stato lo vorrebbero
integralista, come in Iran.
W
2012-10-25 16:31:49 UTC
Permalink
Tutti quelli che nella retorica infinita trovano il loro infinito
forse non si
sono mai chiesti se questo non sia lo strumento adatto.

L'ipotesi e' che la Verita' non si serve di parole ne' simboli ma e'
qui e
ovunque, dove noi non guardiamo mai, perche', appunto, crediamo alle
nostre
rappresentazioni le quali ci distolgono da quella Verita'.

Riguardo la fede in un dio che si sarebbe rivelato non sarebbe il
caso
chiederci due cose semplici?

C'e' una ricerca multi millenaria e una enorme confusione di religioni
e
interpretazioni.

Se c'e' quel Dio, perche' non si e' spiegato bene ?
Risposte possibili: 1) si e' spiegato; 2) ha volutamente essere
ambiguo;
3) non si e' rivelato.

Se si e' spiegato allora l'umanità e' in gran parte imbecille, tranne
una
parte che forse hanno capito, ma non si sa chi siano.
Ci consideriamo incapaci e siamo a posto.

Se ha voluto rivelarsi ambiguamente allora va bene qualsiasi fede e
pensiero.
E anche qui siamo a posto.

Se non si e' rivelato allora uno la pensa come gli pare, libero di
pensare
un dio o altro.
E anche qui non c'e' problema.

Ancora.

Se si e' rivelato e gli uomini hanno poi fatto tutta questa
confusione,
perche' non fa chiarezza adesso?

Risposte possibili: 1) non vuole e sono affari sui imperscrutabili;
2) Ha gia' fatto chiarezza negandosi; 3) non puo' perche' non e'
quello che pensiamo.

Se non far chiarezza e' volonta' divina allora abbiamo tutti i motivi
per
continuare a credere e pensare come ci sembra giusto.

E siamo a posto.

Se ha voluto chiarire negandosi significa che non ci serve sapere la
verità, e noi rispettiamo questo sia ammettendo il mistero sia
credendo
quello che ci pare.

E siamo tranquilli.

Se non puo' perche' il suo essere e' diverso da quello creduto,
allora
noi non possiamo sapere come sia e cosa vuole, confermando cosi'
anche la storia del mondo, per cui credere che ci sia o che non ci
sia
e' in differente, tanto si sbaglia comunque.

E anche qui possiamo stare in pace.
Marcello
2012-10-25 17:09:13 UTC
Permalink
Post by W
L'ipotesi e' che la Verita' non si serve di parole ne' simboli ma e'
qui e
ovunque, dove noi non guardiamo mai, perche', appunto, crediamo alle
nostre
rappresentazioni le quali ci distolgono da quella Verita'.
L'uomo non si accorge delle cose spirituali perchè fortemente preso e
condizionato dalle cose materiali.
Se con i nostri occhi fissiamo intensamente un qualcosa e ci
concentriamo su quella cosa, forse ci accorgiamo di quello che accade
attorno a noi in quel momento? Certamente no.
L'uomo guarda le cose materiali ed è talmente concentrato sulle cose
materiali che percepisce con i suoi sensi da non accorgersi delle cose
spirituali che stanno attorno, per lo stesso motivo precedente.
Post by W
Se c'e' quel Dio, perche' non si e' spiegato bene ?
Risposte possibili: 1) si e' spiegato; 2) ha volutamente essere
ambiguo;
Se si e' spiegato allora l'umanità e' in gran parte imbecille, tranne
una
parte che forse hanno capito, ma non si sa chi siano.
Ci consideriamo incapaci e siamo a posto.
Dio si è spiegato bene; è l'uomo tuttavia che a causa della sua chiusura
non comprende le cose spirituali perchè preso a comprendere quelle
materiali.
Post by W
Se si e' rivelato e gli uomini hanno poi fatto tutta questa
confusione,
perche' non fa chiarezza adesso?
Risposte possibili: 1) non vuole e sono affari sui imperscrutabili;
2) Ha gia' fatto chiarezza negandosi; 3) non puo' perche' non e'
quello che pensiamo.
Se non far chiarezza e' volonta' divina allora abbiamo tutti i motivi
per
continuare a credere e pensare come ci sembra giusto.
Il libero arbitrio è anche questo. Dio non impone nulla. Ha detto
all'uomo cosa vuole. E' l'uomo a questo punto che deve scegliere se
ascoltarlo oppure no.
Dio infatti ha dato le sue leggi all'uomo; ha parlato all'uomo per mezzo
dei profeti prima e di Gesù dopo.
Ognuno è libero di credere e pensare come ritiene più giusto; il
credente ne trarrà beneficio per fede quando lascerà questo mondo; il
non credente invece trarrà beneficio in questo mondo soltanto e poi sarà
un nulla quando lascerà questo mondo.
--
www.vangelodellamore.it
W
2012-10-25 18:46:53 UTC
Permalink
Il 25/10/2012 18:31, W ha scritto:> L'ipotesi e' che la Verita' non si serve di parole ne' simboli ma e'
Post by W
qui e
ovunque, dove noi non guardiamo mai, perche', appunto, crediamo alle
nostre
rappresentazioni le quali ci distolgono da quella Verita'.
L'uomo non si accorge delle cose spirituali perchè fortemente preso e
condizionato dalle cose materiali.
Se con i nostri occhi fissiamo intensamente un qualcosa e ci
concentriamo su quella cosa, forse ci accorgiamo di quello che accade
attorno a noi in quel momento? Certamente no.
L'uomo guarda le cose materiali ed è talmente concentrato sulle cose
materiali che percepisce con i suoi sensi da non accorgersi delle cose
spirituali che stanno attorno, per lo stesso motivo precedente.
Post by W
Se c'e' quel Dio, perche' non si e' spiegato bene ?
Risposte possibili: 1) si e' spiegato; 2) ha volutamente essere
ambiguo;
Se si e' spiegato allora l'umanità e' in gran parte imbecille, tranne
una
parte che forse hanno capito, ma non si sa chi siano.
Ci consideriamo incapaci e siamo a posto.
Dio si è spiegato bene; è l'uomo tuttavia che a causa della sua chiusura
non comprende le cose spirituali perchè preso a comprendere quelle
materiali.
Post by W
Se si e' rivelato e gli uomini hanno poi fatto tutta questa
confusione,
perche' non fa chiarezza adesso?
Risposte possibili: 1) non vuole e sono affari sui imperscrutabili;
2) Ha gia' fatto chiarezza negandosi; 3) non puo' perche' non e'
quello che pensiamo.
Se non far chiarezza e' volonta' divina allora abbiamo tutti i motivi
per
continuare a credere e pensare come ci sembra giusto.
Il libero arbitrio è anche questo. Dio non impone nulla. Ha detto
all'uomo cosa vuole. E' l'uomo a questo punto che deve scegliere se
ascoltarlo oppure no.
Dio infatti ha dato le sue leggi all'uomo; ha parlato all'uomo per mezzo
dei profeti prima e di Gesù dopo.
Ognuno è libero di credere e pensare come ritiene più giusto; il
credente ne trarrà beneficio per fede quando lascerà questo mondo; il
non credente invece trarrà beneficio in questo mondo soltanto e poi sarà
un nulla quando lascerà questo mondo.
--www.vangelodellamore.it
------------------------------------------------------------------------------------

Stiamo glissando... queste sono le conclusione di un credente, non
la domanda a priori
che tutta la questione considera ponendosi con una possibile
imparzialita'.
Ho detto che stiamo qualificando il dio in cui crediamo con le parole,
che sono sempre
rappresentazioni, e l'ideazione e' fatta di rappresentazioni.
Nella parola "Dio" troviamo Dio, e la confermiamo con con parole prese
da altri.
Perche' non chiedere direttamente a Dio? Non risponde? Chi l'ha detto
che non ha risposto?
Ha risposto col silenzio.
Invece i teologi insegnano a identificarlo con una mirabile
retorica.
Forse stanno, come dire, indicando la luna, ma lo sguardo di chi
ascolta dovra' guardare
una splendente luna, non il dito del teologo.
Non la sua ideazione, che magari copre Dio con un dio istituzionale
comodo per le masse.
Quando diciamo Dio diciamo una parola ricolma delle ideazioni che ci
hanno inculcato per millenni.
Pensiamo che se fossimo da un'altra parte noi crederemmo ugualmente ma
ad un altro "dio",
non Yahweh, ma Allah, Isvara, Buddha, Pangu, Izanagi, Ahura Mazda,
Manitu', Odino, Zeus, Aton,
Tabaldak, Tloquenahuaque, Marduk,
Achiyalatopa .....................................................................
W
2012-10-25 19:26:08 UTC
Permalink
La cocacola non e' una bevanda, è marketing, e' in quanto
pubblicita',
e si dimentica che tutto quello zucchero fa male.

Gesu' compagnone:
Loading Image...
Marcello
2012-10-25 19:30:17 UTC
Permalink
Post by W
Perche' non chiedere direttamente a Dio? Non risponde? Chi l'ha detto
che non ha risposto?
Io l'ho fatto e ho avuto le risposte che volevo; risposte che escono
fuori dal mio io ma che hanno trovato riscontri nella vita reale in
quelle che all'apparenza potevano sembrare pure e mere coincidenze.
Irrilevante se tu o altri crediate o meno; a me non importa più di
tanto; quello che mi importa è che ci credo io e ne sono convinto al di
la di ogni ragionevole dubbio.
Post by W
Ha risposto col silenzio.
Evidentemente con me c'è stata una eccezione. Che devo dirti?


Come ho ribadito in altre occasioni; chi cerca Dio lo trova. Chi non lo
cerca o lo cerca male, ovviamente non trova nulla. Bisogna essere
mentalmente aperti e spiritualmente predisposti ad accoglierlo; se uno
tiene la porta del suo cuore chiusa, non può aspettarsi che Dio la
sfondi come un ladro o un brigante.
--
www.vangelodellamore.it
W
2012-10-26 16:33:53 UTC
Permalink
Il 25/10/2012 20:46, W ha scritto:> Perche' non chiedere direttamente a Dio? Non risponde?  Chi l'ha detto
Post by W
che non ha risposto?
 >
Io l'ho fatto e ho avuto le risposte che volevo; risposte che escono
fuori dal mio io ma che hanno trovato riscontri nella vita reale in
quelle che all'apparenza potevano sembrare pure e mere coincidenze.
Irrilevante se tu o altri crediate o meno; a me non importa pi di
tanto; quello che mi importa che ci credo io e ne sono convinto al di
la di ogni ragionevole dubbio.
Post by W
Ha risposto col silenzio.
 >
Evidentemente con me c' stata una eccezione. Che devo dirti?
Come ho ribadito in altre occasioni; chi cerca Dio lo trova. Chi non lo
cerca o lo cerca male, ovviamente non trova nulla. Bisogna essere
mentalmente aperti e spiritualmente predisposti ad accoglierlo; se uno
tiene la porta del suo cuore chiusa, non pu aspettarsi che Dio la
sfondi come un ladro o un brigante.
--www.vangelodellamore.it
-----------------------------------------------------------------------------------
Commento qui quanto hai recentemente scritto sul gruppo
it.cultura.religioni.cristiani
per non interferire.
Hai detto: "Nell'errore sono coloro che vogliono imporre il proprio
credo
agli altri. La fede di ciascuno non dipende dalla religione in cui si
crede, ma nel rapporto stesso che l'uomo ha con Dio a prescindere dal
suo credo."
Se la fede e' rapporto con Dio e indipendente dalla religione in cui
si crede
allora si deduce che credi che qualunque religione va bene, il che è
in contraddizione
con quanto affermato dai monoteismi e cristianesimi in generale.
Se ne puo' dedurre la fede in un cristianesimo che nega ogni dogma
e si limita alle scritture di riferimento come sola fonte
d'ispirazione.
Non so se sia cosi' o se ti sei espresso male.
Poi, se chi vuole imporre il suo credo e' nell'errore, come pensi si
sia diffuso il cristianesimo?
Solo con la predicazione? Evidentemente soprattutto imponendolo, mi
sembra.
Al di la' della storia e al presente, l'imposizione quanta analogia ha
col condizionamento?
Si intenda per esempio la propaganda supportata dal denaro che fa la
multinazionale Chiesa Cattolica
e la pesante influenza che ha sul sistema politico ed educativo.
Ci rendiamo conto che se queste imposizioni fossero solo a livello di
testimonianza di fede
il cristianesimo sarebbe molto meno diffuso? E che tu stesso magari,
meno influenzato,
potresti essere tranquillamente musulmano, buddhista, induista o ateo?
La solita risposta la so, che non dipende quello: nessuno e' disposto
a
dirsi condizionato.
Antonio
2012-10-25 18:24:47 UTC
Permalink
Post by Lori
Non l'uomo, amico!
Solo il suo corpo potremmo dirlo discendente da un atto creativo iniziale,
ma l'uomo non è il suo corpo!
L'uomo è spirito infuso da Dio, Purissimo Spirito, in un povero corpo.
Faccio fatica a crederlo. Forse ti stupira', ma in tutta la Bibbia (AT e NT)
non c'e' un'espressione riguardo all'esistenza dell'anima. L'antinomia non
e' fra anima e corpo, ma fra carne e spirito. Ma lo spirito e' concepito,
nella Bibbia, come il soffio vivificante che emana da Dio.
Dice san Paolo: "Se non c'e' resurrezione, allora mangiamo e beviamo perche'
domani moriremo". Parlerebbe cosi' se credesse nell'anima immortale ? La
morte era concepita come la fine di tutto l'uomo. "Giobbe mori' vecchio e
sazio di giorni".
Post by Lori
"...non basta dirci credenti per essere veramente credenti, come non basta
dirci non credenti per essere veramente non credenti.
Finché siamo su questa terra siamo tutti, proprio tutti, in cammino verso
la Verità!"
Questo e' verissimo. Quello che dici mi ricorda una canzone di un prete
cantautore francese, Aime' Duval, singolare personaggio. Leggi "Par la main"
qui: http://g.decourreges.pagesperso-orange.fr/disqduval.html
Post by Lori
E secondo te, caro Antonio, come mai i fatti tragici relativi
all'esistenza umana possono essere ostacoli "scandali" per il credente?
Perche' incompatibili con quel Dio, i cui principali attributi non sono
l'onnipotenza e l'onniscienza, ma la tenerezza e la pieta'.
Post by Lori
Per quanto traumatici siano i singoli fatti umani cui tu accenni, dimmi,
come facciamo a dimenticare che essi fanno parte di un tutto che è la vita
umana radicata nel tempo e aperta all'eterno e che perciò richiede di
essere vista sempre in tutta la sua globalità e complessità?
Si', e' cosi', ma molti fatti mi turbano lo stesso.
Post by Lori
Ti sei mai soffermato ad osservare e a contemplare un gran bel ricamo,
magari l'opera di una qualche rara artista ricamatrice?
Io sì e ti confesso che non riuscivo a staccarmi da quel paesaggio
stupendo realizzato soltanto con l'ago e col filo e ho sostato a lungo a
contemplarne estasiata sia i particolari sia l'insieme.
Ma ad un certo momento io decisi di vedere il ricamo al rovescio.
Che delusione!
Vedere l'arazzo dal rovescio e' una nota metafora. Anche qui devo dire che
hai ragione. Ma mi deve concedere che vedere l'arazzo, o il ricamo, dal
dritto, non e' cosi' facile.
Post by Lori
Il vero male, il più grande male, è il peccato con cui noi esseri umani
liberamente ci sradichiamo da Dio, nostra Vita.
Su questo punto ho riflettuto moltissimo, senza peraltro pervenire ad una
conclusione.
Secondo te, nel mondo e' maggiore il peccato o la sofferenza?
Post by Lori
Hai ragione, sia Paolo che alcuni altri apostoli e discepoli avevano
capito che il Ritorno glorioso di Gesù sarebbe avvenuto presto.
Dopo la Morte la Risurrezione e l'Ascensione di Gesù però lo Spirito Santo
fece luce e divenne chiaro per tutti che Gesù, come Lui Stesso aveva
detto, sarebbe tornato glorioso a fare giustizia e a iniziare il nuovo
ordine cosmico con Cieli Nuovi e Terra nuova soltanto dopo che il suo
Vangelo sarebbe stato predicato a tutti fino agli estremi confini della
terra, per dar modo a uomini e donne di ogni razza e nazionalità di
conoscere e vivere in piena libertà la Sua Parola di Verità e poter
entrare così con Lui nel Giorno senza tramonto, nella festa senza fine.
Ma per la Chiesa, l'uomo appena muore accede immediatamente alla visione di
Dio, che lo giudica, irrevocabilmente, destinandolo a uno dei tre regni
ultramondani.
Colo che si "salvano l'anima" e vanno in Paradiso possono essere beati pur
senza avere una corporeita'. La Resurrezione della Carne diventa cosi'
secondaria e accessoria.
Dice Laura al Petrarca: "...te solo aspetto, e quel che tanto amasti e la'
giuso e' rimaso, il mio bel velo" . Ecco: il corpo e' solo il velo
dell'anima.
Ma io non sono d'accordo.
Post by Lori
La Chiesa, come ha fatto Gesù, condanna il peccato, ma ama il peccatore.
Certamente; dovremmo farlo tutti.
Post by Lori
Disporre della propria vita e decidere addirittura come morire è senza
dubbio peccato. Io non so come esattamente siano andate le cose, ma penso
che i funerali religiosi per Piergiorgio, con tutta la pubblicità che era
stata fatta sulla sua morte voluta organizzata e direi messa in scena,
avrebbero potuto far pensare a tanti cristiani che la Chiesa fosse per
l'eutanasia e non per la vita, scandalizzando così tanti.
Welby aveva diritto, anche secondo il diritto canonico, a rifiutare la
terapia. Lo diceva gia' Pio XII che e' lecito rifiutare una cura. I motivi
nel diniego dei funerali religiosi sono quelli che dici tu: esattamente
politici. Ma non e' lecito giustificare il mezzo con il fine.
Post by Lori
Questo fatto però non molto: Piergiorgio può ritrovarsi più a posto di
tanti "bravi" cristiani sorpresi dalla morte col peccato addosso.
Sono pochi quelli che hanno il merito di aver sostenuto una sofferenza cosi'
atroce come lui.
Post by Lori
la vera Fede di Israele e del nuovo Israele, cioè del Cristianesimo,
affonda le sue radici spirituali in modo stabile sul terreno fecondo
dell'amore vero verso Dio e verso il prossimo.
Chi dice di trovare nell'amore verso Dio un alibi per disinteressarsi del
prossimo non è vero credente, non è vero cristiano.
E di conseguenza chi dice di trovare nell'amore verso il prossimo un alibi
per disinteressarsi di Dio e quindi per non vivere la Sua Parola, per non
adorarlo, amarlo e ringraziarlo con tutto se stesso non è vero credente,
non è vero cristiano.
Verissimo e molto bello.
Post by Lori
Ciao e grazie per l'intervento. Lori
Ciao, grazie per la risposta. Antonio
Lori
2012-10-26 09:55:54 UTC
Permalink
Post by Antonio
Post by Lori
Non l'uomo, amico!
Solo il suo corpo potremmo dirlo discendente da un atto creativo iniziale,
ma l'uomo non è il suo corpo!
L'uomo è spirito infuso da Dio, Purissimo Spirito, in un povero corpo.
Faccio fatica a crederlo. Forse ti stupira', ma in tutta la Bibbia (AT e NT)
non c'e' un'espressione riguardo all'esistenza dell'anima.
Ne sei sicuro? Se sì, posso darti un consiglio? Rileggi con più
attenzione almeno il Vangelo, possibilmente tutti e quattro i Vangeli.
Sai, dovrei mettermi a cercare i vari tanti passi in cui Gesù continua a
dire a discepoli e non di pensare all'anima più che al corpo e questa
mattina ho davvero pochissimo tempo.
Post by Antonio
L'antinomia non
e' fra anima e corpo, ma fra carne e spirito. Ma lo spirito e' concepito,
nella Bibbia, come il soffio vivificante che emana da Dio.
E allora mi sa che diciamo la stessa cosa.
Io continuo a scrivere infatti che ogni essere umano fin dal suo
concepimento è anima spirituale, cioè spirito, "soffio" di Dio,
Purissimo Spirito, da Dio Stesso infuso di volta in volta in un composto
materiale fisico-chimico che chiamiamo il corpo.
Post by Antonio
Dice san Paolo: "Se non c'e' resurrezione, allora mangiamo e beviamo perche'
domani moriremo". Parlerebbe cosi' se credesse nell'anima immortale ?
San Paolo, ex nemico e persecutore dei Cristiani e soprattutto
dell'insegnamento di Gesù, una volta buttato giù da cavallo ha toccato
con mano tutta la Verità, meglio, si è incontrato faccia a faccia con
Gesù, Verità e Vita e anche Via che porta alla Verità e alla Vita.

Ed è stato così intelligente da arrendersi e farsi disponibile a
lasciarsi trasformare dallo stesso Gesù in creatura nuova.
E come creatura nuova che finalmente ci vedeva, per grazia di Dio ci
vedeva molto bene, sapeva con certezza assoluta che è di vitale
importanza per tutti credere alla risurrezione di Gesù e vivere durante
la sosta nel tempo in comunione d'amore con Cristo Risorto.
Parlando quindi con chi non voleva credere alla Risurrezione di Gesù con
tanta amarezza nel cuore, tira fuori un discorso molto sintetico e molto
logico, includendo teoricamente anche se stesso.

Eccolo: "Se riteniamo che Gesù, vero Dio e vero Uomo e quindi Vita vera
per ogni essere umano non è risorto che senso ha la nostra vita?
Nessuno! E allora perché darci tanto da fare per niente?
E allora rassegnamoci a vivere come animali, pensiamo solo a mangiare a
bere e a svagarci, dato che con la morte non potremo più farlo".

E a questo punto sto pensando a cosa ci direbbe il grande San Paolo
oggi: tenendo presente la situazione in cui ci ritroviamo, penso
renderebbe molto più pesanti le parole che potrebbero essere queste:
"Chi nega la Risurrezione di Gesù e quindi la Sua Divinità, dopo duemila
anni di Cristianesimo sulla terra e ama vivere addirittura come se Dio
non esistesse continui pure a pensare soltanto a mangiare a bere e a
divertirsi! Dopo la morte, poveretto, non avrà mai più nessun tipo di
godimento, neppure materiale."
Post by Antonio
La morte era concepita come la fine di tutto l'uomo. "Giobbe mori' vecchio e
sazio di giorni".
Amico, le cose non stanno così!
E' vero, nella cultura ebraica è sentita spesso così forte l'unione da
spirito e corpo che pare addirittura indissolubile.
Ma è altrettanto vero che la certezza sulla vita umana spirituale dopo
la morte è anche nell'A.T. in cui si fa esplicita richiesta di pregare
per i defunti. Puoi verificare ricercando in "I libri dei Maccabei".
Non ricordo però esattamente dove

A quanto detto finora possiamo aggiungere che dovremmo un po' tutti
addentrarci sempre più nella lettura e nella comprensione della un po'
Penso comunque tu sappia che la corretta comprensione della Bibbia.

La Bibbia, A.e N T., è Parola di Dio e come tale richiede che sia letta
con l'anima in ginocchio e capita in tutte le sue parti.
Impossibile infatti capire il N.T scorporandolo dall'A.T
E viceversa. Impossibile capire l'A.T a prescindere dal N.T.
Post by Antonio
Post by Lori
"...non basta dirci credenti per essere veramente credenti, come non basta
dirci non credenti per essere veramente non credenti.
Finché siamo su questa terra siamo tutti, proprio tutti, in cammino verso
la Verità!"
Questo e' verissimo. Quello che dici mi ricorda una canzone di un prete
cantautore francese, Aime' Duval, singolare personaggio. Leggi "Par la main"
qui: http://g.decourreges.pagesperso-orange.fr/disqduval.html
Sono contenta che ogni tanto condividiamo
Post by Antonio
Post by Lori
E secondo te, caro Antonio, come mai i fatti tragici relativi
all'esistenza umana possono essere ostacoli "scandali" per il credente?
Perche' incompatibili con quel Dio, i cui principali attributi non sono
l'onnipotenza e l'onniscienza, ma la tenerezza e la pieta'.
Giusto. Io insisto molto sul fatto che Dio è essenzialmente Amore, di
cui la tenerezza e la pietà sono manifestazioni che ci piacciono tanto.

Ma Dio, Amore infinito, è anche Coerenza infinita e Giustizia infinita!
E questo dovrebbe farci pensare e riflettere piuttosto a lungo.
Post by Antonio
Post by Lori
Per quanto traumatici siano i singoli fatti umani cui tu accenni, dimmi,
come facciamo a dimenticare che essi fanno parte di un tutto che è la vita
umana radicata nel tempo e aperta all'eterno e che perciò richiede di
essere vista sempre in tutta la sua globalità e complessità?
Si', e' cosi', ma molti fatti mi turbano lo stesso.
Antonio, come ho già detto, Gesù è la Verità e la Vita e anche la Via
che guida con amore infinito a vivere la Verità e a farci beati!
Perché non lasciarci aiutare da Lui?!
Post by Antonio
Post by Lori
Ti sei mai soffermato ad osservare e a contemplare un gran bel ricamo,
magari l'opera di una qualche rara artista ricamatrice?
Io sì e ti confesso che non riuscivo a staccarmi da quel paesaggio
stupendo realizzato soltanto con l'ago e col filo e ho sostato a lungo a
contemplarne estasiata sia i particolari sia l'insieme.
Ma ad un certo momento io decisi di vedere il ricamo al rovescio.
Che delusione!
Vedere l'arazzo dal rovescio e' una nota metafora. Anche qui devo dire che
hai ragione. Ma mi deve concedere che vedere l'arazzo, o il ricamo, dal
dritto, non e' cosi' facile.
Da soli no. Con Gesù sì!
Post by Antonio
Post by Lori
Il vero male, il più grande male, è il peccato con cui noi esseri umani
liberamente ci sradichiamo da Dio, nostra Vita.
Su questo punto ho riflettuto moltissimo, senza peraltro pervenire ad una
conclusione.
Secondo te, nel mondo e' maggiore il peccato o la sofferenza?
La sofferenza in questo mondo non era contemplata.
E' entrata a far parte della vita umana solo come conseguenza del
peccato e cioè dell'irresponsabilità dell'essere umano nell'uso
scorretto della sua preziosa libertà.
Post by Antonio
Post by Lori
Hai ragione, sia Paolo che alcuni altri apostoli e discepoli avevano
capito che il Ritorno glorioso di Gesù sarebbe avvenuto presto.
Dopo la Morte la Risurrezione e l'Ascensione di Gesù però lo Spirito Santo
fece luce e divenne chiaro per tutti che Gesù, come Lui Stesso aveva
detto, sarebbe tornato glorioso a fare giustizia e a iniziare il nuovo
ordine cosmico con Cieli Nuovi e Terra nuova soltanto dopo che il suo
Vangelo sarebbe stato predicato a tutti fino agli estremi confini della
terra, per dar modo a uomini e donne di ogni razza e nazionalità di
conoscere e vivere in piena libertà la Sua Parola di Verità e poter
entrare così con Lui nel Giorno senza tramonto, nella festa senza fine.
Ma per la Chiesa, l'uomo appena muore accede immediatamente alla visione di
Dio, che lo giudica, irrevocabilmente, destinandolo a uno dei tre regni
ultramondani.
Coloro che si "salvano l'anima" e vanno in Paradiso possono essere beati pur
senza avere una corporeita'. La Resurrezione della Carne diventa cosi'
secondaria e accessoria.
Ho scritto prima che Dio è Coerenza infinita.
Bene, dall'eterno Lui ci ha pensati "spirito e corpo".
E ora dimmi, può Dio volerci immortali solo nello spirito?
Noi non siamo angeli! Noi siamo esseri umani fatti di anima e corpo!
Post by Antonio
Dice Laura al Petrarca: "...te solo aspetto, e quel che tanto amasti e la'
giuso e' rimaso, il mio bel velo" . Ecco: il corpo e' solo il velo
dell'anima.
Ma io non sono d'accordo.
Post by Lori
La Chiesa, come ha fatto Gesù, condanna il peccato, ma ama il peccatore.
Certamente; dovremmo farlo tutti.
Giusto! E aiutarci tutti a farlo!
Post by Antonio
Post by Lori
Disporre della propria vita e decidere addirittura come morire è senza
dubbio peccato. Io non so come esattamente siano andate le cose, ma penso
che i funerali religiosi per Piergiorgio, con tutta la pubblicità che era
stata fatta sulla sua morte voluta organizzata e direi messa in scena,
avrebbero potuto far pensare a tanti cristiani che la Chiesa fosse per
l'eutanasia e non per la vita, scandalizzando così tanti.
Welby aveva diritto, anche secondo il diritto canonico, a rifiutare la
terapia. Lo diceva gia' Pio XII che e' lecito rifiutare una cura. I motivi
nel diniego dei funerali religiosi sono quelli che dici tu: esattamente
politici. Ma non e' lecito giustificare il mezzo con il fine.
Ho già detto che non ho avuto modo sapere come sono andate esattamente
le cose. Resta il fatto che è negativo sia l'accanimento terapeutico sia
procurarsi o anche solo anticiparsi la morte in piena libertà.
Ma anche nel caso di suicidio vero e proprio che è da condannare guai a
chi si permette di condannare la persona che lo compie.
Solo Dio vede nella coscienza, solo Lui ha il diritto di giudicare!
Post by Antonio
Post by Lori
Questo fatto però non molto: Piergiorgio può ritrovarsi più a posto di
tanti "bravi" cristiani sorpresi dalla morte col peccato addosso.
Sono pochi quelli che hanno il merito di aver sostenuto una sofferenza cosi'
atroce come lui.
Confermo.
Post by Antonio
Post by Lori
la vera Fede di Israele e del nuovo Israele, cioè del Cristianesimo,
affonda le sue radici spirituali in modo stabile sul terreno fecondo
dell'amore vero verso Dio e verso il prossimo.
Chi dice di trovare nell'amore verso Dio un alibi per disinteressarsi del
prossimo non è vero credente, non è vero cristiano.
E di conseguenza chi dice di trovare nell'amore verso il prossimo un alibi
per disinteressarsi di Dio e quindi per non vivere la Sua Parola, per non
adorarlo, amarlo e ringraziarlo con tutto se stesso non è vero credente,
non è vero cristiano.
Verissimo e molto bello.
Post by Lori
Ciao e grazie per l'intervento. Lori
Ciao, grazie per la risposta. Antonio
Solo una curiosità: è la prima volta che ci incontriamo in rete?
Con affetto
Lori
Antonio
2012-10-26 14:21:24 UTC
Permalink
Post by Lori
Solo una curiosità: è la prima volta che ci incontriamo in rete?
Con affetto
Lori
Credo di si'.
Voglio aggiungere solo che tu hai una fede invidiabile, e dalle tue parole
traspare la concezione che hai di Dio, del quale tutto cio' che si possa
dire merita l'aggettivo di "Infinito".
Spesso ho pensato anch'io che Dio sia talmente grande che, per venire
incontro a noi, ai nostri orizzonti angusti, alla debolezza del nostro
essere "carne", finisce per farsi piccolo e comprensibile e assecondare i
nostri aneliti.
Mi sostengono i tanti fatti assolutamente prodigiosi che continuano ad
accadere accadono: le apparizioni mariane (Medjugorje), la Madonnina di
Civitavecchia, guarigioni inspiegabili, come quella che ha permesso la
beatificazione di Giovanni XXIII (la miracolata era una suora, Caterina
Capitani; se cerchi su Internet trovi subito qualche pagina dove viene
descritto lo stupefacente miracolo, veramente incontrovertibile).
Ricambio i tuoi affettuosi saluti,
Antonio
Chenickname
2012-10-26 15:00:27 UTC
Permalink
Post by Antonio
Solo una curiosit : la prima volta che ci incontriamo in rete?
Con affetto
Lori
Credo di si'.
Voglio aggiungere solo che tu hai una fede invidiabile, e dalle tue parole
traspare la concezione che hai di Dio, del quale tutto cio' che si possa
dire merita l'aggettivo di "Infinito".
Spesso ho pensato anch'io che Dio sia talmente grande che, per venire
incontro a noi, ai nostri orizzonti angusti, alla debolezza del nostro
essere "carne", finisce per farsi piccolo e comprensibile e assecondare i
nostri aneliti.
Mi sostengono i tanti fatti assolutamente prodigiosi che continuano ad
accadere accadono: le apparizioni mariane (Medjugorje), la Madonnina di
Civitavecchia, guarigioni inspiegabili, come quella che ha permesso la
beatificazione di Giovanni XXIII (la miracolata era una suora, Caterina
Capitani; se cerchi su Internet trovi subito qualche pagina dove viene
descritto lo stupefacente miracolo, veramente incontrovertibile).
Ricambio i tuoi affettuosi saluti,
Antonio
Fatemi capire, visto che vi siete cross-postati su ICF.
Dunque, il Buon Dio ha creato tutto quanto, malattie e sofferenze
comprese, e ogni tanto, ma molto raramente, si diverte a guarirne
qualcuno miracolosamente.
E tutto cio' vi da' felicita'? Rafforza la vostra fede?

Bah!
W
2012-10-26 15:38:12 UTC
Permalink
Post by Chenickname
Post by Antonio
Solo una curiosit : la prima volta che ci incontriamo in rete?
Con affetto
Lori
Credo di si'.
Voglio aggiungere solo che tu hai una fede invidiabile, e dalle tue parole
traspare la concezione che hai di Dio, del quale tutto cio' che si possa
dire merita l'aggettivo di "Infinito".
Spesso ho pensato anch'io che Dio sia talmente grande che, per venire
incontro a noi, ai nostri orizzonti angusti, alla debolezza del nostro
essere "carne", finisce per farsi piccolo e comprensibile e assecondare i
nostri aneliti.
Mi sostengono i tanti fatti assolutamente prodigiosi che continuano ad
accadere accadono: le apparizioni mariane (Medjugorje), la Madonnina di
Civitavecchia, guarigioni inspiegabili, come quella che ha permesso la
beatificazione di Giovanni XXIII (la miracolata era una suora, Caterina
Capitani; se cerchi su Internet trovi subito qualche pagina dove viene
descritto lo stupefacente miracolo, veramente incontrovertibile).
Ricambio i tuoi affettuosi saluti,
Antonio
Fatemi capire, visto che vi siete cross-postati su ICF.
Dunque, il Buon Dio ha creato tutto quanto, malattie e sofferenze
comprese, e ogni tanto, ma molto raramente, si diverte a guarirne
qualcuno miracolosamente.
E tutto cio' vi da' felicita'? Rafforza la vostra fede?
Bah!
----------------------------------------------------------------------------------

La fede indubbiamente aiuta, ma in quanto fede come fede e senza
supposta
provenienza e interpretazione, lo dimostra l'effetto placebo,
scientificamente parlando.
Allora si consideri anche l'effetto nocebo.
I 57 "miracolati" a Lourdes sono, guarda caso, lo stesso numero (57)
di quelli che
andavano a Lourdes e sono morti nel viaggio per incidenti.
Uno puo' commentare e credere quello che gli pare, ma 57 meno 57 fa
zero.
E Lourdes e' diventato un affare commerciale e un supporto
propagandistico
cattolico poco qualificante e dubbiamente spirituale.
Gigio
2012-10-26 16:04:51 UTC
Permalink
Post by Chenickname
Post by Antonio
Solo una curiosit : la prima volta che ci incontriamo in rete?
Con affetto
Lori
Credo di si'.
Voglio aggiungere solo che tu hai una fede invidiabile, e dalle tue parole
traspare la concezione che hai di Dio, del quale tutto cio' che si possa
dire merita l'aggettivo di "Infinito".
Spesso ho pensato anch'io che Dio sia talmente grande che, per venire
incontro a noi, ai nostri orizzonti angusti, alla debolezza del nostro
essere "carne", finisce per farsi piccolo e comprensibile e assecondare i
nostri aneliti.
Mi sostengono i tanti fatti assolutamente prodigiosi che continuano ad
accadere accadono: le apparizioni mariane (Medjugorje), la Madonnina di
Civitavecchia, guarigioni inspiegabili, come quella che ha permesso la
beatificazione di Giovanni XXIII (la miracolata era una suora, Caterina
Capitani; se cerchi su Internet trovi subito qualche pagina dove viene
descritto lo stupefacente miracolo, veramente incontrovertibile).
Ricambio i tuoi affettuosi saluti,
Antonio
Fatemi capire, visto che vi siete cross-postati su ICF.
Dunque, il Buon Dio ha creato tutto quanto, malattie e sofferenze
comprese, e ogni tanto, ma molto raramente, si diverte a guarirne
qualcuno miracolosamente.
E tutto cio' vi da' felicita'? Rafforza la vostra fede?
Bah!
Caro amico, hai dei concetti errati e molto confusi sull'operato del buon
dio.
Adesso cerco di spiegarti.
Devi sapere che tutto ciò che di buono accade sulla terra ed all'uomo, è
merito del buon dio.
Viceversa, tutto cò che c'è di male sulla terra è colpa dell'uomo.
Filosoficamente è ciò che si dice: "un dio a senso unico".
I milioni di morti nei lager nazisti? colpa dell'uomo. Sì, ma dio vedeva e
non inerveniva? Certo, perchè loro non pregavano abbastanza.. E via di
questo passo.
Sapessi quante ne ho sentite! Pur di proteggere il supereroe, un pio mi ha
addirittura rivelato che dio è "onnipotentino". Diciamo onnipotente al 60 -
70%..... AHAHAHAH...
Ciao!
Gigio c'è
Antonio
2012-10-26 16:58:27 UTC
Permalink
Post by Gigio
Sapessi quante ne ho sentite! Pur di proteggere il supereroe, un pio mi ha
addirittura rivelato che dio è "onnipotentino". Diciamo onnipotente al
60 - 70%..... AHAHAHAH...
Involontariamente hai toccato un punto importante. In teologia (io non sono
un teologo, beninteso) l'idea che Dio abbia rinunciato alla propria
onnipotenza, o che la abbia limitata a favore della liberta' dell'uomo, e'
stata sostenuta da molti, fino a posizioni estreme.
Ma a te, che ti professi ateo, immagino che tutto questo non interessi.
Comunque, ponendomi dal tuo punto di vista, ti prego di turarti il naso e
leggere questo. Poi dimmi come si spiega.
http://www.vincenziani.com/MiracoloPAPA%20GIOVANNI.htm
Gigio
2012-10-26 18:35:25 UTC
Permalink
Post by Antonio
Post by Gigio
Sapessi quante ne ho sentite! Pur di proteggere il supereroe, un pio mi
ha addirittura rivelato che dio è "onnipotentino". Diciamo onnipotente al
60 - 70%..... AHAHAHAH...
Involontariamente hai toccato un punto importante. In teologia (io non
sono un teologo, beninteso) l'idea che Dio abbia rinunciato alla propria
onnipotenza, o che la abbia limitata a favore della liberta' dell'uomo, e'
stata sostenuta da molti, fino a posizioni estreme.
Ma a te, che ti professi ateo, immagino che tutto questo non interessi.
Comunque, ponendomi dal tuo punto di vista, ti prego di turarti il naso e
leggere questo. Poi dimmi come si spiega.
http://www.vincenziani.com/MiracoloPAPA%20GIOVANNI.htm
L'intervento di quel credente che parlava di un dio 'onnipotentino" era un
escamotage come un altro per giustificare l'operato fallace del proprio
idolo.
E' universalmente risaputo che ogni credente si crea un proprio dio fatto
apposta per le sue esigenze e secondo le sue aspettative e quindi con
caratterisstiche e poteri diversi dal dio del vicino.
In quanto al "miracolo" sottopostomi, oltre a tapparmi il naso, vengo preso
dallo sconforto se penso a quanta gente crede ancora nei miracoli per sante
intercessioni.
Se vuoi divertirti, poni a questa stessa gente la classica domanda: "perchè
a lei il miracolo sì ed agli altri milioni di malati no"?
Poi mettiti comodo ed assisti alla evoluzioni, ai rigiri di parole, alle
ipotesi più fantasiose..
Ciao
Gigio c'è
Pope
2012-10-27 05:23:26 UTC
Permalink
Post by Antonio
Post by Gigio
Sapessi quante ne ho sentite! Pur di proteggere il supereroe, un pio mi ha
addirittura rivelato che dio è "onnipotentino". Diciamo onnipotente al 60 -
70%..... AHAHAHAH...
Involontariamente hai toccato un punto importante. In teologia (io non sono
un teologo, beninteso) l'idea che Dio abbia rinunciato alla propria
onnipotenza, o che la abbia limitata a favore della liberta' dell'uomo, e'
stata sostenuta da molti, fino a posizioni estreme.
Ma a te, che ti professi ateo, immagino che tutto questo non interessi.
Comunque, ponendomi dal tuo punto di vista, ti prego di turarti il naso e
leggere questo. Poi dimmi come si spiega.
http://www.vincenziani.com/MiracoloPAPA%20GIOVANNI.htm
la domanda è smpre la solita: come fate a sapre cosa vuole dio, come la
pensa dio, come agisce dio ?
W
2012-10-26 17:00:11 UTC
Permalink
Post by Gigio
Post by Chenickname
Post by Antonio
Solo una curiosit : la prima volta che ci incontriamo in rete?
Con affetto
Lori
Credo di si'.
Voglio aggiungere solo che tu hai una fede invidiabile, e dalle tue parole
traspare la concezione che hai di Dio, del quale tutto cio' che si possa
dire merita l'aggettivo di "Infinito".
Spesso ho pensato anch'io che Dio sia talmente grande che, per venire
incontro a noi, ai nostri orizzonti angusti, alla debolezza del nostro
essere "carne", finisce per farsi piccolo e comprensibile e assecondare i
nostri aneliti.
Mi sostengono i tanti fatti assolutamente prodigiosi che continuano ad
accadere accadono: le apparizioni mariane (Medjugorje), la Madonnina di
Civitavecchia, guarigioni inspiegabili, come quella che ha permesso la
beatificazione di Giovanni XXIII (la miracolata era una suora, Caterina
Capitani; se cerchi su Internet trovi subito qualche pagina dove viene
descritto lo stupefacente miracolo, veramente incontrovertibile).
Ricambio i tuoi affettuosi saluti,
Antonio
Fatemi capire, visto che vi siete cross-postati su ICF.
Dunque, il Buon Dio ha creato tutto quanto, malattie e sofferenze
comprese, e ogni tanto, ma molto raramente, si diverte a guarirne
qualcuno miracolosamente.
E tutto cio' vi da' felicita'? Rafforza la vostra fede?
Bah!
Caro amico, hai dei concetti errati e molto confusi sull'operato del buon
dio.
Adesso cerco di spiegarti.
Devi sapere che tutto ciò che di buono accade sulla terra ed all'uomo, è
merito del buon dio.
Viceversa, tutto cò che c'è di male sulla terra è colpa dell'uomo.
Filosoficamente è ciò che si dice: "un dio a senso unico".
I milioni di morti nei lager nazisti? colpa dell'uomo. Sì, ma dio vedeva e
non inerveniva? Certo, perchè loro non pregavano abbastanza.. E via di
questo passo.
Sapessi quante ne ho sentite! Pur di proteggere il supereroe, un pio mi ha
addirittura rivelato che dio è "onnipotentino". Diciamo onnipotente al 60 -
70%..... AHAHAHAH...
Ciao!
Gigio c'è
-----------------------------------------------------------------------------------

Quando l' Imperatore e' al potere devi solo dirne bene, altrimenti
sono cazzi.
Come si potrebbe pensare qualcosa di critico su un dio assoluto e
giudice?
Io non oserei.
Pero' siccome il soggetto delle discussioni e' la parola "Dio"
e non Dio, si puo' discutere democraticamente sull'idea di Dio che
ciascuno
se ne puo' fare.
Qui non si vuole offendere nessun dio, anzi, si vuole dire di come di
solito si usi
mettergli il cappello delle proprie idee e credenze.
W
2012-10-26 17:17:34 UTC
Permalink
Se si dicesse "incertezza" sarebbe piu' corretto, e' certo che ci sono
delle credenze,
ma nessuna credenza dimostra che esista l'oggetto della credenza.
Specialmente se l'ente creduto ha caratteristiche infinite e
metafisiche
inapplicabili all'universo fisico, ma solo al modo della mente di
creare
costruzioni simboliche.
Pope
2012-10-27 05:35:54 UTC
Permalink
Post by W
Se si dicesse "incertezza" sarebbe piu' corretto, e' certo che ci sono
delle credenze,
ma nessuna credenza dimostra che esista l'oggetto della credenza.
Specialmente se l'ente creduto ha caratteristiche infinite e
metafisiche
inapplicabili all'universo fisico, ma solo al modo della mente di
creare
costruzioni simboliche.
errato, qui c'è gente che più volte ha dimostrato l'esistenza del loro
dio, peccato che a crederci siano solo loro
Gigio
2012-10-26 18:37:53 UTC
Permalink
Post by Gigio
Post by Chenickname
Post by Antonio
Solo una curiosit : la prima volta che ci incontriamo in rete?
Con affetto
Lori
Credo di si'.
Voglio aggiungere solo che tu hai una fede invidiabile, e dalle tue parole
traspare la concezione che hai di Dio, del quale tutto cio' che si possa
dire merita l'aggettivo di "Infinito".
Spesso ho pensato anch'io che Dio sia talmente grande che, per venire
incontro a noi, ai nostri orizzonti angusti, alla debolezza del nostro
essere "carne", finisce per farsi piccolo e comprensibile e assecondare i
nostri aneliti.
Mi sostengono i tanti fatti assolutamente prodigiosi che continuano ad
accadere accadono: le apparizioni mariane (Medjugorje), la Madonnina di
Civitavecchia, guarigioni inspiegabili, come quella che ha permesso la
beatificazione di Giovanni XXIII (la miracolata era una suora, Caterina
Capitani; se cerchi su Internet trovi subito qualche pagina dove viene
descritto lo stupefacente miracolo, veramente incontrovertibile).
Ricambio i tuoi affettuosi saluti,
Antonio
Fatemi capire, visto che vi siete cross-postati su ICF.
Dunque, il Buon Dio ha creato tutto quanto, malattie e sofferenze
comprese, e ogni tanto, ma molto raramente, si diverte a guarirne
qualcuno miracolosamente.
E tutto cio' vi da' felicita'? Rafforza la vostra fede?
Bah!
Caro amico, hai dei concetti errati e molto confusi sull'operato del buon
dio.
Adesso cerco di spiegarti.
Devi sapere che tutto ciò che di buono accade sulla terra ed all'uomo, è
merito del buon dio.
Viceversa, tutto cò che c'è di male sulla terra è colpa dell'uomo.
Filosoficamente è ciò che si dice: "un dio a senso unico".
I milioni di morti nei lager nazisti? colpa dell'uomo. Sì, ma dio vedeva e
non inerveniva? Certo, perchè loro non pregavano abbastanza.. E via di
questo passo.
Sapessi quante ne ho sentite! Pur di proteggere il supereroe, un pio mi ha
addirittura rivelato che dio è "onnipotentino". Diciamo onnipotente al 60 -
70%..... AHAHAHAH...
Ciao!
Gigio c'è
-----------------------------------------------------------------------------------

Quando l' Imperatore e' al potere devi solo dirne bene, altrimenti
sono cazzi.
Come si potrebbe pensare qualcosa di critico su un dio assoluto e
giudice?
Io non oserei.
Pero' siccome il soggetto delle discussioni e' la parola "Dio"
e non Dio, si puo' discutere democraticamente sull'idea di Dio che
ciascuno
se ne puo' fare.
Qui non si vuole offendere nessun dio, anzi, si vuole dire di come di
solito si usi
mettergli il cappello delle proprie idee e credenze.


Come dico sempre: un dio creato a proprio uso consumo e pace dell'anima e
della coscienza..
Ciao
Gigio c'è
Pope
2012-10-27 05:34:58 UTC
Permalink
Post by Gigio
Post by Chenickname
Post by Antonio
Solo una curiosit : la prima volta che ci incontriamo in rete?
Con affetto
Lori
Credo di si'.
Voglio aggiungere solo che tu hai una fede invidiabile, e dalle tue parole
traspare la concezione che hai di Dio, del quale tutto cio' che si possa
dire merita l'aggettivo di "Infinito".
Spesso ho pensato anch'io che Dio sia talmente grande che, per venire
incontro a noi, ai nostri orizzonti angusti, alla debolezza del nostro
essere "carne", finisce per farsi piccolo e comprensibile e assecondare i
nostri aneliti.
Mi sostengono i tanti fatti assolutamente prodigiosi che continuano ad
accadere accadono: le apparizioni mariane (Medjugorje), la Madonnina di
Civitavecchia, guarigioni inspiegabili, come quella che ha permesso la
beatificazione di Giovanni XXIII (la miracolata era una suora, Caterina
Capitani; se cerchi su Internet trovi subito qualche pagina dove viene
descritto lo stupefacente miracolo, veramente incontrovertibile).
Ricambio i tuoi affettuosi saluti,
Antonio
Fatemi capire, visto che vi siete cross-postati su ICF.
Dunque, il Buon Dio ha creato tutto quanto, malattie e sofferenze
comprese, e ogni tanto, ma molto raramente, si diverte a guarirne
qualcuno miracolosamente.
E tutto cio' vi da' felicita'? Rafforza la vostra fede?
Bah!
Caro amico, hai dei concetti errati e molto confusi sull'operato del buon
dio.
Adesso cerco di spiegarti.
Devi sapere che tutto ciò che di buono accade sulla terra ed all'uomo, è
merito del buon dio.
Viceversa, tutto cò che c'è di male sulla terra è colpa dell'uomo.
Filosoficamente è ciò che si dice: "un dio a senso unico".
I milioni di morti nei lager nazisti? colpa dell'uomo. Sì, ma dio vedeva e
non inerveniva? Certo, perchè loro non pregavano abbastanza.. E via di questo
passo.
Sapessi quante ne ho sentite! Pur di proteggere il supereroe, un pio mi ha
addirittura rivelato che dio è "onnipotentino". Diciamo onnipotente al 60 -
70%..... AHAHAHAH...
Ciao!
Gigio c'è
in estrema sintesi, il dio cristiano è il prodotto di un infantilismo
puro, di quell'infantilismo a cui l'adulto piace regredire
per autoprotezione. Fra tutte le religioni del mondo, il cristianesimo
è infatti quella che offre al popolo il maggior numero di simboli
infantili: non a caso il personaggio più proposto, più venerato, più
rappresentato e rispettato è una mamma. Poi, proprio come si fa con i
bambini, vengono continuamente propinate promesse, minacce, premi e
punizioni. Raramente, o forse mai, si parla di responsabilità personale
o di libere decisioni, quelli sono comportamenti troppo adulti, i
cattolici possono solo osservare, seguire, credere, aderire, obbedire,
confessare, pentirsi, ecc.
Anche la simbologia del pastore e del gregge si adegua benissimo
alla psicologia infantile, nonchè il sacrificio dell'agnello per
imbonire il dio buono se sacrifichi e obbedisci ma terribile se sgarri
rimane di basilare importanza per autoassolversi e consolarsi delle
proprie colpe.
Sempre a proposito di regressione infantile, si osservi che il
principale rito cattolico, nonché il comportamento più meritorio e
sacro, è un comportamento “orale”, cioè l’eucarestia. Che i buoni
cristiani debbano fare la comunione tutte le domeniche ricorda
incredibilmente un vecchio luogo comune: “i bambini buoni mangiano
tutta la pappa”. Non solo: nella liturgia cattolica si insiste, non a
caso, sul fatto che l’ostia debba essere “imboccata” dalle mani del
sacerdote, e non presa in mano dall’adepto. Come accade con una mamma
che nutre un bambino che non sa ancora tenere in mano il cucchiaino.
W
2012-10-26 15:17:13 UTC
Permalink
Post by Antonio
Solo una curiosit : la prima volta che ci incontriamo in rete?
Con affetto
Lori
Credo di si'.
Voglio aggiungere solo che tu hai una fede invidiabile, e dalle tue parole
traspare la concezione che hai di Dio, del quale tutto cio' che si possa
dire merita l'aggettivo di "Infinito".
Spesso ho pensato anch'io che Dio sia talmente grande che, per venire
incontro a noi, ai nostri orizzonti angusti, alla debolezza del nostro
essere "carne", finisce per farsi piccolo e comprensibile e assecondare i
nostri aneliti.
Mi sostengono i tanti fatti assolutamente prodigiosi che continuano ad
accadere accadono: le apparizioni mariane (Medjugorje), la Madonnina di
Civitavecchia, guarigioni inspiegabili, come quella che ha permesso la
beatificazione di Giovanni XXIII (la miracolata era una suora, Caterina
Capitani; se cerchi su Internet trovi subito qualche pagina dove viene
descritto lo stupefacente miracolo, veramente incontrovertibile).
Ricambio i tuoi affettuosi saluti,
Antonio
---------------------------------------------------------------------------------------

Antonio,
non e' detto che la fede invidiabile sia proprio da invidiare.
L'invidia non e' forse una qualita' poco morale?
Perche' l'eccesso di fede spesso sconfina nel fanatismo.
La scarsa fede e' la dominante della realta' del cristianesimo.
Puo' essere una fede migliore in quanto apre delle possibilita' alla
ricerca personale.
Mentre la fede assoluta chiude a ogni altra possibile realta' e si
concentra
sulla propria mentalita'.
Le apparenze spesso ingannano.
Chi puo' dire di aver capito Dio? Lori? Solo Dio lo potrebbe dire.
Stiamo parlando di Dio secondo la nostra idea, per esempio
i tanti che credono in Allah credono nello stesso Dio,
dalla quale "verita' "i non credenti in Maometto sono esclusi,
e c'e' la fede e c'e' Dio, ma le interpretazioni sono diverse e si
escludono a vicenda. Per non dire del Dio degli ebraici.
E anche altrove si trovano i consolanti "miracoli", dei quali
ovviamente
ogni religione vanta l'esclusiva, mentre in generale si annoverano
fra i tanti fatti misteriosi e inspiegabili al momento.
E ci sono cristiani che li escludono in quanto teologicamente sono
eventi naturali
e non sospensione della sua perfezione, mentre altri cristiani li
considerano
opera diabolica ingannevole.
Credere a tutto non e' mica una virtu'.
Pope
2012-10-27 05:21:29 UTC
Permalink
Post by Antonio
Post by Lori
Solo una curiosità: è la prima volta che ci incontriamo in rete?
Con affetto
Lori
Credo di si'.
Voglio aggiungere solo che tu hai una fede invidiabile, e dalle tue parole
traspare la concezione che hai di Dio, del quale tutto cio' che si possa dire
merita l'aggettivo di "Infinito".
Spesso ho pensato anch'io che Dio sia talmente grande che, per venire
incontro a noi, ai nostri orizzonti angusti, alla debolezza del nostro essere
"carne", finisce per farsi piccolo e comprensibile e assecondare i nostri
aneliti.
Mi sostengono i tanti fatti assolutamente prodigiosi che continuano ad
accadere accadono: le apparizioni mariane (Medjugorje), la Madonnina di
Civitavecchia, guarigioni inspiegabili, come quella che ha permesso la
beatificazione di Giovanni XXIII (la miracolata era una suora, Caterina
Capitani; se cerchi su Internet trovi subito qualche pagina dove viene
descritto lo stupefacente miracolo, veramente incontrovertibile).
Ricambio i tuoi affettuosi saluti,
Antonio
mentre inondazioni, tsunami ed eruzioni vulcaniche sono opera di satana
? e le malattie quali il cancro che vi penderà ad entrambi a chi ne
dobbiamo la creazione ?
Gigio
2012-10-27 06:13:13 UTC
Permalink
Post by Antonio
Post by Lori
Solo una curiosità: è la prima volta che ci incontriamo in rete?
Con affetto
Lori
Credo di si'.
Voglio aggiungere solo che tu hai una fede invidiabile, e dalle tue
parole traspare la concezione che hai di Dio, del quale tutto cio' che si
possa dire merita l'aggettivo di "Infinito".
Spesso ho pensato anch'io che Dio sia talmente grande che, per venire
incontro a noi, ai nostri orizzonti angusti, alla debolezza del nostro
essere "carne", finisce per farsi piccolo e comprensibile e assecondare i
nostri aneliti.
Mi sostengono i tanti fatti assolutamente prodigiosi che continuano ad
accadere accadono: le apparizioni mariane (Medjugorje), la Madonnina di
Civitavecchia, guarigioni inspiegabili, come quella che ha permesso la
beatificazione di Giovanni XXIII (la miracolata era una suora, Caterina
Capitani; se cerchi su Internet trovi subito qualche pagina dove viene
descritto lo stupefacente miracolo, veramente incontrovertibile).
Ricambio i tuoi affettuosi saluti,
Antonio
mentre inondazioni, tsunami ed eruzioni vulcaniche sono opera di satana ?
e le malattie quali il cancro che vi penderà ad entrambi a chi ne dobbiamo
la creazione ?
Tsunami, eruzioni, cancro sono tutte colpe dell'uomo, dirette o di riflesso,
certo!
(Hai notato che qualcuno continua a sbandierare come fatto prodigioso il
"miracolo della madonnina di Civitavecchia"?
E questo nonostante l'enorme sputtanamento e le prove provate di quel falso
miracolo).
Bisogna proprio avere il cervello sepolto sotto una montagna di cemento
armato per non voler ragionare..
Ciao!
Gigio c'è

Karman
2012-10-26 10:38:57 UTC
Permalink
"Lori" <***@zirakzigil.org> ha scritto nel messaggio news:k68354$t3$***@dont->

Come mai con tanta facilità perdiamo la bussola.

Ne ho due...Lori...residuato bellico dei tempi in cui fotografavo Marte col
mio
"Rifrattore...
(se ne voi una te la passo.!..So ad olio..)!
Post by Lori
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.
Io no!..Ma ormai ho il posto in prima fila gia' prenotato all'inferno
cosi' me li guardo tutti bene i cattoliconzoli che ci arivano ahahahahaha)!
Io li vojo solo Bheeeeee...ne...(so Montone...).!
Post by Lori
/
W
2012-10-26 11:43:13 UTC
Permalink
Come mai con tanta facilit  perdiamo la bussola.
Ne ho due...Lori...residuato bellico dei tempi in cui fotografavo Marte col
mio
"Rifrattore...
                    (se ne voi una te la passo.!..So ad olio..)!
Post by Lori
Cari amici, vi chiedo scusa per il crosspost, ma l'ho usato solo per
raggiungervi e ricordarvi che continuo a volervi bene, veramente bene.
   Io no!..Ma ormai ho il posto in prima fila gia' prenotato all'inferno
cosi' me li guardo tutti  bene i cattoliconzoli che ci arivano ahahahahaha)!
Io li vojo solo   Bheeeeee...ne...(so Montone...).!
Post by Lori
/
------------------------------------------------------------------------------------------

Lori e' in ferma in un quadro teoretico costruito da uomini, i quali
non possono sapere
niente di Dio ma solo costruire una dottrina che puo' essere piu' o
meno presa alla lettera,
o ritenuta fonte d'ispirazione.
Quel che e' sicuro e' che l'hanno scritta uomini, mentre se sia
ispirata da una divinita'
riguarda l'attaccamento ad essa, che ovviamente e' sempre degli
uomini.
Presumere di sapere che ci sia un dio e come sia sembra un azzardo in
termini umani,
di pensiero e spirituali, dal momento che questa presunzione copre il
dio creduto
con le proprie idee, mentre il Dio al quale si crede non ha dato
nessuna conferma
di esistere, ne' di conseguenza di essere come dice chi lo crede in
quel modo.
Quel Dio che non ha confermato un bel niente, se esistesse, potrebbe
considerare
molto male, eretica, la posizione di chi lo pensa come gli pare e lo
propaganda, lo impone
e in pratica si mette al suo posto.
In questo modo il credente, in quanto credente nelle sue stesse
limitate idee, si assume
il rischio di stare giudicando Dio. Tramite questo giudica anche
gli uomini come degni
o non degni, fino alla suprema arroganza di giudicare chi merita un
premio di vita eterna
e chi una punizione di morte eterna.
Questa appare la somma cattiveria sottostante la forma esteriore di
bonta' e devozione.
A chi giudica gli uomini e Dio non rimane ne' l'umanita' ne' Dio, solo
la sua idea autoproclamata
vera fede, il senso di superiorita', il grande ego.
Continua a leggere su narkive:
Loading...