Discussione:
La datazione del Natale
(troppo vecchio per rispondere)
pirex
2016-12-26 18:34:31 UTC
Permalink
Raw Message
http://www.culturacattolica.it/default.asp?id=82&id_n=2146
--
Ancora una volta ha vinto la Costituzione
http://tinyurl.com/hlfrqtw
ANPI - Associazione Nazionale Partigiani d'Italia
www.anpi.it/
Arduino
2016-12-27 14:44:37 UTC
Permalink
Raw Message
Post by pirex
http://www.culturacattolica.it/default.asp?id=82&id_n=2146
Estraggo:
mente la differenza è solo apparente. Così il Ricciotti tenta di
armonizzare tra loro le due opinioni: Quirinio sul finire del suo
mandato, 8 a.C., "indisse il censimento, il quale appunto perché primo
incontrò difficoltà in Giudea, e si protrasse così a lungo da essere
condotto a termine dal successore Senzio Saturnino. Presso i Giudei,
ch'erano rimasti fortemente impressionati da questo primo censimento,
esso passò alla storia sotto il nome di Quirinio che l'aveva iniziato, e
Luca segue questa denominazione giudaica; presso i Romani lo stesso
censimento passò sotto il nome di Saturnino che l'aveva terminato, e
Tertulliano segue questa denominazione romana. Può darsi anche che
Saturnino da principio fosse il subordinato cooperatore di Quirinio
nell'esecuzione del censimento" (10).
In tal modo verrebbe a coincidere la nascita di Gesù nel periodo del
primo censimento di cui Luca parla nel suo Vangelo, quindi anticipata
sull' anno Zero, nel 747 di Roma (= 7 a. C. n.) o nel 748 di Roma (= 6 a.
C. n.) (11).
Per cui abbiamo due date per stabilire la nascita di Gesù: il censimento
di Quirinio e la morte di Erode. La nascita non poté avvenire dopo il 750
di Roma, ma almeno un anno e mezzo prima, quindi verso il 748, intervallo
tra la nascita di Gesù e la morte di Erode; l'altra data è la missione di
Quirinio in Siria: la nascita non dové avvenire prima del 746 di Roma (=
8 a.C.). Quindi le due date sono: tra il 746 ed il 750 a.C. (cioè tra l'8
ed il 4 a.C.; presumibilmente come abbiamo detto tra il 7 od il 6 a.C.).
Questo però non significa che tra gli studiosi ci sia accordo completo
(12).
Per concludere sulla datazione dell'anno: "Oggi tuttavia, considerando
tutte le fonti a disposizione, si è propensi a fissare la nascita di Gesù
fra il 7 e il 4 a.C." (13). //////

Come pubblicato in altra parte, la nascita deve essere avvenuta sul
finire dell'anno 7 aC, in concomitanza con la triplice congiunzione Giove
Saturno, e data pià compatibile per un censimento indetto da Quirino e
terminato da Saturnino.
--
Arduino d'Ivrea
Loading...