Discussione:
TDG sui longevi di una volta
(troppo vecchio per rispondere)
p***@email.it
2017-02-18 16:27:58 UTC
Permalink
Raw Message
I Testimoni di Geova in uno dei piu' recenti numeri di Torre di guardia affermano che piu' di 5000 anni or5sono gli uomini vivevano molto piu' a lungo, Adamo dal 4026 al 3096, e cosi' vari altri. Il cadavere di Adamo non ce l'abbiamo per fare misure con il C12, e comunque gli scienziati sostengono che il primo uomo nacque in Etiopia un milione di anni fa, ma i vicini di casa e contemporanei, i faraoni egiziani non mi sembra vivessero cosi' a lungo.
Forse i TDG raccontano frollole? E che dire della datazione ebraica?
Paolo
Arduino
2017-02-21 17:40:29 UTC
Permalink
Raw Message
Post by p***@email.it
I Testimoni di Geova in uno dei piu' recenti numeri di Torre di guardia
affermano che piu' di 5000 anni or5sono gli uomini vivevano molto piu' a
lungo, Adamo dal 4026 al 3096, e cosi' vari altri. Il cadavere di Adamo
non ce l'abbiamo per fare misure con il C12, e comunque gli scienziati
sostengono che il primo uomo nacque in Etiopia un milione di anni fa, ma
i vicini di casa e contemporanei, i faraoni egiziani non mi sembra
vivessero cosi' a lungo.
Post by p***@email.it
Forse i TDG raccontano frollole? E che dire della datazione ebraica?
Paolo
I testimoni di Geova hanno preso onestamente dalla Bibbia.
Ma è chiaro che le età riportate dovevano essere di un periodo che
contavano i mesi come anni.
(Naturalmente poi il primo Ominide è apparso 2.200.000 anni fa, e il
primo Sapiens Sapiens circa 90.000 anni fa.)
--
Arduino d'Ivrea
Synth Mania
2017-02-21 21:56:49 UTC
Permalink
Raw Message
Post by p***@email.it
I Testimoni di Geova in uno dei piu' recenti numeri di Torre di guardia
affermano che piu' di 5000 anni or5sono gli uomini vivevano molto piu' a
lungo, Adamo dal 4026 al 3096, e cosi' vari altri. Il cadavere di Adamo
non ce l'abbiamo per fare misure con il C12, e comunque gli scienziati
sostengono che il primo uomo nacque in Etiopia un milione di anni fa, ma i
vicini di casa e contemporanei, i faraoni egiziani non mi sembra vivessero
cosi' a lungo.
Post by p***@email.it
Forse i TDG raccontano frollole? E che dire della datazione ebraica?
Paolo
Quello del Genesi è solo un raccontino adatto alla mentalità e alle
conoscenze del tempo, per quanto riguarda le vere origini dell'uomo (e la
sua possibile "caduta")... temo che la verità ci sarebbe ancor oggi troppo
difficile da sopportare e probabilmente è per questo che ci è stata
risparmiata...

S.M.

* * * * *
Pierfrancesco
2017-02-22 01:01:01 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Synth Mania
... temo che la verità ci sarebbe ancor oggi troppo
difficile da sopportare e probabilmente è per questo che ci è stata
risparmiata...
Ipotesi interessante. Hai qualche idea piu' precisa in mente ?
--
Questo post vuole essere solo uno spunto di riflessione.
per contatti: ***@teletu.it

Pierfrancesco
Synth Mania
2017-02-22 13:20:09 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Pierfrancesco
Post by Synth Mania
... temo che la verità ci sarebbe ancor oggi troppo
difficile da sopportare e probabilmente è per questo che ci è stata
risparmiata...
Ipotesi interessante. Hai qualche idea piu' precisa in mente ?
Mettiamo che l'uomo, ancora in uno stadio evolutivo, fosse stato "omaggiato"
di quell'intelligenza che conosciamo al momento e dagli "operatori"
sbagliati, ed ecco bella che fatta la frittata...
Ovviamente è ancora lo stesso "creazionismo" di sempre, ma riportato ai
tempi e alle ipotesi moderne (quelli biblici sono tempi dell'ordine di pochi
millenni e il teatro di azione è ristretto alla sola Terra)...

S.M.

* * * * *
ilChierico
2017-02-22 11:24:53 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Synth Mania
Quello del Genesi è solo un raccontino adatto alla mentalità e alle
conoscenze del tempo, per quanto riguarda le vere origini dell'uomo (e la
sua possibile "caduta")... temo che la verità ci sarebbe ancor oggi troppo
difficile da sopportare e probabilmente è per questo che ci è stata
risparmiata...
Di ipotesi credibili per l'homo tecnologicus ne sono state fatte a
bizzeffe, di sicuro e' che la verita' non sarebbe stata compresa, altro
che risparmiata, oppure venne scritta e cancellata, a furia di
ricopiature e traduzioni ed interessi privati di chi ricopiava, vedi
l'albero della Vita e l'albero del Bene e del Male, quale dei due
sparisce e quando? Et cetera...
Synth Mania
2017-02-22 12:55:15 UTC
Permalink
Raw Message
Post by ilChierico
Post by Synth Mania
Quello del Genesi è solo un raccontino adatto alla mentalità e alle
conoscenze del tempo, per quanto riguarda le vere origini dell'uomo (e la
sua possibile "caduta")... temo che la verità ci sarebbe ancor oggi troppo
difficile da sopportare e probabilmente è per questo che ci è stata
risparmiata...
Di ipotesi credibili per l'homo tecnologicus ne sono state fatte a
bizzeffe, di sicuro e' che la verita' non sarebbe stata compresa, altro
che risparmiata, oppure venne scritta e cancellata, a furia di
ricopiature e traduzioni ed interessi privati di chi ricopiava, vedi
l'albero della Vita e l'albero del Bene e del Male, quale dei due
sparisce e quando? Et cetera...
Sì, ok, ma anche tu non è che potresti fare molto di più che pure ipotesi,
no?! Quindi?...
Dico soltanto - rispondendo con questo anche a Pierfrancesco - che tra
evoluzionismo scientisticamente inteso e creazionismo fideisticamente
inteso, possono esserci tante soluzioni intermedie e a me è sempre sembrato
strano vedere persone anche molto intelligenti continuare a parteggiare per
quelle due sole spiegazioni come uniche possibili, dandosele a testa bassa
come caproni...
Dal mio punto di vista, il raccontino biblico ha assolto il suo dovere per
molto più tempo di quanto ne rimanga ancora all'umanità, per questo ho
scritto che potrebbe esserci stata risparmiata una verità inutilmente
dolorosa...

S.M.

* * * * *
ilChierico
2017-02-22 16:21:38 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Synth Mania
Sì, ok, ma anche tu non è che potresti fare molto di più che pure ipotesi,
no?! Quindi?...
Non lo so, io so solo che le orbite di tutti i pianeti giacciono sullo
stesso piano ma, sopresa sopresa, sia il moto di rivoluzione che quello
di rotazione si svolgono inoltre in senso antiorario (se guardati dal
polo nord celeste) a partire da ovest (a eccezione di Venere e Urano).

L'inclinazione degli assi di rotazione rispetto al piano orbitale, in
tutti i pianeti, non si discosta molto dalla perpendicolare, a eccezione
di Urano, che ruota coricato sul piano dell'orbita.

Questo dice Wikipedia, ma io lo sapevo gia'.

La famosa storia della magnetosfera di Marte poi... come la dimostriamo?
Dicono che e' rimasto qualche fossile vivente, su Marte, e allora? E'
una dimostrazione sufficiente di un cataclisma o di una ipotetica guerra
spaziale?

La Luna, senza la quale non potremmo esistere, esisteva gia' o deriva
dalla Terra, o e' stata catturata da resti orbitali, come del resto da
dove vengono gli asteroidi della fascia? Sono o non sono il risultato di
un altro pianeta andato in briciole, vuoi per una guerra spaziale o un
cataclisma?

Io ancora non sono del tutto sicuro di questo, e dovrei ancora citarti
le leggende Dogon, la disposizione dei templi nella giungla della
Cambogia, il tridente di Nettuno conosciuto dagli indiani d'America?

Insomma pian piano abbiamo solo qualche certezza da parte, e neanche del
tutto sicura, tipo i microorganismi marziani o la mappa di Piri Reis,
tutto il resto sono scritture e riscritture, qui servirebbe la macchina
del tempo per esplorare il passato.
Synth Mania
2017-02-22 18:42:27 UTC
Permalink
Raw Message
Post by ilChierico
Post by Synth Mania
Sì, ok, ma anche tu non è che potresti fare molto di più che pure ipotesi,
no?! Quindi?...
Non lo so, io so solo che le orbite di tutti i pianeti giacciono sullo
stesso piano ma, sopresa sopresa, sia il moto di rivoluzione che quello
di rotazione si svolgono inoltre in senso antiorario (se guardati dal
polo nord celeste) a partire da ovest (a eccezione di Venere e Urano).
L'inclinazione degli assi di rotazione rispetto al piano orbitale, in
tutti i pianeti, non si discosta molto dalla perpendicolare, a eccezione
di Urano, che ruota coricato sul piano dell'orbita.
Questo dice Wikipedia, ma io lo sapevo gia'.
La famosa storia della magnetosfera di Marte poi... come la dimostriamo?
Dicono che e' rimasto qualche fossile vivente, su Marte, e allora? E'
una dimostrazione sufficiente di un cataclisma o di una ipotetica guerra
spaziale?
La Luna, senza la quale non potremmo esistere, esisteva gia' o deriva
dalla Terra, o e' stata catturata da resti orbitali, come del resto da
dove vengono gli asteroidi della fascia? Sono o non sono il risultato di
un altro pianeta andato in briciole, vuoi per una guerra spaziale o un
cataclisma?
Io ancora non sono del tutto sicuro di questo, e dovrei ancora citarti
le leggende Dogon, la disposizione dei templi nella giungla della
Cambogia, il tridente di Nettuno conosciuto dagli indiani d'America?
Insomma pian piano abbiamo solo qualche certezza da parte, e neanche del
tutto sicura, tipo i microorganismi marziani o la mappa di Piri Reis,
tutto il resto sono scritture e riscritture, qui servirebbe la macchina
del tempo per esplorare il passato.
Rimango in ogni caso sempre e comunque convinto che non siamo soli e non lo
siamo mai stati, che non siamo frutto del caso (né noi, né tutti gli altri
viventi), che qualcuno in passato ha visitato questo pianeta (e continua a
farlo), e che qualche piccola certezza sulle nostre origini e remote
vicissitudini ci potrebbe pure essere, ma ci viene tenuta nascosta...

S.M.

* * * * *
ilChierico
2017-02-23 17:38:56 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Synth Mania
Rimango in ogni caso sempre e comunque convinto che non siamo soli e non lo
siamo mai stati, che non siamo frutto del caso (né noi, né tutti gli altri
viventi), che qualcuno in passato ha visitato questo pianeta (e continua a
farlo), e che qualche piccola certezza sulle nostre origini e remote
vicissitudini ci potrebbe pure essere, ma ci viene tenuta nascosta...
Tutte queste domande se le sono poste pure i geni che han fatto
progredire l'umanita'.

L'aforisma di Einstein "Dio non gioca a dadi" e' stato confutato da Bohr
e anche da Feynman, per dirne una.

Quante dimensioni ha il nostro Universo, per iniziare? E quello di cui
siamo convinti, smuove veramente le leggi universali che fanno muovere
stelle e pianeti, oppure come in fisica quantistica l'osservatore
modifica il risultato dell'esperimento, ma la fisica quantistica e'
reale? Si puo' applicare al mondo reale nella vita di tutti i giorni o
viviamo realmente in una simulazione, come ha calcolato Hawking? Siamo
degli ologrammi e l'Universo e' racchiuso in un guscio di noce o Hawking
ha scritto quel libro solo per guadagnarci su e sono tutte frottole?

Conosci la barzelletta sui fisici (non so se apocrifa o reale)
raccontata da Mikio Kaku?

"Anche i fisici devono mangiare" :-///
p***@email.it
2017-02-28 17:17:39 UTC
Permalink
Raw Message
I Testimoni di Geova in uno dei piu' recenti numeri di Torre di guardia ...
Vedo che nella discussione ono stati portati vari altri problemi.
Vorrei far notare che mentre riguardo al primo uomo si puo' forse, con argomentazioni piu' o meno stiracchiate, conciliare le teorie evoluzioniste e quelle creazioniste (Dio secondo la Bibbia non avrebbe creato Adamo, ma lo avrebbe fabbricato con materiali gia' esistenti e poi gli avrebbe dato vita, e qualcosa di analogo per la donna, ricavata da una costola di Adamo, quindi si tratterebbe di evoluzione, mentre tutto il resto o e' stato creato da Dio o c'e' sempre stato, magari mutando nel tempo, nel qual caso Dio sarebbbe una ipotesi non necessaria). Ci sarebbe poi da ridire sull'orine in cui furono create le varie entita', le stelle avrebbero dovuto venire prima della luce, etc.
Che le date sulla creazione del mondo e la comparsa del primo uomo siano sbagliate e' evidenti, e questo ricade su Ebrei, cristiani, islamici e TDG.
Non accetto l'ipotesi degli anni che sarebbero mesi, avevo gia' sentito qualcosa di analogo su anni di sei mesi, ma la Bibbia parla di anni e quindi si tratta di anni, e poi quando mai i mesi erano stati considerati anni? E anche se sono stati usati metodi diversi, ad esempio calendari lunari invece che solari, ormai tutti i periodi sono stati tradotti in anni.
E, come ho scritto, le datazioni proposte su Adamo e sucessori fanno a pugni con i dati sugli accadimenti della regione, come Babilonia ed Egitto, strano che in Medio Oriente ceta gente sfiorasse i mille anni mentre in Egitto i faraoni regnavano per trenta anne se gli andava bene.
Quello che mi piacerebbe sapere e' se nel 3000 cA gli uomini vivessero davvero piu' a lungo, su che base i TDG possano affermarlo, e perche' poi l'eta' massima raggiungibile calo' tanto. Un mio conoscente mi ha fatto notare che mentre l'eta' media sta salendo (tranne in questi ultimi anni per cui l'INPS dovrebbe modificare certe tabelle penalizzanti i futuri pensionati) quella massima diminuisce, e dai dati di cui dispongo pare sia vero, all'epoca di Stalin un tizio nel Caucaso aveva raggiunto i 169 anni, qualche decennio fa avevo letto di un record a 135, ma adesso mi pare che la donna piu' longeva fosse l'anno scorso a 116. Quale e' il limite che l'uomo potrebbe aspirare a raggiungere?
Paolo
Synth Mania
2017-02-28 17:43:05 UTC
Permalink
Raw Message
Post by p***@email.it
Post by p***@email.it
I Testimoni di Geova in uno dei piu' recenti numeri di Torre di
guardia ....
Post by p***@email.it
Vedo che nella discussione ono stati portati vari altri problemi.
Vorrei far notare che mentre riguardo al primo uomo si puo' forse, con
argomentazioni piu' o meno stiracchiate, conciliare le teorie
evoluzioniste e quelle creazioniste (Dio secondo la Bibbia non avrebbe
creato Adamo, ma lo avrebbe fabbricato con materiali gia' esistenti e poi
gli avrebbe dato vita, e qualcosa di analogo per la donna, ricavata da una
costola di Adamo, quindi si tratterebbe di evoluzione, mentre tutto il
resto o e' stato creato da Dio o c'e' sempre stato, magari mutando nel
tempo, nel qual caso Dio sarebbbe una ipotesi non necessaria). Ci sarebbe
poi da ridire sull'orine in cui furono create le varie entita', le stelle
avrebbero dovuto venire prima della luce, etc.
Post by p***@email.it
Che le date sulla creazione del mondo e la comparsa del primo uomo siano
sbagliate e' evidenti, e questo ricade su Ebrei, cristiani, islamici e TDG.
Post by p***@email.it
Non accetto l'ipotesi degli anni che sarebbero mesi, avevo gia' sentito
qualcosa di analogo su anni di sei mesi, ma la Bibbia parla di anni e
quindi si tratta di anni, e poi quando mai i mesi erano stati considerati
anni? E anche se sono stati usati metodi diversi, ad esempio calendari
lunari invece che solari, ormai tutti i periodi sono stati tradotti in anni.
Post by p***@email.it
E, come ho scritto, le datazioni proposte su Adamo e sucessori fanno a
pugni con i dati sugli accadimenti della regione, come Babilonia ed
Egitto, strano che in Medio Oriente ceta gente sfiorasse i mille anni
mentre in Egitto i faraoni regnavano per trenta anne se gli andava bene.
Post by p***@email.it
Quello che mi piacerebbe sapere e' se nel 3000 cA gli uomini vivessero
davvero piu' a lungo, su che base i TDG possano affermarlo, e perche' poi
l'eta' massima raggiungibile calo' tanto. Un mio conoscente mi ha fatto
notare che mentre l'eta' media sta salendo (tranne in questi ultimi anni
per cui l'INPS dovrebbe modificare certe tabelle penalizzanti i futuri
pensionati) quella massima diminuisce, e dai dati di cui dispongo pare sia
vero, all'epoca di Stalin un tizio nel Caucaso aveva raggiunto i 169 anni,
qualche decennio fa avevo letto di un record a 135, ma adesso mi pare che
la donna piu' longeva fosse l'anno scorso a 116. Quale e' il limite che
l'uomo potrebbe aspirare a raggiungere?
Post by p***@email.it
Paolo
E l'Eterno disse: «Lo Spirito mio non contenderà per sempre con l'uomo,
perché nel suo traviamento egli non è che carne; i suoi giorni saranno
quindi centovent'anni» (Genesi 6:3)

S.M.

* * * * *
ilChierico
2017-02-28 18:11:31 UTC
Permalink
Raw Message
Post by p***@email.it
Quale e' il limite che l'uomo potrebbe aspirare a raggiungere?
Tanti anni fa avevo letto che degli scienziati sovietici erano arrivati
a proporre quattrocento anni come limite insuperabile, basandosi pero'
non-so-su-cosa.

Oggi siam li' a discutere di telomeri e telomerasi.

Domani chissa'.

Dopodomani pollo fritto con salsa tartara :-)

Loading...